Categorie

Scott Westerfeld

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Anno edizione: 2011
Pagine: 1015 p. , Brossura

1 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - Temi personali e sociali - Autocoscienza e autostima

  • EAN: 9788804614050

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    19/05/2014 21.43.48

    Non sono rimasta particolarmente entusiasta da questa trilogia. L'idea è veramente bella e offre parecchi spunti di riflessione, ma altalenavo momenti in cui non riuscivo a smettere di leggere per entusiasmo ad altri in cui comunque non smettevo di leggere, ma per la fretta di superare un momento di stasi. Alcuni passaggi mi sembrano un po' forzati; la fine mi ha delusa, decisamente non all'altezza di ciò che mi aspettavo.

  • User Icon

    Becky

    19/07/2013 09.32.25

    Brillante, avvincente, commovente. Con una protagonista vera che non è mai buona o brava per forza, ma che deve confrontarsi quotidianamente con la propria umanità e con le alterazioni che subisce. (L'autore è davvero bravissimo nel presentarci, senza spiegarli, i vari 'cambiamenti'). E con tanti altri personaggi altrettanto reali. (Meraviglioso Zane). La distopia creata da Westerfeld è una continua critica alla nostra società. Alcuni spunti, come ad esempio quelli sulla bellezza uniforme per non creare conflitti, sono piuttosto interessanti. Altri sono un po' troppo moraleggianti, vogliono insegnare qualcosa a tutti i costi ma non riescono ad inserirsi fluidamente nel contesto generale dei romanzi. In questo senso ho trovato abbastanza debole il 'manifesto' finale.

  • User Icon

    Nefe

    20/11/2012 13.16.55

    Ero curiosa e vogliosa di cambiare, cosi ho preso questa trilogia piena di aspettative....mi capita raramente ma devo dire che ho lasciato il libro prima della fine del primo capitolo (essendo una trilogia) Non sono riuscita ad entusiasmarmi, ad entrare nella storia x i miei gusti troppo fiacca....ho appurato attraverso altri commenti letti che forse il primo capitolo è un po lento e ci mette un po x ingranare.....magari riprenderò la lettura x vedere se realmente è cosi ma devo dire che faccio fatica alla sola idea.....forse non è il mio genere chissà....non mi sento di dare una votazione sufficiente, peccato.

  • User Icon

    Steamboy

    05/06/2012 14.53.41

    Un libro diverso dal solito. Sfiorando appena l'urban fantasy e la fantascienza, Westerfeld butta giù una storia originale ma non troppo complessa, piena di azione ma priva di inutile violenza, con una buona dose di romanticismo senza però cadere nello stucchevole e che offre anche qualche spunto per riflettere su alcune manie/problemi della società moderna, dal concetto di bellezza come valore assoluto alla chirurgia estetica come rimedio alle proprie insicurezze, l'importanza della propria identità ma anche la distruttività della presenza umana sul pianeta Terra. La storia si dipana in classico stile Westerfeld, con relativi pregi (molta fantasia, personaggi azzeccati -uno su tutti: Zane- e invenzioni originali: le librelle che sfrecciano per il cielo, le elastigiacche per lanciarsi nel vuoto, i tatuaggi "emotivi", le rovine misteriose e tante altre) e difetti (trama lineare, niente colpi di scena né pathos rovente, finale un po' buttato lì). C'è qualche tempo morto qua e là, qualche risvolto irrisolto, ma niente su cui non si possa sorvolare. Arrivati in fondo alle 1000 e passa pagine (!!) vi dispiacerà di averlo già finito. Per finire, ottima l'idea di una trilogia in un volume unico.

  • User Icon

    LadyAileen

    11/02/2012 22.43.06

    Beauty è il titolo del volume che comprende i tre romanzi della serie distopica per adolescenti (e non solo): Uglies. La protagonista di questa serie è Tally (l'unico punto di vista e scritto in terza persona), un'adolescente di sedici anni che vive in un mondo dove la tecnologia è avanzatissima, niente guerre e malattie e tutte le persone vengono sottoposte ad operazioni di chirurgia plastica estrema che le rende assolutamente perfette. Sembra tutto bello fino a quando Tally non fa una scoperta agghiacciante... Tally è una ragazza intelligente, coraggiosa, che ama fare scherzi e soprattutto è una persona che cerca di imparare dai propri errori. Avevo già letto altri libri di quest'autore e devo dire che mi piace molto il suo stile (scorrevole e lineare). L'idea di base l'ho apprezzata molto perché non è solo il pretesto per raccontare una storia ma offre anche molti spunti su cui riflettere: l'ossessione per la bellezza esteriore, che la diversità non è un male, il libero arbitrio, l'uso della chirurgia estetica e potrei andare avanti. Ben scritto, giusta dose di avventura e azione, un risvolto romantico che non guasta e personaggi che risultano ben caratterizzati. Confesso che forse il primo volume l'ho trovato un po' più lento rispetto agli altri due ma nel complesso è stata una serie che mi ha intrigato.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione