Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 1 lista dei desideri
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Le Baccanti di Euripide. Saggio per un'interpretazione psicoanalitica
16,15 € 17,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+160 punti Effe
-5% 17,00 € 16,15 €
disp. in 10 gg disp. in 10 gg
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Youcanprint
17,00 € + 2,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Youcanprint
17,00 € + 2,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
17,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Le Baccanti di Euripide. Saggio per un'interpretazione psicoanalitica - Riccardo Dri - copertina
Chiudi

Descrizione


Aristotele definisce Euripide "Il più tragico dei tragici" nella sua Poetica. L'affermazione cardine della tragedia è questa: "Tu non sai cos'è la tua vita, tu non sai né cosa fai e né chi sei" (v. 506). Se non lo si fosse letto in Euripide avremmo potuto attribuirlo a Sigmund Freud, o a Jung, o ad altri psicoanalisti. In effetti la psicoanalisi non si applica al dolore (per mitigarlo) ma lo assume come linea di demarcazione che distingue il semplice animale dall'uomo. E non perché il semplice animale non possa soffrire, ma è esente da quel particolare dolore che consiste nella coscienza della propria morte. Tutto questo si chiama: tragedia, e tutto il resto è: maschera.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
17 gennaio 2020
184 p.
9788831656177

Conosci l'autore

Riccardo Dri

0, Italia

Allievo dei più importanti filosofi contemporanei italiani, quali Severino eGalimberti, laureatosi in filosofia con il massimo dei voti, Riccardo Dri siè imposto nel panorama editoriale nazionale con alcuni saggi filosofici: Le dodici malattie del cielo (Sovera Edizioni 2006); Dei Tre Tracolli (Progetto Cultura Ed. 2007); Eschilo e Giobbe (Progetto Cultura Ed. 2008); Nietzsche legge Platone (Seneca Ed., 2009); Il nichilismo. Dalla sventura all'opportunità (Seneca Ed. 2010).Si occupa revalentemente di filosofia della storia e filosofia delle religioni. Collabora con la rivista "Libera il libro" (Italia), "Journal of ancient Philosophy" (San Paolo BR), International Literary Elite di Sydney (AU). Vive e lavora a Rio de Janeiro.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore