Un assassino di troppo. Romanzo su un crimine - Maj Sjöwall,Per Wahlöö - copertina

Un assassino di troppo. Romanzo su un crimine

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Renato Zatti
Collana: La memoria
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 1 dicembre 2005
Pagine: 377 p., Brossura
  • EAN: 9788838920691
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Un assassino di troppo. Romanzo su un crimine

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Un assassino di troppo. Romanzo su un crimine

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Un assassino di troppo. Romanzo su un crimine

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 6,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In un paese della Scania una donna scompare, e viene poi ritrovata uccisa. Era un tipo del tutto normale, nell'aspetto come nella vita, e l'omicidio presenta tutti i particolari del delitto a sfondo sessuale, per di più compiuto da qualcuno che la conosceva bene. Martin Beck, commissario capo della squadra omicidi di Stoccolma, indaga nella provincia sonnolenta. Lo coadiuvano il suo vecchio amico Kollberg, e uno strano poliziotto locale, dalla simpatia contagiosa e dal sereno anticonformismo. Tutto indica banalmente la colpevolezza di un uomo, solitario e introverso, già condannato per un altro caso simile, risolto anni prima dallo stesso Beck. Nel frattempo, nel corso di una sparatoria avvenuta nella stessa regione, un poliziotto trova la morte. E le due inchieste, sull'omicidio e sulla sparatoria, si intrecciano, più che altro per lo sfondo in cui si intrecciano. I coniugi Maj Sjöwall e Per Wahlöö scrissero la serie di Martin Beck a cavallo tra i Sessanta e i Settanta. Accanto allo svolgersi dell'indagine, seguita con particolare realismo, e con sensibilità verso i caratteri e le vicende personali dei protagonisti, i due autori miravano a uno scopo dichiarato di critica ossia a denudare il carattere paranoico dei metodi polizieschi, la pervasiva presenza in una società che, con questo retorico pretesto, finiva col fondarsi sulla normalizzazione e il controllo diffuso. Un contesto in cui la polizia giocava un ruolo prezioso, più che di tutori dell'ordine, di gestori del disordine.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,75
di 5
Totale 16
5
7
4
4
3
1
2
2
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ferdinando

    18/01/2019 17:35:36

    Non ci siamo proprio. La critica sociale è una cosa, il livore nei confronti dello Stato Sociale Svedese e delle Forze dell'Ordine, che sicuramente avranno avuto i loro difetti, è un'altra cosa. Si è trattato di una lettura veramente irritante, che ha oltretutto relegato alle ultime poche pagine la comparsa del colpevole (una cosa piuttosto fuori dalle regole in questo genere di letteratura, credo), con un assassino di troppo che proprio non ci azzecca. Ho letto tutto Martin Beck, in ordine, mi manca solo l'ultimo, ma questa antologia di insulti è sicuramente il peggiore.

  • User Icon

    Carlo

    14/11/2017 08:15:48

    Il SETTIMO dei dieci gialli del ciclo "Martin Beck". Riguardo all'edizione: sorge il sospetto che il nome di Camilleri sia stato usato per pubblicità. Basta leggere i gialli per scoprire che Sellerio li ha pubblicati in ordine sparso, senza riguardo per la sequenza originale di pubblicazione, che non è irrilevante, dato che la vita del protagonista si dipana parallelamente alle storie (tra parentesi, molti autori scandinavi moderni hanno copiato – spesso rozzamente – questa caratteristica). La sequenza corretta in cui andrebbero letti i dieci romanzi è la seguente: Roseanna (n. 638) L'uomo che andò in fumo (n. 776) L'uomo al balcone (n. 686) Il poliziotto che ride (n. 713) L'autopompa fantasma (n. 739) Omicidio al Savoy (n. 757) Un assassino di troppo (n. 665) L'uomo sul tetto (n. 807) La camera chiusa (n. 828) Terroristi (n. 867)

  • User Icon

    mauro

    08/12/2013 22:13:12

    Un ottimo libro, da leggere al caldo di una stufetta in un serata di Dicembre.

  • User Icon

    claudio

    10/06/2013 14:26:59

    Sjowall e Wahloo scrissero, dal 1965, 10 libri che costituivano la saga di Martin Beck. Questo è il nono, li ho letti tutti in rigoroso ordine cronologico, e la cosa è necessaria, se si apprezzano questi autori. Una esauriente postfazione del traduttore Renato Zatti spiega - ma sono cose note - il perchè tutti questi romanzi non sono mai da considerarsi polizieschi al 100 %, ma sono il pretesto per manifestare critica e opinioni politiche. Sjowall e Wahloo infatti si dichiaravano marxisti. In questo nono libro tali critiche appaiono un po' più evidenti rispetto ai romanzi precedenti, sono tipici pensieri della sinistra intellettuale degli anni '60/'70; la polemica può risultare a volte un po' stucchevole e fastidiosa ( la polizia è cattiva quasi sempre , i manifestanti invece sono sempre buoni e pacifici, i ricchi sono ricchi perchè hanno rubato e corrotto, eccetera.), e divaga dal contesto "giallo". Ma, ciononostante, il libro è scritto benissimo, si può non condividere il punto di vista degli autori, ma innegabilmente ci offrono una visione della Svezia di quegli anni, in fondo viene mantenuto un certo equilibrio narrativo, e le vicende criminose ( perchè sono due), vengono esposte in maniera eccellente. Il risultato è una lettura godibilissima, e quindi il "5" spetta di diritto, a mio parere.

  • User Icon

    Maunakea

    03/10/2012 15:59:59

    Non finito, primo ed ultimo libro degli autori, ma credo sia proprio il crmine Svedese a non esser nelle mie corde, anche Wallander l'ho detestato subito. Si vede che non è la mia, il pacifismo a tutti i costi, il fatto che il libro è datato, insomma lo trovo noioso con spessori psicologici nulli...

  • User Icon

    Adriana

    15/06/2011 09:00:35

    E dopo Wallander, ho ultimato anche la serie di Beck. Penso che il primo si sia naturalmente esaurito e che sarebbe stata una forzatura proseguire; per il secondo, invece, a mio avviso, ci poteva essere ancora parecchio materiale da sviluppare ma sappiamo tutti come è andata... Peccato! Il giudizio generale è senz'altro positivo, anche se ritengo che il meglio stava venendo fuori verso la fine; diciamo dal Savoy in poi. Gli ultimi due in particolare, (La camera chiusa e Un assassino di troppo), sono da 5.

  • User Icon

    pasquale

    02/03/2011 07:53:22

    Ottimo come al solito. Voto 5

  • User Icon

    fabio j.

    12/11/2010 21:48:08

    A me è piaciuto molto anche questo capitolo della saga di Martin Beck.

  • User Icon

    TG

    04/01/2010 20:09:35

    Ho letto quest'ultimo libro della coppia e mi è piaciuto un pochino meno degli altri. Mi è sembrato di un ritmo più lento. Nel complesso però dò un voto alto perchè la storia è costruita piuttosto bene!

  • User Icon

    Valter

    27/04/2009 09:05:32

    È il primo libro che leggo di questi autori. In questo giallo c'è più psicologia e sociologia che azione. Gli spunti sono molto interessanti, ma la narrazione è poco fluida. Potrebbe essere un problema di cattiva traduzione?

  • User Icon

    REXLEX

    01/04/2009 13:34:51

    Questo è l'ultimo libro che ho letto della coppia SM. Li ho letti tutti tranne uno. Provvederò a breve con il dispiacere di chi sta finendo una "riserva" speciale che non potrà più essere ampliata da new entry. A mio avviso in tutti i libri della coppia aventi come protagonista Martin Beck il delitto in se , il chi è stato , il come lo si scopre non è molto importante. A chi piacciono questi libri , tutti , piacciono per la definizione psicologica del personaggio e dei suoi colleghi parimenti importanti e per il fil rouge che lega i personaggi nei vari libri , per lo sfondo sociale della Svezia degli anni '60 così lontana da come ce la immaginavamo , per il gusto di notare tutti i cambiamenti avvenuti in questi 40 anni. Il fatto che alla base di ciascuno vi sia un delitto è quasi pretestuoso. Ovviamente consiglio questo libro ma se fosse il primo che leggeste e non vi piacesse non insistete con gli altri . Non li apprezzereste. Ma se vi piacesse avete trovato un filone aurifero ! Buona lettura

  • User Icon

    gmb

    30/01/2009 12:26:37

    Letto dopo Roseanna, mi ha annoiato soprattutto nella parte finale. Non lo consiglio.

  • User Icon

    Benedetta

    07/11/2008 09:51:27

    Non mi trovo molto in linea con le entusiastiche recensioni precedenti. Secondo me, questo libro è un ginepraio di nomi! Ad un certo punto non capivo più se si parlasse di luoghi, di comparse o di protagonisti! E che selva di storie si intrica per far spazio alle considerazioni moralistiche (condivisibili, per carità) degli autori, ai quali va imputata, tra l'altro, la colpa di aver rivelato dettagli cruciali delle loro opere precedenti, col doppio svantaggio di sottrarre logica e consequenzialità a questo romanzo e far perdere al lettore curiosità per gli altri della serie

  • User Icon

    Massimo F.

    05/06/2008 13:34:02

    Ottimo romanzo “giallo”: analitico, pacato, profondo, ma con un suo ritmo incalzante nello sviluppo della trama. Bravi gli autori a combinare in maniera impeccabile lo sviluppo di diverse storie, coraggiosi nel voler inserire (e lo fanno molto bene) una precisa presa di posizione nei confronti di derive sociali non condivise in quegli anni. Grande capacità di descrivere in maniera asciutta, ma esaustiva luoghi e personaggi che appartengono ad un ambiente così diverso dal nostro. Qualcosa di più di un romanzo: un tuffo all’interno di una società che il resto d’Europa tanto spesso ha mitizzato, ma che in realtà presentava rilevanti criticità. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    fabio zanotti

    04/03/2008 11:54:39

    Come al solito grandi Martin Beck e soci. Bellissima l'ambientazione e la trama del poliziesco e notevole l'affresco con cui viene dipinta la società svedese. Assolutamente da leggere

  • User Icon

    antony

    28/11/2007 22:58:53

    Copertina=5 Trama=4 Suspence=4 Personaggi= 4 Ambientazioni=5 Conclusione=4. In una parola= nostalgico

Vedi tutte le 16 recensioni cliente
  • Maj Sjöwall Cover

    Maj Sjöwall e Per Wahlöö, moglie e marito, hanno scritto soprattutto la serie dei dieci romanzi di Martin Beck: tradotta in una trentina di lingue e soggetto di film e telefilm. Una collaborazione con un fine anche politico: la denuncia della società neocapitalistica svedese.La serie ha ricevuto riconoscimenti internazionali di ogni genere, sino alla creazione di un premio Martin Beck per la letteratura gialla.Sellerio ha pubblicato in Italia: Roseanna, Un assassino di troppo, L'uomo al balcone, Il poliziotto che ride, L'autopompa fantasma, Omicidio al Savoy, L'uomo che andò in fumo, I primi casi di Martin Beck, La camera chiusa, Martin Beck indaga a Stoccolma, L'uomo sul tetto, Terroristi, Il milionario. Approfondisci
  • Per Wahlöö Cover

    Maj Sjöwall e Per Wahlöö, moglie e marito, hanno scritto soprattutto la serie dei dieci romanzi di Martin Beck: tradotta in una trentina di lingue e soggetto di film e telefilm. Una collaborazione con un fine anche politico: la denuncia della società neocapitalistica svedese.La serie ha ricevuto riconoscimenti internazionali di ogni genere, sino alla creazione di un premio Martin Beck per la letteratura gialla.Sellerio ha pubblicato in Italia: Roseanna, Un assassino di troppo, L'uomo al balcone, Il poliziotto che ride, L'autopompa fantasma, Omicidio al Savoy, L'uomo che andò in fumo, I primi casi di Martin Beck, La camera chiusa, Martin Beck indaga a Stoccolma, L'uomo sul tetto, Terroristi, Il milionario.Singolarmente Per Wahlöö ha pubblicato altri romanzi,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali