Categorie

Alexander Lernet-Holenia

Traduttore: E. Dell'Anna Ciancia
Editore: Adelphi
Edizione: 2
Anno edizione: 2004
Pagine: 145 p.
  • EAN: 9788845918384
Usato su Libraccio.it € 7,56

Alexander Lernet-Holenia (1897-1976) non è soltanto un autore prolifico e dalla penna facile. Servendosi di una scrittura che sa miscelare abilmente gli espedienti della commedia degli equivoci, del romanzo di avventura o del poliziesco, e grazie al ritmo di una narrazione che scorre agile e lesta, ha saputo reinventare - lui che dal 1952 abitò un appartamento della Hofburg viennese e che si considerava figlio illegittimo di un arciduca - un'Austria-Ungheria che ha poco o nulla della pesantezza di uno Stifter o di un Musil, ma, in bilico tra Kitsch e action, è lì per ammaliare (quasi in versione pop ante litteram) il pubblico delle moderne metropoli. Non è un caso, infatti, che molti dei suoi romanzi sembrino scritti con un occhio per il grande schermo: e proprio Avventure di un giovane ufficiale in Polonia fu filmato solo pochi anni dopo la sua uscita: nel 1935, per la regia di Gustav Fröhlich. Tra nobili polacchi, coloni tedeschi e sanguinari cosacchi, questo breve e godibilissimo romanzo tratta di un tema ricorrente nei libri di Lernet-Holenia: la Grande guerra. Ma lo fa con sarcasmo, molta malizia e qualche punta di velata malinconia. Keller, giovane rampollo tedesco che per nascondersi dai cosacchi si traveste in Kasia - un'avvenente serva che getta scompiglio tra i contadini polacchi, i militari russi ma, in particolare, in casa dei nobili Łubieński, di cui ingravida le figlie - è più sconsiderato e arrogante che non coraggioso. Costui, aitante sottotenente del reggimento di ussari di Hannover, si ritrova, a sua insaputa, al centro di una storia di spionaggio che porterà tedeschi e austriaci a battere l'esercito dello zar; ma tra l'ottusità prussiana e la brutalità russa è il mondo perduto della Galizia absburgica che rivive, nella vivacità del colore locale, dalla penna di questo grand seigneur della letteratura austriaca.

Riccardo Concetti

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    stefano

    03/06/2010 15.04.19

    simpatico, scanzonato questo personaggio che esce dalla penna di lernet e che si muove, eroe inconsapevole, in un ambiante di guerra, senza che il eso di questa si avverta.

  • User Icon

    fred

    01/06/2005 15.42.48

    credevo avessa la rilegatura in oro visto il prezzo!

Scrivi una recensione