Categorie

Lawrence Durrell

Curatore: G. Sertoli
Editore: Einaudi
Collana: Letture Einaudi
Anno edizione: 2016
Pagine: XVIII-261 p., Brossura
  • EAN: 9788806212148
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    angelo

    20/10/2016 14.49.37

    Ingredienti: una trama già narrata in un romanzo precedente (Justine), un nuovo osservatore a ribaltare idee e sentimenti, amori e tradimenti in una città misteriosa e decadente (Alessandria), un mondo letterario-psicanalitico popolato di artisti insoddisfatti, religiosi cabalisti, donne contese e gay irrequieti. Consigliato: a chi vuol vedere la realtà diventare inganno o illusione, a chi cerca dentro i sentimenti più vitalità che verità.

  • User Icon

    Antonella

    04/09/2012 10.49.22

    Seconda icona del Quartetto di Alessandria. Libro delizioso e sublime, recuperato nella rete dell'usato poiché al momento non disponibile, esaurito (l'editore italiano non ha scelto di continuarne la stampa). Vera e propria rivisitazione del primo capitolo del Quartetto, attraverso le sapienti annotazioni riportate da Balthazar sul manoscritto di Justine. Che dirne? La realtà è composta di Passato, Presente e Futuro allineati e sdoppiati, sostituiti, mescolati e ritrovati; l'immagine finale intontisce: la realtà è un'invenzione o uno scherzo della memoria? E allora come si può raccontare veramente quello che accade, le stranezze, le follie, tutti i pezzi del puzzle che non tornano, che non tornano mai ma che sono accaduti? Durrell insegna che la realtà e la verità non esistono, esiste solo quello che vogliamo vedere e quello che vogliamo credere, la vita è un gioco delle parti dove ci raccontiamo un sacco di storie per convincere tutti della versione che noi abbiamo percepito, ma chi conosce veramente tutta la storia?

  • User Icon

    Giovanna

    26/11/2008 10.50.28

    La tetralogia di Alessandria (attenzione. dovete leggerli tutti e 4 e nell'ordine giusto!) sono fra i libri piu' belli che io abbia mai letto. Lo stile e' bellissimo, ironico e ben strutturato. La storia intrigante e ben costruita. Super consigliati !

Scrivi una recensione