Categorie
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
Pagine: 378 p.
  • EAN: 9788804496977
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,12

€ 9,50

Risparmi € 2,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GL

    13/10/2014 13.01.00

    Ho riletto questo libro dopo tantissimi anni, e dopo averne letto opinioni di tutti i tipi. Qui la linqua di Pavese raggiunge un livello di perfezione assoluto. Per altri versi, però, sono storie di totale disincanto circa la vita in genere. Tutti personaggi si muovono davvero in un vuoto pauroso; i migliori di loro ne sono consapevoli, mentre gli altri vivono di questo vuoto senza accorgersene. L'ultimo baluardo che cade è la contaminazione del paesaggio mitico delle langhe ad opera di un paio di affascinanti ed inutili viveurs, ne 'Il diavolo sulle colline'. Non c'è più niente che resista. Questa rappresentazione è fredda, quasi una dimostrazione resa attraverso l'inarrivabile melange linguistico che Pavese aveva elaborato con sapienza nel corso degli anni.

  • User Icon

    Montag

    07/06/2012 23.01.51

    Ho scoperto Pavese. Un grande narratore, che vive e descrive un epoca ormai persa nella memoria collettiva. Pur non avendo mai visitato i luoghi del nord ovest dell'Italia, Pavese mi ha trasmesso la bellezza dei quei luoghi rurali e magici della campagna torinese e ligure. La droga, l'alcol e la sessualità sono motivi costanti in questi 3 stupendi racconti che ritraggono la giovinezza insicura delle generazioni post belliche. Veramente piacevole e a tratti angosciante.

  • User Icon

    Anna

    13/12/2011 14.59.16

    Capolavoro intramontabile di uno dei periodi più riusciti della nostra letteratura

  • User Icon

    Andrea Malaguti

    17/01/2009 00.07.06

    Magari "Tra donne sole" mette in luce tutta la misoginia di Pavese, ma "Il diavolo sulle colline" resta un racconto insuperabile.

  • User Icon

    Simone

    01/09/2008 13.18.45

    Un libro molto affascinante, malinconico....ma ricchissimo di situazioni e personaggi vividi, nei quali riconoscersi; era il primo libro di Pavese che leggevo e mi ha fatto davvero un'ottima impressione....da non farsi sfuggire.

  • User Icon

    Mimi

    27/09/2005 21.54.36

    Si tratta di un romanzo dolce e malinconico. Le esperienze adolescenziali della protagonista, seppur ambientate in un'epoca apparentemente distante e superata, sono molto comparabili con quelle dettate da quella che può essere una giovinezza attuale. L'amore, le passioni, il sesso vengono presentati con gli occhi di una sedicenne curiosa e allo stesso tempo incerta. Ottimo libro, intramontabile Pavese.

  • User Icon

    maria

    30/01/2005 19.45.50

    Una boccata d'aria fresca.Splendido, reale, poetico e duro.

  • User Icon

    robi642000

    31/01/2002 08.43.55

    L'inquietudine è costantemente presente in questo breve testo; il senso di inadeguatezza e la difficoltà "di vivere" tipici di Pavese emergonno da ogni pensiero, da ogni frase. Il relazionarsi tra gli esseri umani si presenta qui in tutta la sua complessa analiticità.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione