Aula 309. Storia del giudice Guido Galli ucciso da Prima Linea

Renzo Agasso

Editore: Sironi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 15 maggio 2013
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788851802219
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mirko

    26/12/2013 16:22:32

    Guido Galli é stato un testimone indiscusso del contrasto al fenomeno del terrorismo rosso.La rivendicazione del suo assassinio,ad opera di un gruppo armato incardinato nella struttura denominata Prima Linea,risuona come un paradossale elogio all'uomo magistrato e alle sue indubbie capacità professionali. Ma nel libro emerge, con la sua dirompente forza, il lato umano e quotidiano di Galli: prezioso il racconto dei suoi cinque figli e della moglie Bianca che non scade mai nell'adorazione di un eroe ma che fa trasparire l'amore che Galli nutriva per la sua famiglia e per la sua terra nativa, quella bergamasca. Infine, l'autore del libro, grazie anche al vivo racconto di alcuni magistrati, quali Spataro e Corbetta, rimarca l'importanza del metodo investigativo adottato da Galli il primo, in veste di Giudice Istruttore, a contestare una responsabilità penale ai vari imputati in qualità di vertici ed ideatori delle singole imprese criminose. Consiglio di leggerlo con molta attenzione.

Scrivi una recensione