L' autopompa fantasma - Maj Sjöwall,Per Wahlöö - copertina

L' autopompa fantasma

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Renato Zatti
Collana: La memoria
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 31 gennaio 2008
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788838922671
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' autopompa fantasma

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' autopompa fantasma

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' autopompa fantasma

Maj Sjöwall,Per Wahlöö

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Stoccolma, 1968. Alla periferia della città, in una vecchia casa in legno a due piani, scoppia un incendio devastante. Il poliziotto Gunvald Larsson, il più antipatico della squadra guidata dal commissario Martin Beck, riesce a salvare eroicamente alcune vite ma non può evitare la morte di quattro persone. Il poliziotto non si trova lì per caso: è lì da ore, a sorvegliare le mosse di un piccolo criminale che abita proprio nell'edificio e che è una delle vittime. Tutti gli indizi, soprattutto i rubinetti del gas aperti, lasciano pensare che l'incendio sia scoppiato in seguito a un gesto disperato dell'uomo. Ma un piccolissimo dispositivo ad orologeria trovato dalla scientifica quando il caso sta ormai per essere archiviato, dimostra che l'incendio è doloso e che il criminale è stato assassinato. Le indagini appurano che appena scoppiato l'incendio qualcuno ha avvertito i vigili del fuoco, ma l'autopompa non è mai arrivata sul posto. Perché?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,64
di 5
Totale 11
5
2
4
3
3
6
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gilberto C

    21/09/2018 18:24:35

    Libro particolare, dove non c’è il classico ispettore protagonista, ma tutti sembrano indagare un po’ anarchicamente sul caso. Si fatica un po’ ad entrare nello spirito, anche per una certa lentezza iniziale. Poi, una volta capiti meglio i caratteri dei vari poliziotti, e con il decollare dell’indagine, il libro diventa più piacevole. Nel complesso un libro gustoso, anche se con poca ironia; spietata l’analisi della società svedese di fine anni ’60 (inquinamento, malcostume giovanile, droga…). Alla fatidica domanda se sarei interessato a leggere un altro romanzo dei due autori, la risposta è in fondo “sì”, anche se con qualche riserva.

  • User Icon

    Carlo

    14/11/2017 08:11:57

    Il QUINTO dei dieci gialli del ciclo "Martin Beck". Riguardo all'edizione: sorge il sospetto che il nome di Camilleri sia stato usato per pubblicità. Basta leggere i gialli per scoprire che Sellerio li ha pubblicati in ordine sparso, senza riguardo per la sequenza originale di pubblicazione, che non è irrilevante, dato che la vita del protagonista si dipana parallelamente alle storie (tra parentesi, molti autori scandinavi moderni hanno copiato – spesso rozzamente – questa caratteristica). La sequenza corretta in cui andrebbero letti i dieci romanzi è la seguente: Roseanna (n. 638) L'uomo che andò in fumo (n. 776) L'uomo al balcone (n. 686) Il poliziotto che ride (n. 713) L'autopompa fantasma (n. 739) Omicidio al Savoy (n. 757) Un assassino di troppo (n. 665) L'uomo sul tetto (n. 807) La camera chiusa (n. 828) Terroristi (n. 867)

  • User Icon

    susanna bottini

    21/03/2013 14:21:41

    Molto bello, un poliziesco - come tutti quelli della coppia di autori - non proprio comune; la storia ha tempi di narrazione calmi, che consentono di aprire ampie finestre che guardano sulla società svedese dell'epoca, sui costumi, e sulle precisissime e gradevolissime (per chi legge) descrizioni dei personaggi. Come al solito, benchè il presunto protagonista sia il commissario Martin Beck, grande spazio viene dedicato ai suoi vari collaboratori, Kollberg, Melander, Mansson, Ronn, il giovane Skacke, tutti con le loro storie personali ben raccontate e che contribuiscono a dare vita all'affresco generale. Molto, ma molto belli questi libri di Sjowall e Wahloo, non risentono affatto dell'età.

  • User Icon

    fabio j.

    12/11/2010 21:42:45

    Altro romanzo ottimamente costruito dalla premiata coppia svedese. Da leggere.

  • User Icon

    Maurizio Ricci

    18/01/2010 09:00:26

    All'altezza del precedente "Il poliziotto che ride", ossia al top della serie; mi sembra che procedendo con le storie, gli Autori si mostrino sempre più familiari con i personaggi principali che hanno creato e dunque lascino vieppiù in secondo piano le loro caratterizzazioni e le vicende personali; al contrario, col tempo si sforzano di più nella complicazione del plot....Il voto potrebbe essere un "quasi cinque"

  • User Icon

    Giancarlo

    12/11/2009 19:03:43

    Finora (il quinto che leggo, rigorosamente in ordine) il meno avvincente della serie. Inizia bene ma tende a perdersi in una trama un po' troppo lenta, senza colpi di scena e con un finale un po' improvvisato. Resta indubbiamente il pregio di voler descrivere, come sempre, una Centrale di Polizia vera, umana, senza eroi incredibili, fatta di uomini che agiscono razionalmente e commettono anche errori. Forse un po' eccessiva, stavolta, la vena polemica degli autori sulla società svedese del periodo. GR

  • User Icon

    Roberta

    21/10/2009 11:26:53

    La caratteristica dei racconti di questi autori e'che la narrazione procede lenta e tranquilla senza i ritmi ansiosi a cui ci hanno abituato gli scrittori di oggi. In questa indagine si scava negli aspetti umani dei sospettati e lo stesso Martin Beck, che nei precedenti racconti, si trova ad indagare con il solo aiuto del collega Kollberg, ora fa parte di un'intera squadra di investigatori dove alla fine per un caso fortuito possono porre la parola fine all'indagine.

  • User Icon

    nini11

    17/09/2009 22:48:45

    Gradevole ( ma non sempre scorrevole )lo stile, anche se forse si nota troppo il fatto che a scrivere siano state due persone: c'è un che di farraginoso. Troppi i personaggi, e la trama non è strabiliante. Resta comunque interessante lo spaccato di vita svedese anni sessanta, e neppure tanto datato.

  • User Icon

    lhl

    15/10/2008 14:00:31

    sa un poco di acquoso: troppi personaggi ed una trama spesso tirata per i capelli; buoni alcuni spunti ed alcune idee; gradevole lo stile; affrettata la conclusione dopo che, per alcuni lunghi tratti, arrivava quasi a stancarmi, tanto era poco evolutivo.

  • User Icon

    Massimo F.

    29/08/2008 21:28:09

    Altra buona performance della coppia scandinava. Questa volta alle prese con un caso articolato che permette loro di offrire un affresco corale con particolari accenti sulla caratterizzazione dei diversi detective impegnati nell’inchiesta. Il solito sguardo intelligentemente critico sulla società dell’epoca. Godibile e rilassante.

  • User Icon

    Simone

    06/05/2008 11:25:45

    Un romanzo poliziesco interessante soprattutto per le descrizioni della societa' svedese. La trama investigativa e' piuttosto debole, alla fine si scopre un intrigo che esce come un coniglio dal cappello. Molto diverso dai cliche' degli investigatori americani, i poliziotti svedesi indagano con lentezza, sbagliando direzione, prendendosi le ferie estive. Insomma, non sono eroi ma uomini che lavorano. Piuttosto notevoli certi spunti, come le descrizioni dei ricercati che ricordano un mercato del bestiame (denti sani, capelli in ordine, pelle regolare) o gli stili di vita inconsueti per noi italiani. C'e' un poliziotto che vive con la moglie solo dal sabato al lunedi', una quantita' di adolescenti che si prostituiscono, gente che beve e fuma droghe. A volte l'eta' del romanzo si fa sentire.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Maj Sjöwall Cover

    Maj Sjöwall e Per Wahlöö, moglie e marito, hanno scritto soprattutto la serie dei dieci romanzi di Martin Beck: tradotta in una trentina di lingue e soggetto di film e telefilm. Una collaborazione con un fine anche politico: la denuncia della società neocapitalistica svedese.La serie ha ricevuto riconoscimenti internazionali di ogni genere, sino alla creazione di un premio Martin Beck per la letteratura gialla.Sellerio ha pubblicato in Italia: Roseanna, Un assassino di troppo, L'uomo al balcone, Il poliziotto che ride, L'autopompa fantasma, Omicidio al Savoy, L'uomo che andò in fumo, I primi casi di Martin Beck, La camera chiusa, Martin Beck indaga a Stoccolma, L'uomo sul tetto, Terroristi, Il milionario. Approfondisci
  • Per Wahlöö Cover

    Maj Sjöwall e Per Wahlöö, moglie e marito, hanno scritto soprattutto la serie dei dieci romanzi di Martin Beck: tradotta in una trentina di lingue e soggetto di film e telefilm. Una collaborazione con un fine anche politico: la denuncia della società neocapitalistica svedese.La serie ha ricevuto riconoscimenti internazionali di ogni genere, sino alla creazione di un premio Martin Beck per la letteratura gialla.Sellerio ha pubblicato in Italia: Roseanna, Un assassino di troppo, L'uomo al balcone, Il poliziotto che ride, L'autopompa fantasma, Omicidio al Savoy, L'uomo che andò in fumo, I primi casi di Martin Beck, La camera chiusa, Martin Beck indaga a Stoccolma, L'uomo sul tetto, Terroristi, Il milionario.Singolarmente Per Wahlöö ha pubblicato altri romanzi,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali