Aspettando il re (Blu-ray)

(A Hologram for the King)

Titolo originale: A Hologram for the King
Regia: Tom Tykwer
Paese: Stati Uniti; Germania; Gran Bretagna; Francia
Anno: 2017
Supporto: Blu-ray
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Alan Clay è un uomo d'affari americano la cui vita è andata a rotoli: ha perso la casa, il matrimonio, la stima del padre, non sa come pagare gli studi della figlia ed è afflitto dai sensi di colpa per aver chiuso uno stabilimento americano in favore di una delocalizzazione in Cina - che alla lunga non ha nemmeno ripagato. Ora cerca di rifarsi vendendo un sistema di teleconferenza via ologramma al Re dell'Arabia Saudita, nella città di KMET, che è ancora in realtà solo un progetto e di fatto consiste in una palazzina di uffici in mezzo al deserto. Ha inoltre una preoccupante ciste sulla schiena, che potrebbe anche essere un linfoma, e per curarsi finisce per conoscere una locale dottoressa che, insieme al suo autista, lo aiuta a ritrovare un po' di fiducia in sé stesso e gioia di vivere.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberto Desiderati

    22/09/2018 07:54:54

    Dal nulla l'amore Tutto sulle spalle del pur grande Tom Hanks. La sua gestualità, il suo volto e le sue espressioni, arcinote, la sua recitazione sempre in parte riempiono lo schermo e creano l'aspettativa di uno svolgimento e conclusione di una storia all'altezza della sua fama. Tom Hanks interpreta Alan Clay, un uomo d'affari che si trova in un momento cruciale della vita: la sua vita si è smontata in pezzi, deve mantenere la figlia agli studi, la moglie se n'è andata, il padre non lo stima, ha rimorsi per aver chiuso una fabbrica in America e per giunta la sua attuale azienda ha grossi problemi con la concorrenza. Lui è un uomo che sa come cavarsela, ha un ruolo importante, ma è sempre una parte di un ingranaggio più grande e non sempre può controllare completamente le situazioni. Infatti, viene inviato, suo malgrado, a Gedda, in Arabia Saudita per presentare, e vendere, al loro re il prodotto di un'alta tecnologia per teleconferenze. Ma il re è il re e si fa attendere. E Alan Clay, insieme al suo staff attende, nel nulla del deserto. Fa incontri strani, scopre una cultura e tradizioni, riesce a trovare il comfort e gli agi anche dove non li immaginava. È afflitto da una strana cisti sulla schiena, forse un fibroma, e viene curato da una dottoressa del luogo. I due si innamorano e trovano insieme una ragione di vita. Il film da surreale, dove grattacieli avveniristici e acqua ghiacciata si possono trovare tra le sabbie roventi, vira inaspettatamente verso il sentimentale. Ma, purtroppo, questa sterzata è una forzatura resa poco credibile dalla superficialità che motiva l'innamoramento e dai tanti stereotipi sui paesi esotici su cui il film si appoggia fin dall'inizio.

Scrivi una recensione

Un tono surreale efficace per una storia d'amore che risulta consolatoria e tutt'altro che approfondita

Trama
Alan Clay è un uomo d'affari americano la cui vita è andata a rotoli: ha perso la casa, il matrimonio, la stima del padre, non sa come pagare gli studi della figlia ed è afflitto dai sensi di colpa per aver chiuso uno stabilimento americano in favore di una delocalizzazione in Cina - che alla lunga non ha nemmeno ripagato. Ora cerca di rifarsi vendendo un sistema di teleconferenza via ologramma al Re dell'Arabia Saudita, nella città di KMET, che è ancora in realtà solo un progetto e di fatto consiste in una palazzina di uffici in mezzo al deserto. Ha inoltre una preoccupante ciste sulla schiena, che potrebbe anche essere un linfoma, e per curarsi finisce per conoscere una locale dottoressa che, insieme al suo autista, lo aiuta a ritrovare un po' di fiducia in se stesso e gioia di vivere.
Tratto dal romanzo di Dave Eggers "Ologramma per il Re", quello di Tom Tykwer è un adattamento di lusso, con Tom Hanks al centro di una crisi personale che è emblematica di quella del sogno americano e del ruolo della superpotenza ai tempi della globalizzazione.

  • Produzione: Lucky Red, 2017
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution