The Berlin Recital - CD Audio di Robert Schumann,Bela Bartok,Martha Argerich,Gidon Kremer

The Berlin Recital

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: EMI Classics
  • EAN: 5099969339929

€ 12,85

Venduto e spedito da Atlas Media

Solo 1 prodotto disponibile

+ 9,40 € Spese di spedizione

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,85 €)

Un grandissimo evento: due leggende della musica insieme per un fantastico concerto che è diventato un CD e, presto, un DVD. Martha Argerich e Gidon Kremer, uno dei più originali e quotati violinisti della sua generazione, danno vita ad una strepitosa performance che è diventata anche un film: “Memory of a Concert”. I due sono accompagnati dalla Kremerata Baltica Chamber Orchestra fondata da Kremer nel 1997 con l’intento di scoprire e lanciare a livello internazionale giovani talenti baltici. Con loro ha partecipato a festival internazionali e suonato nelle più prestigiose location in tutto il mondo.
Disco 1
1
Violin Sonata No. 2 in D minor Op.121: I. Ziemlich langsam und energisch - Lebhaft
2
Violin Sonata No. 2 in D minor Op.121: II. Sehr lebhaft
3
Violin Sonata No. 2 in D minor Op.121: III. Leise, einfach (etwas lebhafter - etwas bewegter - tempo wie vorher)
4
Violin Sonata No. 2 in D minor Op.121: IV. Bewegt
5
Sonata for Solo Violin Sz117: I. Tempo di ciaccona
6
Sonata for Solo Violin Sz117: II. Fuga - Risoluto, non troppo vivo
7
Sonata for Solo Violin Sz117: III. Melodia - Adagio
8
Sonata for Solo Violin Sz117: IV. Presto
Disco 2
1
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 1. Von fremden Ländern und Menschen (Of Foreign Lands and People)
2
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 2. Kuriose Geschichte (Strange Story)
4
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 3. Hasche-Mann (Blindman's Buff)
5
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 4. Bittendes Kind (Entreating Child)
6
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 5. Glückes genug (Contentment)
7
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 6. Wichtige Begebenheit (Great Event)
8
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 7. Träumerei (Dreaming)
9
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 8. Am Kamin (By the Fireside)
10
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 9. Ritter vom Steckenpferd (Ride a Cock Horse)
11
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 10. Fast zu ernst (Almost Too Serious)
12
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 11. Fürchtenmachen (Frightening)
13
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 12. Kind im Einschlummern (Child Falling Asleep)
14
Kinderszenen (Scenes from Childhood) Op.15: 13. Der Dichter spricht (The Poet Speaks)
15
Sonate pour Violin et Piano: I. Allegro appassionato
16
Sonate pour Violin et Piano: II. Adagio
17
Sonate pour Violin et Piano: III. Allegro
18
Liebesleid
  • Robert Schumann Cover

    Compositore tedesco.Gli anni di formazione. Figlio di un editore umanista, August S., noto per aver pubblicato un'edizione tascabile dei classici di tutto il mondo, crebbe in un ambiente familiare estremamente favorevole allo sviluppo dei suoi vasti interessi letterari e musicali, in un'epoca e in un clima nazionale percorsi dai fermenti del più schietto romanticismo. A sei anni iniziò privatamente la sua istruzione con l'arcidiacono Döhner; fu l'organista di S. Maria, J.G. Kuntsch, ad avviarlo allo studio della musica. Tre anni dopo il padre lo portò a Karlsbad ad ascoltare Moscheles, uno dei più grandi pianisti del tempo: e il piccolo Robert volle diventare pianista; il che non gli impedì di seguire con grande entusiasmo anche la poesia, durante gli studi ginnasiali iniziati nella città... Approfondisci
  • Martha Argerich Cover

    Pianista argentina. Allieva di Gulda e Magaloff, vincitrice del premio Chopin di Varsavia (1955) e dei concorsi di Bolzano e Ginevra (1957), si è affermata tra i più brillanti concertisti della sua generazione. Oltre che come solista, suona spesso in duo con violino (I. Gitlis, G. Kremer), con violoncello (M. Rostropovic, M. Maisky) e a 4 mani. Dotata di tecnica e temperamento vigorosi, eccelle nel repertorio romantico (Liszt, Schumann, Brahms) e del primo '900 (Ravel, Bartók, Prokof'ev). Approfondisci
  • Bela Bartok Cover

    Compositore e pianista ungherese.L'attività di pianista e di etnomusicologo. La sua prima educazione avvenne in un ambiente familiare dominato dall'amore per la musica. Fu la madre a insegnargli i rudimenti del pianoforte; poi, nel 1893, B. intraprese a Bratislava, con L. Erkel, gli studi di composizione, che completò (1899-1903) all'Accademia musicale di Budapest. Negli anni successivi, mentre iniziava la sua intensa attività di pianista, cominciò a coltivare un appassionato interesse per il canto popolare ungherese e balcanico, dedicandosi con Kodály alla raccolta e allo studio dei suoi documenti. Insegnante di pianoforte, dal 1907, all'Accademia di Budapest, proseguì con grande successo la carriera concertistica in patria e all'estero, esibendosi spesso anche insieme alla moglie, pure pianista,... Approfondisci
Note legali