Recensioni Una bella differenza. Alla scoperta della diversità del mondo

  • User Icon
    23/03/2020 20:34:30

    Nella semplicità di una conversazione con le sue nipoti Marco Aime è riuscito a trattare un tema tanto modesto quanto di vitale importanza al giorno d'oggi: tutte le culture hanno delle tradizioni, dei modi di fare, propri e questa consapevolezza può aiutare tutti a guardare con occhi diversi la bellezza della varietà del mondo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/11/2019 12:36:53

    Molto bello, adatto ad un pubblico giovane: un primo utile approccio allo sguardo antropologico.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/11/2019 21:58:06

    banale e ripettitivo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/09/2018 10:23:32

    Sono una tra i fortunati. Nel 2009, mentre questo libricino prendeva forma, io incontravo l'autore due volte a settimana tra i banchi dell'aula garage di Via delle Fontane a Genova. Lui, seduto sulla cattedra, incantava 200 persone che se ne stavano zitte zitte per due ore a seguirlo nei suoi viaggi in giro per il mondo. L'unico rumore che si sentiva era il suono della sua voce accompagnato dallo scarico dell'acqua dei bagni di Lingue, ai piani superiori. Quell'aula era sepolta sotto terra, buia, umida, fredda e scomoda ma non aveva importanza, perché ci si restava giusto il tempo per vederlo entrare dalla porta, e poi si partiva. Sono stata nei suq africani, tra gli Inuit e in oriente senza alzarmi mai dalla sedia dell'aula garage. Ho guardato esterrefatta alle pratiche barbare di un popolo sconosciuto, i Nacirema, per capire solo dopo che i Nacirema non sono altro che gli American letti al contrario. Da Aime ho imparato una lezione importante, che mi porto dietro da allora e per la quale non gli sarò mai abbastanza grata: l'importanza dello sforzo di immedesimazione. Ho imparato che per saper guardare, per comprendere, bisogna prima smontare una sovrastruttura di giudizi aprioristici che è il più pesante tra i bagagli culturali. Aime qua parla alle sue nipoti come faceva con noi: chiaro, diretto, paziente. Mai ovvio, mai scontato. Avremmo tutti bisogno di guardarci come Inailati, per riscoprirci italiani ma, prima e soprattutto, umani. "Una bella differenza" è come il suo autore. Non credo serva altro.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/02/2018 16:57:11

    Un bel libro adatto ad adulti e bambini, che aiuta a comprendere come le differenze tra gli uomini siano frutto di pregiudizi. Scorrevole e ben scritto. Lo consiglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/07/2017 12:53:34

    Un autore come Marco Aime non ha bisogno di commento. Ogni periodo che troviamo nei suoi scritti apre in ognuno una possibilità di comprendersi per comprendere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/07/2017 12:53:34

    Un autore come Marco Aime non ha bisogno di commento. Ogni periodo che troviamo nei suoi scritti apre in ognuno una possibilità di comprendersi per comprendere.

    Leggi di più Riduci