Autorità. Trilogia dell'Area X. Vol. 2

Jeff VanderMeer

Traduttore: C. Mennella
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 giugno 2015
Pagine: 286 p., Rilegato
  • EAN: 9788806218294
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
C’è un nuovo direttore alla Southern Reach, l’agenzia governativa a guardia dell’Area X: John Rodriguez. Tutti lo chiamano Controllo, anche se sembra non avere il controllo di nulla. Nel secondo volume della Trilogia dell’Area X, Controllo potrà contare su un unico imprevisto alleato: la biologa è tornata.

Se non avete mai sentito parlare dell’Area X è merito della Southern Reach. Da trent’anni un fenomeno dall’origine sconosciuta sta alterando l’ecosistema costiero di un territorio nel Sud degli Stati Uniti. Cosa (o chi...) ha generato l’Area X, cosa avviene all’interno del confine impenetrabile che la divide dal resto del mondo, quale destino attende chi decide di esplorarla? Sono domande a cui, da trent’anni, tenta di rispondere la Southern Reach, un’agenzia governativa segreta incaricata di studiare il fenomeno. Senza risultati, almeno finora. Alla Southern Reach c’è un nuovo direttore: John Rodriguez, anche se tutti lo chiamano Controllo. Eppure quello che sembra mancargli è proprio il controllo sulle cose. A cominciare dalla struttura che è stato chiamato a dirigere, dove tutti perseguono i loro scopi, tanto segreti quanto personali. La sua vice, per esempio, ancora legata alla direttrice precedente e forse a conoscenza dei veri motivi che hanno spinto l’ex capa a prendere parte alla dodicesima missione nelle vesti della psicologa. O i membri della sezione scientifica con i loro terribili e pericolosi esperimenti con i conigli. O Whitby che sembra sapere troppe cose per un semplice «tuttofare». A Controllo basterà poco per capire che i misteri della Southern Reach sono altrettanto numerosi e pericolosi di quelli dell’Area X. Qual è il vero scopo della Southern Reach? Chi la comanda? A quale autorità risponde? E chi ha messo lí Controllo? Per rispondere a queste domande, Controllo potrà contare su un unico, imprevisto alleato. Lo capisce appena la guarda negli occhi, nella sala degli interrogatori dove l’hanno portata appena è ricomparsa al di qua del confine: la biologa è tornata.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    22/09/2018 13:46:13

    Non sono ancora molto convinto del modo di scrivere di Vandermeer. Utilizza spesso e volentieri la tecnica della sottrazione: pare sempre che nei suoi dialoghi e nelle sue descrizioni manchino dei pezzi. Capisco che lo faccia per aumentare la cripticità a tutta la storia, ma a lungo andare diventa stancante e poco appagante per il lettore. Alla fine comunque la tecnica ripaga, e la curiosità di vedere risolti i tantissimi enigmi seminati dallo scrittore porta avanti la lettura. Questi secondo libro è decisamente inferiore al primo. Manca il fascino perverso che accompagnava il precedente, e solo verso la fine si fa veramente interessante. Speriamo che nel terzo e ultimo ci venga spiegato il significato di questa Area X.

  • User Icon

    Pietro

    19/09/2018 17:46:21

    Autorità...appena concluso il secondo volume della trilogia dell'area x di vandermeer, che dire, il primo mi aveva colpito profondamente, questo secondo si presenta leggermente più debole...la vicenda segue il ritorno "misterioso" dalla spaventosa area x della spedizione descritta nel primo libro vista dagli occhi di chi deve interrogare le ritornanti per cercare di far luce sugli accadimenti all'interno dell'enorme bolla...tra misteri ed espedienti lo scrittore ci mostra i retroscena dalla parte dei potenti snocciolandoci qualche spiegazione ed aprendo nuovi interrogativi...tutto prosegue in maniera interessante ma un po' in lentezza fino alla bellissima rivelazione finale che lascia ben sperare per l'ultimo libro! Lettura consigliatissima a tutti gli appassionati di fantascienza!!!

  • User Icon

    clare

    21/06/2018 15:42:19

    Non capisco come si possa aver in mano una trama tanto affascinante e ricca di spunti e farne un libro avvincente quanto l'elenco telefonico. Il primo era carino, questo una noia mortale, speriamo nel terzo.

  • User Icon

    Loris

    29/10/2015 15:12:55

    Il secondo volume di una trilogia non può prescindere dal primo e inevitabilmente sospende il racconto in attesa del terzo. Si è citata spesso la serialità di Lost e per certi versi questo libro è una 'seconda stagione' che sposta il punto di vista all'esterno dell'Area X e introduce nuovi personaggi, legandoli a quelli già noti. Anche qui il filo principale è un viaggio nella psiche, quella di Controllo. Il neo-direttore ha sensi di colpa semi-sepolti e paura di fallire, soffre l'ombra di una madre assai ingombrante e trova inattese affinità con la biologa al centro di 'Annientamento'. La narrazione accelera nell'ultima parte e concentra lì rivelazioni ed eventi. Prima c'è il tentativo di mettere ordine nel caos delle informazioni e della memoria, inevitabilmente frustrato da una realtà e da una natura fuori controllo. Qua e là VanderMeer e il suo protagonista paiono perdere il filo, ma nel complesso il racconto tiene e cresce, lasciando la curiosità per quel che accadrà oltre il confine.

  • User Icon

    luciano

    27/09/2015 15:15:09

    Il primo racconto si svolgeva all'interno dell'Area X, questo si sviluppa al di fuori e precisamente nell'inquietante edificio della Southern Reach, dove da trent'anni un gruppo di ricercatori cerca di stabilire ciò che avviene nell'Area, inviando delle spedizioni i cui membri o non ritornano o, se ritornano sono come involucri vuoti che nulla di preciso ricordano. Il gruppo di ricerca ha anche il compito di monitorare l'Area X perché grande è la paura che questa possa espandersi, causando altre rovine e altri morti. Agli abitanti del luogo, per tranquillizzarli, viene detto che in tale area, presidiata dall'esercito, è avvenuto un disastro ambientale e che tutto è sotto controllo. Per estensione questo luogo può rappresentare gli incubi dell'inconscio, le paure ancestrali che vivono nel profondo dell'animo umano, il lato oscuro presente in ogni uomo, lato oscuro che se schiacciato, controllato da un esercito simbolico e non conciliato può invadere la coscienza. Necessaria è l'integrazione. Ma quest'Area X può, anche, rappresentare la paura di disastri ambientali, quale, per esempio, il cambiamento climatico, che può già avere superato il punto di non ritorno ed essere sfociato in una situazione caotica non più controllabile. In ultima analisi, quest'Area X, è la paura del caos e della morte.

  • User Icon

    andy

    21/08/2015 11:51:52

    dopo aver letto il primo capitolo avrei sperato di vederne gli sviluppi nel secondo. Purtroppo l'autore diviene del tutto inconcludente, sconclusionato e privo di qualunque logica. Il libro e' assolutamente inutile.

  • User Icon

    Thinner5

    24/07/2015 01:02:49

    VanderMeer disorienta sempre di più in questo secondo volume, piuttosto che risolvere i misteri ne aggiunge di nuovi e fa anche qualche rivelazione inaspettata. Devo ammettere che lo stile dell'autore non è di quelli che digerisco meglio e ho fatto un pò di fatica ad arrivare alla fine, anche se non si tratta certo di un mattone, ma questa è un opinione personale. Le differenze con il primo volume sono notevoli, qui troviamo un protagonista diverso, ma sopratutto una diversa ambientazione con parecchi personaggi in più. Nel complesso lo consiglio, ma si deve assolutamente aver letto il libro precedente altrimenti si rischia di non capirci un tubo.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione