Beatrice Cenci (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1956
Supporto: DVD

31° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Storico

Salvato in 5 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,89 €)

Nel 1598 nell'inchiesta sulla morte di Francesco Cenci, patrizio violento e dissoluto, odiato anche dai membri della sua famiglia e coinvolto il figlio Giacomo,amante della matrigna Lucrezia. Per difenderlo Lucrezia accusa Olimpio Calvetti amante di Beatrice figlia di Francesco. Messa sotto tortura anche Beatrice accusa Olimpio, ma viene condannata a morte e decapitata a Castel Sant'Angelo. Ma anche i veri colpevoli, Lucrezia e Giacomo, vengono alla fine raggiunti dalla giustizia.
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Note: inedito
  • Durata: 87 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Gino Cervi Cover

    "Attore italiano. Figlio di un critico teatrale che lo scoraggia nel suo desiderio di diventare attore, inizia la carriera in teatro alla morte del padre, facendosi le ossa in piccole parti nella compagnia di A. Borrelli. In seguito ottiene ruoli sempre più importanti fino al successo in alcune opere shakespeariane, quali Otello e Falstaff. Nel frattempo esordisce nel cinema, con un'apparizione in L'armata azzurra (1932) di G. Righelli. Successivamente ottiene un ruolo di rilievo in Aldebaran (1935) di A. Blasetti ed è protagonista di Ettore Fieramosca (1937), sempre di Blasetti. Di temperamento versatile, è capace di passare da un personaggio all'altro con straordinaria immedesimazione, come in La peccatrice (1940), in cui interpreta la parte di un piccolo burocrate pignolo e indisponente.... Approfondisci
  • Fausto Tozzi Cover

    "Attore e sceneggiatore italiano. Attivo dal dopoguerra come sceneggiatore (Mio figlio professore, 1946 e Sotto il sole di Roma, 1948, entrambi di R. Castellani, anche soggetto) e dal 1950 come attore (Il caimano del Piave di G. Bianchi), ottiene i suoi maggiori successi negli anni ’50, soprattutto come interprete di film (La città si difende, 1951 e Il brigante di Tacca del Lupo, 1952, entrambi di P. Germi; Musoduro, 1953, di G. Bennati; El Alamein, 1957, di G. Malatesta; Un uomo facile, 1959, di P. Hensch, anche coregia) di impianto realistico o avventuroso, che mettono in risalto la sua recitazione asciutta e corposa. Dopo un periodo di eclissi, si impone come ottimo caratterista (Il tormento e l’estasi, 1965 di C. Reed; Per grazia ricevuta, 1971, di N. Manfredi)." Approfondisci
  • Micheline Presle Cover

    "Nome d'arte di M. Chassagne, attrice francese. Interprete dal duplice registro, brillante (Ragazze in pericolo, 1938, di G.W. Pabst) e romantico (Il paradiso perduto, 1938, di A. Gance; La signora delle camelie, 1952, di R. Bernard), dà piena espressione alle sue doti con La notte fantastica (1942) di M. L’Herbier, Ribellione (1945) di Christian-Jaque e soprattutto Il diavolo in corpo (1947) di C. Autant-Lara, film che le fanno guadagnare discreta, ma effimera popolarità. Assai interessante, in seguito, la sua partecipazione a un film di J. Losey (L’inchiesta dell’ispettore Morgan, 1959) e a uno di E. Petri (L’assassino, 1961). Ha recitato anche, con successo, in teatro." Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali