Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Autobiografia di un picchiatore fascista - Giulio Salierno - copertina
-50%
Salvato in 45 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Autobiografia di un picchiatore fascista
7,00 € 14,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+70 punti Effe
-50% 14,00 € 7,00 €
Disp. in 5 gg lavorativi Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
14,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
14,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 10 gg lavorativi disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
14,00 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libro di Faccia
7,80 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
10,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
14,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
14,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 10 gg lavorativi disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
14,00 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
7,80 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
10,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Autobiografia di un picchiatore fascista - Giulio Salierno - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


A distanza di trent'anni dalla sua prima uscita, è ancora un libro attualissimo, la storia commovente di un uomo che è riuscito, parlando di sé, a scrivere un pezzo fondamentale dell'autobiografia della nostra martoriata Italia. E a profetizzare come una vera rivoluzione non sarebbe passata per la contrapposizione delle armi, ma per la difesa dei diritti dei più deboli: i poveri, gli ignoranti, i diseredati, i detenuti. La testimonianza bruciante di un ragazzo che sceglie di dare la propria vita per la violenza politica e l'omicidio. Un saggio minuzioso sul carattere e lo sviluppo del neofascismo italiano, tra campi paramilitari, traffici di esplosivi, corruzione delle istituzioni. Il romanzo dal vero della conversione esistenziale e culturale di un uomo, attraverso l'esperienza del carcere, che lo porterà a essere un sociologo di fama internazionale. Un libro attuale, un documento pubblico e privato, di uno tra i più significativi intellettuali italiani, corredato da una prefazione di Sergio Luzzatto e da una nota della figlia Simona Salierno.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
3 novembre 2008
249 p., Brossura
9788875211950

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
ninonux
Recensioni: 4/5

I fatti raccontati dall'Autore in questa appassionata autobiografia risalgono a circa sessant'anni fa, eppure sembrano passati secoli da quando esisteva una società i cui membri erano capaci di provare pulsioni politiche così forti da spingerle a fare scelte di vita ben precise, addirittura fino ad uccidere per le proprie idee. Visto con gli occhi di un quarantenne disilluso che sa di appartenere in una società in cui tutte le scelte sono irrimediabilmente dettate da una logica consumistica, e dove certi ideali sembrano un vago ricordo, questo libro assume il rilievo di una preziosa testimonianza. Un libro che ci racconta un pezzo importante della nostra storia recente. Da leggere

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Luzzatto scrive nella prefazione: "Questo è un libro che parla al lettore di oggi, proprio perché non gli parla immediatamente". Ben detto; ma bisogna aggiungere subito dopo che la lontananza dell'Italia descritta da Salierno non è così siderale come pare credere Luzzatto. E non certo perché il fascismo, o i fascisti, imperversino nella nostra società odierna. Il libro è l'autobiografia di un neofascista adolescente nella Roma dei primi anni cinquanta, ossessionato dal diventare il giustiziere di colui che, secondo la versione ufficiale del Pci, era stato l'esecutore materiale dell'uccisione di Mussolini nell'aprile 1945. Nei discorsi degli ambienti della militanza neofascista romana scopriamo un universo generazionale fatto di frustrazioni e velleità, generosità e ignoranza, rabbia e violenza, con quest'ultima che talora sconfina nella microcriminalità a mero scopo di lucro oppure di gratuito vandalismo. E così i camerati non ci paiono dissimili da certa marginalità operaia che, venti anni dopo il periodo qui narrato, fu la manovalanza militante dei vari gruppuscoli della sinistra extraparlamentare più violenta, poi terroristica. E prefigurano le devianze giovanili di oggi e di domani. Il fatto da notare non è tanto che le divisioni che all'epoca sembravano così nette risultino oggi in parte obsolete, ma che forse già allora, fuori dal palazzo, mascheravano una marginalità e un disagio verso il moderno che Pasolini descrisse e amò. L'autobiografia di Salierno, uscita nel 1976, ci parla, oggi più di ieri, della nostra cultura politica popolare. E ci dice quante ferite essa abbia subito con il fascismo, la guerra civile e la guerra fredda.
Danilo Breschi

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Giulio Salierno

1935, Roma

Giulio Salierno, Nato a Roma nel 1935 e morto nel 2006, nel 1953 fu coinvolto in gravi episodi di violenza politica e comune. Ricercato per omicidio, ha trovato riparo nella Legione Straniera per poi essere arrestato a Sidi-Bel-Abbès. Ha vissuto nelle prigioni algerine, poi nelle carceri francesi e italiane. Liberato nel 1968 e riabilitato, ha pubblicato vari volumi e ha realizzato sei originali radiofonici per la Rai.Tra le sue opere: Autobiografia di un picchiatore fascista (Einaudi 1976 / Minimum Fax 2008) e Fuori margine. Testimonianze di ladri, prostitute, rapinatori, camorristi (Einaudi 2001).Dal sito ufficiale dell'Editore Einaudi

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore