Balla coi lupi. Long Version (2 DVD)

Dances with Wolves

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Dances with Wolves
Regia: Kevin Costner
Paese: Stati Uniti; Regno Unito
Anno: 1990
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 9,61 €)

VERSIONE INTEGRALE DI 3 ORE E 45 MINUTI, RICCA DI CONTENUTI EXTRA!
1863, guerra di secessione. E’ l’emozionante avventura del tenente John Dunbar, eroe della cavalleria nordista che decide come sua futura destinazione “la frontiera”, prima che questa scompaia del tutto. Qui entra in contatto con una tribù di Soux – che ribattezza l’ufficiale “Balla Coi Lupi” – stringendo un rapporto di fratellanza e condividendone il triste destino. E’ partito alla ricerca dell’America, ha trovato se stesso.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Good Wolf

    15/05/2020 19:52:38

    Un film ben fatto, realistico, accurato. Gli amanti della cultura pellerossa e della storia degli Stati Uniti lo adoreranno. Preparate 2 chili di pop corn, però, perchè è lunghissimo, ma incredibilmente mai noioso! Riesce a mantenere sempre viva l'attenzione.

  • User Icon

    n.d.

    17/02/2020 19:10:37

    un film d'autore come difficilmente si ora

Una visione amara e cruda della storia americana e del mito della frontiera

Trama

Dal romanzo di Michael Blake. Nel 1863, durante la guerra di Secessione, il tenente John J. Dunbar decide di aggregarsi a una tribù Sioux. Film epico che nasconde una leggenda (il paradiso perduto), racconta un programma (confondersi con la natura invece di distruggerla) e rappresenta un incubo (distruggere i nativi americani).

  • Produzione: Eagle Pictures, 2019
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 225 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Kevin Costner Cover

    Propr. K. Michael C., attore e regista statunitense. Figlio di un operaio delle linee elettriche californiane, rivela fin da ragazzo una personalità irrequieta, dedicandosi allo sport e contemporaneamente scrivendo poesie e cantando in un coro. Frequenta la California State University di Fulleton, dove consegue una laurea in economia, e inizia a lavorare nel marketing. L'incontro casuale con R. Burton lo convince a cambiare vita e a trasferirsi a Hollywood per tentare la strada del cinema. Ottiene qualche piccolo ruolo fino a quando L. Kasdan gli affida la parte dell'amico scomparso in Il grande freddo (1983), che tuttavia viene tagliata in fase di montaggio. Due anni dopo Kasdan lo include nel cast di Silverado (1985) e quasi contemporaneamente K. Reynolds lo chiama per il suo lungometraggio... Approfondisci
  • Kevin Costner Cover

    Propr. K. Michael C., attore e regista statunitense. Figlio di un operaio delle linee elettriche californiane, rivela fin da ragazzo una personalità irrequieta, dedicandosi allo sport e contemporaneamente scrivendo poesie e cantando in un coro. Frequenta la California State University di Fulleton, dove consegue una laurea in economia, e inizia a lavorare nel marketing. L'incontro casuale con R. Burton lo convince a cambiare vita e a trasferirsi a Hollywood per tentare la strada del cinema. Ottiene qualche piccolo ruolo fino a quando L. Kasdan gli affida la parte dell'amico scomparso in Il grande freddo (1983), che tuttavia viene tagliata in fase di montaggio. Due anni dopo Kasdan lo include nel cast di Silverado (1985) e quasi contemporaneamente K. Reynolds lo chiama per il suo lungometraggio... Approfondisci
  • Graham Greene Cover

    Graham Greene (1904-1991) è stato uno scrittore inglese. Convertitosi al cattolicesimo intorno al 1927, scrisse romanzi che sono tra i più popolari della narrativa inglese contemporanea, come Il potere e la gloria (1940), Il nocciolo della questione (1948), La fine dell’avventura (1951). Versioni cinematografiche hanno avuto, fra l’altro, i racconti Il terzo uomo (1950) e Il nostro agente all’Avana (1958) e il romanzo Il tranquillo americano (1955). I suoi romanzi narrano, con toni in cui si equilibrano sottilmente commozione e ironia, storie realistiche e spesso violente: guerra, spionaggio, intrighi, casi polizieschi, su sfondi per lo più esotici e con personaggi tormentati e sinistri. L’ultima produzione di Greene, che comprende tra l’altro... Approfondisci
Note legali