Bellezza selvaggia - Micol Cerato,Anna-Marie McLemore - ebook

Bellezza selvaggia

Anna-Marie McLemore

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Micol Cerato
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Webreader e tablet Scopri di più
Dimensioni: 774,88 KB
Pagine della versione a stampa: 315 p.
  • EAN: 9788822719065
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'amore fiorisce nei luoghi più misteriosi

Per quasi due secoli le Nomeolvides sono state legate al giardino della Pradera, la splendida tenuta che incanta i visitatori di tutto il mondo, giunti appositamente per ammirare le sue piante rigogliose. La bellezza del giardino, infatti, dipende direttamente dai poteri delle donne che lo custodiscono e che sono in grado di far sbocciare i fiori più belli con un solo tocco. Ma il loro legame con la terra è connesso a una maledizione: se si innamorano, i loro amanti svaniscono nel nulla. Dopo generazioni di inspiegabili scomparse, all’improvviso nel giardino viene ritrovato uno strano ragazzo. È Estrella, una delle ragazze più giovani, a prendersi cura di lui, mentre le Nomeolvides si interrogano sul misterioso nuovo arrivato, che ricorda a malapena il suo nome: Fel. La ricerca della verità nel passato della Pradera e di Fel porterà Estrella a scoprire segreti tanto magici quanto pericolosi, che affondano le radici in eventi accaduti secoli prima.

Da un’autrice pluripremiata

Entra nel magico giardino custodito da generazioni di donne che si tramandano una terribile maledizione


«Romantico e misterioso, questo romanzo evocativo e lussureggiante è un vero piacere per i lettori.»
Kirkus

«McLemore in questo romanzo unisce suspense, folklore, romanticismo e una prosa ricca. Magia pura: feroce, luminosa e fiammeggiante.»
Booklist

«Un racconto vibrante e magico che non si dimentica facilmente... Questa fantastica favola delizierà i suoi lettori.»
Library Journal


Anna-Marie McLemore

È nata ai piedi delle Montagne di San Gabriel, in California. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti per la sua scrittura, tra i quali una selezione per la Junior Library Guild Selection, a cui è seguito il premio YALSA Best Fiction for Young Adults. Ha vinto il premio National Book Award per Young People’s Literature, ed è stata candidata allo Stonewall Honor Book 2017. Con Bellezza selvaggia arriva per la prima volta in Italia.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,11
di 5
Totale 5
5
1
4
1
3
1
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandra

    23/09/2019 22:05:38

    Trattasi di un fantasy, non ho mai amato molto questo genere e ho fatto un po' fatica a leggerlo. I punti forti del romanzo per me sono stati i messaggi di fondo e la descrizione dei meravigliosi giardini. Mi sembrava di poter vedere le distese di fiori e piante. Mi è piaciuto il messaggio che "L'amore è amore" che accompagna il libro, perché le 5 cugine amano le persone a prescindere dal loro genere. Mi sono piaciuti molto i personaggi di Fel, lo strano ragazzo del passato che ha perso i ricordi, Estrella e le cugine Dalia e Calla che hanno più spazio nel romanzo.

  • User Icon

    Giuliana

    20/09/2019 09:09:35

    Avevo grandissime aspettative riguardo questo romanzo, in quanto sono un'amante dei fiori, del genere fantasy e mi piace sempre leggere qualcosa di nuovo. Inoltre, la trama mi intrigava tantissimo. Ma non è stato così. La narrazione procede molto lentamente e con molti personaggi (la protagonista, le sorelle, le vicine di casa, le zie e chi più ne ha più ne metta), e questo fatto fa degenerare in un caos allucinante il proseguimento della storia. Tutta la vicenda cambia quando in uno spiazzo di terra una delle sorelle trova un ragazzo, e qui le cose si fanno ancora più confuse di prima, in quanto si scopre anche dell'esistenza di una maledizione. Inutile dire che sono arrivata quasi fino alla 150esima pagina, poi, ho smesso di leggere il romanzo presa da un attacco di disperazione e non comprensione. Non lo consiglio.

  • User Icon

    Sara

    25/09/2018 16:26:32

    "Bellezza selvaggia" è un romanzo che mi ha attirato subito per la bellissima copertina e la trama che prometteva una storia originale e piena di magia. Cinque cugine abitano con le madri e le nonne nella Pradera, un meraviglioso giardino. Sono delle Nomeolvides, donne con il potere di far crescere fiori ovunque, e che, per questo, un tempo erano state additate come streghe e costrette a rifugiarsi in quel luogo. Su di loro grava però una maledizione: se provano ad abbandonare la Pradera, essa le uccide e chiunque loro amino scompare misteriosamente inghiottito dalla terra. La storia è raccontata in terza persona dal punto di vista di Estrella, una delle più giovani Nomeolvides, e dal punto di vista di Fel, un ragazzo che compare misteriosamente nel giardino e che non ricorda più nulla del suo passato, tuttavia i veri protagonisti di questo romanzo sono la Pradera con la sua moltitudine di fiori e l'amore in tutte le sue forme. Il libro è scritto molto bene, ricco di metafore e frasi poetiche, ma non mi ha convinto del tutto. A tratti l'ho trovato pesante e eccessivo nelle descrizioni dei luoghi, dei fiori e dei sentimenti e alcune azioni e passaggi, soprattutto verso il finale, mi sono parsi un po' forzati. È un ottimo romanzo per chi cerca una storia originale dove l'ambientazione non può essere considerata né completamente immaginaria né reale, ma non lo consiglio assolutamente a chi ama una scrittura fluida, semplice e lineare. Sono una persona che di solito non va a dormire prima di finire un libro, anche a costo di passare una notte in bianco, ma sulle pagine di "Bellezza selvaggia" mi sono addormentata più di una volta.

  • User Icon

    Francy... P

    22/09/2018 07:15:09

    Devo ammettere che non sono riuscita a completare la lettura di questo ebook perché la lenta narrazione, i personaggi sommariamente descritti, la monotonia degli eventi e la quasi totale assenza dei classici elementi del genere fantasy mi hanno costretta ad accantonarlo. L'idea era anche buona ma è stata mal gestita e descritta dell'autrice.

  • User Icon

    Anna

    19/09/2018 09:32:06

    Se amate i fiori questo libro fa per voi. I fiori sono i veri protagonisti e riempiono ogni parola del libro. Ovviamente non manca una bella storia d'amore, ma il vero protagonista è il giardino incantato insieme alle loro custodi. Una bella lettura, fresca, piena di colori e di profumi. Da leggere senza troppe pretese per potere essere apprezzato al meglio.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali