Berlino 1944. Caccia all'assassino tra le macerie - G. Giri,Harald Gilbers - ebook

Berlino 1944. Caccia all'assassino tra le macerie

Harald Gilbers

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Giri
Editore: Emons Edizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,32 MB
Pagine della versione a stampa: 392 p.
  • EAN: 9783960411581

13° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 7 liste dei desideri

€ 7,95

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Maggio 1944: la capitale del Reich è distrutta dalle bombe, la popolazione stremata. Grazie alla moglie ariana, l'ex commissario Richard Oppenheimer non è stato deportato e vive in una Judenhaus. Quando nel cuore della notte viene portato via da un uomo in uniforme, tutti temono il peggio. Ma il suo destino non è ancora segnato e lo attende invece un patto con il diavolo: le sue indagini passate lo rendono indispensabile per risolvere il caso che agita gli alti gradi delle SS. Una collaborazione che non può rifiutare. Nei pressi del monumento ai Caduti della Grande guerra, il cadavere di una donna orrendamente mutilato sembra lasciare un messaggio. Non sarà l'unico. Comincia una corsa contro il tempo: Oppenheimer sa che risolto il caso la sua vita non varrà più niente, ma mai come ora si è sentito vivo. Assistito da Hilde, l'amica fidata di sempre, Oppenheimer scoprirà una scomoda verità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,65
di 5
Totale 14
5
4
4
3
3
4
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alberto

    14/11/2019 18:18:25

    Romanzo discreto ma non eccezionale. La componente gialla non è proprio memorabile, dato che c'è ben poco mistero, e quel poco viene pure anticipato in modo maldestro. Molto più interessante e ben realizzato è invece lo sfondo storico della Berlino 1944, sempre più preda dei feroci bombardamenti alleati. Comunque la scrittura è curata e non banale, quindi si lascia leggere piuttosto piacevolmente.

  • User Icon

    Foxesfox

    06/11/2019 13:25:03

    Buona impressione. La prosa di Gilbers rende incalzante il racconto e ricorda molto i racconti di Eric Ambler. Potrebbe essere adatto ad una trasposizione cinematografica.

  • User Icon

    Nicola

    22/10/2019 12:25:57

    Ottima ricostruzione, estremamente dettagliato il complicatissimo intreccio burocratico del III Reich. L'ufficiale nazista è stereotipato, anche se lo scrittore lascia ben intravedere le crepe attraverso le quali la caduta nazista si sta precipitando. Il limite è che il periodo storico, terribile e affascinante, prende il sopravvento rispetto al giallo. Ma in fondo è anche il limite dei gialli di Montalbano, dove la fantasiosa Vigata soffoca le storie (invero spesso veramente inconsistenti), che non tolgono niente alla godibilità della lettura.

  • User Icon

    Oblomov71

    04/02/2019 12:53:33

    Giallo mediocre. Personaggi poco profondi, plot piuttosto semplice, poche sorprese o colpi di scena. Ambientazione interessante, ma per gli appassionati del periodo storico e del genere, siamo lontanissimi dagli standard qualitativi di Ben Pastor. Alla fine deludente.

  • User Icon

    Massimo F.

    26/10/2018 20:05:06

    Un romanzo in cui il thriller dall’esile trama cede il passo all’affascinante e inquietante ambientazione della Berlino nel 1944, a pochi mesi dalla sua caduta rovinosa. L’operazione narrativa funziona a metà: nulla da dire sulla precisione e sui dettagli delle descrizioni e dei riferimenti storici, tuttavia a mio avviso è una ricostruzione un po’ “in vitro”, che non lascia molto spazio all’emozione del vissuto. Comunque più che leggibile.

  • User Icon

    Mauro

    20/10/2018 15:32:31

    Buon libro, ma piu' della parte poliziesca pote' la descrizione della vita quotidiana.

  • User Icon

    Tiziana

    18/09/2018 19:05:21

    Berlino 1944 (con I figli di Odino sono i primi due gialli di una trilogia ancora in corso di pubblicazione) è un giallo sui generis. Ambientato nella Berlino devastata dai bombardamenti dell’ultimo scorcio della seconda guerra mondiale, vede protagonista un ex commissario della polizia criminale, esautorato dal suo ruolo perché ebreo. I casi da risolvere si intersecano alle vicende della Storia fino a diventare emblemi delle vicende tristemente note dell’epilogo del nazismo. Il protagonista è ben delineato e le vicende descritte sono appassionanti.

  • User Icon

    RossaMina

    18/09/2018 06:57:03

    L'idea mi attirava molto: a chi interessa un omicidio durante la guerra? Due dei mie generi preferiti (giallo e 2^ guerra mondiale) in un'unica storia… Ma il risultato finale non ha soddisfatto le mie aspettative. Non leggerò il prosieguo e se avessi saputo che si trattava di una trilogia di cui il terzo libro nemmeno tradotto in italiano, non avrei certo iniziato la lettura.

  • User Icon

    RossaMina

    17/09/2018 08:33:02

    L'idea mi attirava molto: a chi interessa un omicidio durante la guerra? Due dei mie generi preferiti (giallo e 2^ guerra mondiale) in un'unica storia… Ma il risultato finale non ha soddisfatto le mie aspettative. Non leggerò il prosieguo e se avessi saputo che si trattava di una trilogia di cui il terzo libro nemmeno tradotto in italiano, non avrei certo iniziato la lettura.

  • User Icon

    RossaMina

    17/09/2018 07:12:21

    L'idea mi attirava molto: a chi interessa un omicidio durante la guerra? Due dei mie generi preferiti (giallo e 2^ guerra mondiale) in un'unica storia… Ma il risultato finale non ha soddisfatto le mie aspettative. Non leggerò il prosieguo e se avessi saputo che si trattava di una trilogia di cui il terzo libro nemmeno tradotto in italiano, non avrei certo iniziato la lettura.

  • User Icon

    Angelo

    11/06/2018 23:39:10

    Ottimo libro. Avvincente, letto tutto d un fiato.Periodo storico narrato in maniera molto accurata e credibile cosi come l indagine condotta in maniera intrigante e ricca di colpi di scena.

  • User Icon

    Andrea

    15/04/2018 22:34:11

    Buona storia e ottima ambientazione

  • User Icon

    elisa

    23/03/2018 20:20:10

    concordo pienamente con il giudizio precedente. Consigliatissimo a chi ama i gialli storici.

  • User Icon

    monica

    27/10/2016 17:37:18

    Ottima lettura ottimo thriller ricco di elementi che mantengono il ritmo elevato, per nulla scontato neppure il finale. Ottimo anche l'intreccio delle difficili indagini su efferati omicidi con l'ignominia dell'ideologia nazista nella Berlino sua capitale e negli ambienti del suo potere assoluto.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
  • Harald Gilbers Cover

    Harald Gilbers (Monaco di Baviera, 1969) ha studiato letteratura inglese e storia moderna e contemporanea. Prima di diventare regista teatrale, ha lavorato come giornalista delle pagine culturali e per la televisione. I suoi gialli sono tradotti in francese, polacco, danese e giapponese. Il primo romanzo della serie dell’ex commissario Oppenheimer, Berlino 1944. Caccia all’assassino tra le macerie (pubblicato da Emons nel 2016), ha vinto il Glauser Preis 2014, uno dei più importanti riconoscimenti per i gialli in Germania, mentre il secondo romanzo, I Figli di Odino, ha ottenuto in Francia il Prix Historia 2016. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali