Assassinio sul Nilo (DVD)

Death on the Nile

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Death on the Nile
Paese: Regno Unito
Anno: 1978
Supporto: DVD

16° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 17 liste dei desideri
Una giovane miliardaria, Linnette Doyle, e suo marito Lionel sono in viaggio di nozze su un battello a ruote che risale il Nilo. Sull'imbarcazione si trovano anche, per calcolo o per caso, uno zio di Linnette interessato al suo patrimonio, una scrittrice con cui la riccona ha in corso una causa per diffamazione, una vecchia signora con la sua dama di compagnia, un giovane di idee rivoluzionarie e, infine, il famoso investigatore Hercule Poirot che sul battello ha ritrovato un vecchio amico, un colonnello che ora lavora per una compagnia di assicurazioni. Tutti costoro, tranne naturalmente Poirot e il suo amico, e compresa invece la cameriera di Linnette, hanno qualche buona ragione per odiare la miliardaria e desiderare la sua scomparsa. Linnette, infatti, viene trovata uccisa nella sua cabina. I sospetti di Poirot cadono a turno su tutti quei compagni di viaggio di Linnette che avevano motivo di eliminarla. Quando altri due delitti saranno venuti a turbare la serenità del viaggio, l'investigatore potrà finalmente indicare con certezza a chi attribuire i tre delitti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea

    21/09/2019 00:42:50

    Peter Ustinov magistrale nei panni di Poirot. Personaggi e attori perfetti nei loro rispettivi ruoli (tra gli indagati anche Angela Lansbury, meglio nota come la mitica Jessica Fletcher della serie "La Signora in Giallo"), ambientazioni sontuose. Un film capolavoro che non può assolutamente mancare nella collezione di ogni vero appassionato di Agatha Christie. 5 stelle, ma solo perchè non se ne possono aggiungere altre.

  • User Icon

    Margherita Semplici

    30/08/2019 15:57:07

    Un classico che non può mancare nella propria cineteca.

  • User Icon

    Giovanni Galaffu

    29/04/2019 08:27:19

    Ancora l'immenso Ustinov nei panni di Poirot. Qua perfettamente coadiuvato da David Niven. Uno dei migliori e più celebri romanzi della Christie (seppure con qualche cambiamento) viene qui reso perfettamente. Lo 'spiegone' finale di Poirot rimarrà celebre in eternis. Uno dei migliori.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 140 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Peter Ustinov Cover

    "Attore, regista e sceneggiatore inglese. Giovane prodigio del teatro britannico, costruisce in breve anche una solida carriera cinematografica grazie a un poliedrico talento interpretativo che si associa a una notevole arguzia. La sua prima apparizione di rilievo è in Volo senza ritorno (1942) di M. Powell ed E. Pressburger, mentre esordisce alla regia nel 1946 con School for Secrets (Scuola per segreti); seguono numerosissime interpretazioni nelle quali mette in mostra la sua innata predisposizione per i ruoli più ironici, non mancando di mostrare grande abilità anche in parti drammatiche. Nel 1951 è strabiliante nei panni di Nerone in Quo Vadis? di M. LeRoy, per poi recitare in Lord Brummel (1954) di C. Bernhardt e Lola Montès (1955) di M. Ophüls. Nel 1960 vince il primo Oscar come attore... Approfondisci
  • Mia Farrow Cover

    "Propr. Maria de Lourdes Villiers F., attrice statunitense. Figlia del regista John F. e dell'attrice M. O'Sullivan, a nove anni è colpita dalla poliomielite, che contribuisce a caratterizzarne l'aspetto fisico, fragile e minuto, con uno sguardo indifeso dai tratti malinconici. Raggiunta la notorietà in patria grazie alla serie tv Peyton Place, R. Polanski la sceglie per interpretare Rosemary's Baby (1968), il film che la rende celebre a livello internazionale. È la volta poi di un altro grande regista, J. Losey, che la dirige in Cerimonia segreta (1968), scavando nella candida immagine dell'attrice e facendone emergere gli aspetti più torbidi. Nel 1974 è al fianco di R. Redford in Il grande Gatsby di J. Clayton, tratto dal romanzo di F.S. Fitzgerald, in cui interpreta una ricca signora in... Approfondisci
Note legali