Bastardi in salsa rossa

Joe R. Lansdale

Traduttore: L. Briasco
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 5 dicembre 2017
Pagine: 283 p., Brossura
  • EAN: 9788806235291

46° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Gialli - Narrativa gialla

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Bastardi in salsa rossa di Joe R. Lansdale vede il ritorno di Hap e Leonard, i due duri dalla battuta pronta e dalla mira infallibile.

«Leggere Joe Lansdale è come ascoltare uno zio simpatico che ha la rara capacità di saper raccontare una storia.» - Dean Koontz

Louise Elton, bellicosa donna di colore, chiede ai nostri solerti detective di fare chiarezza sull’omicidio del figlio Jamar, brillante studente rimasto invischiato in una brutta vicenda di sbirri corrotti e combattimenti fra cani. Fra dialoghi al vetriolo e implacabili colpi di scena, un’altra irresistibile avventura made in Texas firmata Joe R. Lansdale. Hap e Leonard sono, come sempre, invincibili e divertentissimi e in un mondo politicamente scorretto cercheranno di farsi giustizia e di fare giustizia. Perché il figlio di Louise Elton è stato ammazzato? Perché era nero o per altri strani motivi? Forse anche lui aveva qualcosa da nascondere o forse così vuol far credere la polizia. Il libro di Lansdale è sempre una sfida al buonismo, alla noia e alla quotidianità e anche Bastardi in salsa rossa risveglia le coscienze addormentate dei lettori per portarli ad una nuova coscienza critica.

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    AdrianaT.

    02/11/2018 08:08:00

    Forse per completismo, non riesco ancora a rinunciare a Hap & Leonard, (come al magnetico Rocco Schiavone). Quello che mi ci tiene attaccata e che mi diverte sempre, sono i dialoghi fulminanti, le battute sagaci e truculente, al di là della consueta trama giallastra e del background che ormai si conosce a menadito, i personaggi ottimamente tratteggiati, eccetera eccetera, che fa sempre piacere ritrovare. Quindi boh; probabilmente li continuerò a leggere, anche se un po' rappresentano un battuta d'arresto nel mio più ambizioso percorso di lettura; ormai ne sono invischiata, ma siccome c'avrei de mejo da fa' e il tempo fugge, auspico che si arrivi presto ad un degno e soddisfacente epilogo (esigenze economico-editoriali assolte).

  • User Icon

    Federica

    23/09/2018 08:46:46

    I libri di Lansdale mi piacciono più o meno tutti ma la serie di Hap & Leonard è la mia preferita. Questo libro mi è piaciuto molto mi sembra che Lansdale sia tornato ai vecchi libri.. i primi della serie che mi hanno fatto appassionare a questo autore e a questi due fantastici coppia di amici. Lo consiglio per chi ama il genere.

  • User Icon

    Seby Flavio Gulisano

    19/06/2018 14:00:27

    Leggere Lansdale è sempre un piacere. Le pagine volano via come il vento ma ho notato, rispetto ad altri suoi romanzi, un certo calo nella parte descrittiva da parte dell'autore e una trama gialla non proprio al top. Per il resto è un testo molto divertente da cui è impossibile staccarsi con dialoghi che strappano più di un sorriso.

  • User Icon

    Barbazuk

    24/02/2018 18:54:30

    Ho cominciato per caso a leggere le avventure di Hap e Leonard e mi è capitato tra le mani proprio l'ultimo episodio. Spassosissimo! Ora non posso fare a meno di percorrere a ritroso tutta la produzione di Lansdale : la verve comica dei suoi personaggi è un favoloso antidoto al cattivo umore! Non mi era mai capitato di leggere un giallista comico , ma ,vi assicuro , che ne vale la pena!

  • User Icon

    nanni

    01/02/2018 12:12:14

    la serie di Leonard and Hap l'ho sempre letta, ma qui cominciano ad emergere segni di stanchezza, sia nel filone della trama, intervallato da alcune pause superflue. Considerando in toto tutti i suoi racconti, molti dei quali fuori riga, se paragonato ad altri suoi colleghi (es Connelly o Winslow) lo porrei in una scala valutativa inferiore

  • User Icon

    valter57

    24/01/2018 16:03:12

    Lansdale con Hap e Leo non sbaglia mai. Situazioni che magari si ripetono, ma dialoghi irresistibili, anzi sempre meglio. Imprescindibile, a patto di aver letto almeno un paio dei 9 titoli precedenti.

  • User Icon

    Iuri

    23/01/2018 09:47:21

    Joe funziona sempre. Anche stavolta, pur ridondando un filo e cominciando anche un poco a riproporre situazioni già viste, il romanzo fa l'effetto di una bevuta con gli amici di sempre.

  • User Icon

    Marco

    29/12/2017 17:52:14

    Lo scrittore non delude mai, sempre avvincente. Lo consiglio, per apprezzarlo al massimo, dopo aver letto le precedenti avventure dei due protagonisti

  • User Icon

    ALEX

    28/12/2017 15:35:23

    dopo due romanzi della serie Hap&Leonard non troppo brillanti stavolta Lansdale ci consegna un capitolo degno del suo nome.

  • User Icon

    luca bidoli

    26/12/2017 18:06:09

    Hap e Leonard sono ritornati, questa strana ed improbabile coppia di " detective" che come ogni strana coppia, in letteratura, nel cinema e spesso anche nella vita reale, proprio in virtù della sua paradossale e contraddittoria miscela alchemica, funziona alla perfezione. Certo, sono invecchiati, gli anni sono trascorsi ance per loro e per papà Lansdale, che qui non brilla più, come un tempo, di luce propria: siamo anni luce, rispetto al "Mambo degli orsi" , a " Bad Chili", solo per fare un esempio. Ma siamo invecchiati anche noi, anch'io, ed a Natale e dintorni, una bella storia, con finale dolce incorporato, ci sta, ci si affeziona, ai due nonnetti, insomma, li si percepisce come coetanei, fratelli, e, soprattutto, come correi. Non metterei questo libro sulla cima dell'abete, al posto della stella cometa, neppure accanto alla mangiatoia, ma forse, in una capanna o casupola di Betlemme, qualcuno potrebbe leggerlo con qualche diletto e profitto, Eh, ci fossero stati loro due, Hap e Leonard, chissà, re Erode, la fine che avrebbe fatto!

  • User Icon

    giulia

    09/12/2017 11:25:12

    Tornano Hap e Leonard... splendido!

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione