Bestie, uomini, dei. Il mistero del re del mondo - Ferdinand A. Ossendowski - copertina

Bestie, uomini, dei. Il mistero del re del mondo

Ferdinand A. Ossendowski

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: C. De Nardi
Curatore: G. De Turris
Collana: Esoterismo
Anno edizione: 2000
In commercio dal: 1 maggio 1984
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788827208069
Salvato in 112 liste dei desideri

€ 18,28

€ 21,50
(-15%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Bestie, uomini, dei. Il mistero del re del mondo

Ferdinand A. Ossendowski

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Bestie, uomini, dei. Il mistero del re del mondo

Ferdinand A. Ossendowski

€ 21,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Bestie, uomini, dei. Il mistero del re del mondo

Ferdinand A. Ossendowski

€ 21,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 20,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro è un'opera dai molteplici aspetti: è un libro di viaggi; è una testimonianza del genocidio comunista dalle sue origini alle ultime lotte antibolsceviche condotte nel 1920-1921 agli estremi confini dello sterminato impero russo, in Mongolia; è la biografia di un personaggio ignorato e inquitante come il barone generale Ungern; è la rivelazione in Occidente del "mistero dei misteri": il "Re del Mondo". Avventura, politica, guerra, misticismo; battaglie fra mongoli, russi e cinesi; gli intrighi politici di tre diplomazie; la figura allucinata del barone Ungern; il mistero dell'Agartha; la profezia del Re del Mondo; le visioni dei Lama: l'autore ha saputo descrivere tutto questo assieme alla sua vicenda personale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,4
di 5
Totale 10
5
5
4
4
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Uroboro II

    19/07/2020 09:51:50

    Libro sicuramente troppo sopravvalutato, inizia come i più classici romanzi d'avventura, ma pian piano le continue peregrinazioni dell'autore tendono sempre a girare negli stessi luoghi, stancando così il povero lettore. Nel sottotitolo di copertina poi, si accenna al mistero del Re del Mondo, argomento che viene affrontato in maniera blanda solo nelle ultime 10 pagine. Malgrado tutto, di quest'opera rimane una concreta testimonianza della storia della Mongolia e delle atrocità scaturite dalle lotte antibolsceviche.

  • User Icon

    SA

    13/05/2020 10:24:33

    Ossendowski è oggi purtroppo conosciuto ai più solo per i riferimenti che ci ha lasciato nella parte finale del suo “Bestie, uomini e dei” al misterioso regno sotterraneo di Agartha e al Re del Mondo, che tanto affascinano gli appassionati di occultismo e simbologia. In realtà meriterebbero di essere riscoperti sia questo libro nella sua interezza sia, più in generale, l’opera variegata di questo affascinante scrittore. Scorrendo la sua bibliografia, si osserva che i diari di viaggio, i libri politici, di narrativa e i pamphlet riflettono in ugual modo le sue conoscenze ed esperienze, spesso avventurose, che ne fecero un profondo conoscitore della Russia asiatica nel periodo che va dallo sgretolamento dell’impero zarista all’affermarsi dell’Unione Sovietica. “Bestie, uomini e dei” è in questo senso paradigmatico. Ambientato nel 1920 in piena guerra civile russa, opera difficilmente classificabile (al tempo stesso libro di memorie, romanzo di avventure, resoconto storico e di viaggio), ripropone le peripezie di Ossendowski attraverso le distese siberiane e la steppa mongola, braccato dalle armate comunista e in fuga verso la salvezza. Come in altri suoi scritti, l’autore ci lascia un quadro apocalittico del mondo russo, a cui la rivoluzione del 1917 sembra solo aver dato l’ultimo colpo. In un ambiente naturale affascinante e misterioso si muovono gli esseri umani, animati per lo più dai propri egoismi e istinti violenti e bestiali. Ma accanto alle “Bestie”, appunto, si incontrano “Uomini”, mossi da ideali edificanti e con orizzonti elevati, siano essi politici, culturali o anche religiosi, capaci di risvegliare il Sacro che scorre nelle vene dell’Oriente tenebroso e anche di trasformare gli illuminati in “Dei”. In questo contesto si inseriscono le sezioni del libro in cui Ossendowski rievoca la figura del “Barone pazzo” Roman von Ungern, signore della guerra delle Armate bianche e la rievocazione di antichi riti e miti orientali tra cui il Re del Mondo.

  • User Icon

    Carlo

    26/02/2019 09:36:51

    Diversamente dagli altri, sono venuto a conoscenza di questo bellissimo libro tramite il saggio di Guenon "il re del mondo". Il mondo descritto da Ossendowski sembra lontano anni luce dal nostro vivere contemporaneo, con tutte le luci e le ombre possibili. Nella lettura si è come presi e trasportati nelle steppe e fra i monti dell'Estremo Oriente. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Mirco Godani

    13/01/2014 13:22:02

    Comprato (come molti) perchè citato da Terzani devo dire che era molto che non leggevo qalcosa di così avvincente. A parte lo stile che ricorda molto T.T. (o sarebbe meglio dire il contrario) è anche un bellisimo libro di avventure nonchè una fotografia storia su un periodo buio del nostro secolo. Mi ha particolarmente colpito le pagine in cui l'autore incontra Urgen: lo stile narrativo, le predizioni sulla morte e l'ideale di costruire un paese più libero mi hanno ricordato, in "Un indovino mi disse", l'incontro e l'intervista con Kun-Sa. Peccato che un simile capolavoro non sia sotto l'ala di qualche casa editrice più robusta ma che soprattutto sia messo come "Esoterismo" quando invece gli indovini e le profezie sono un margine di un filo conduttore ben diverso.

  • User Icon

    Claudio

    15/05/2007 19:07:38

    Ottimo libro riscoperto grazie anche al buon Tiziano Terzani. L'autore ci riporta agli anni in cui il comunismo stava prendendo drammaticamente il potere in una Russia ancora "libera". Un libro di viaggio, una ricerca su tradizioni occulte del mondo Buddhista, un documento storico e tanto altro. Non posso che consigliarlo a tutti ricordando però che a tratti il racconto si fà un po' crudo e forse poco adatto ai più sensibili.

  • User Icon

    Andrea

    30/03/2007 15:32:08

    Storia avvincente che catapulta il lettore in un mondo di avventure, pericoli e paesaggi oltremodo affascinanti. Colpiscono le descrizioni minuziose di luoghi e persone tali per cui il lettore sembra immergersi direttamente nella storia a fianco dell'autore. Molto consigliato anche per chi vuole avere un'inquadratura storica delle vicende caratterizzanti Mongolia, Tibet e Russia durante e dopo la rivoluzione bolscevica.

  • User Icon

    roberto

    17/01/2007 09:23:41

    Intrigante e coinvolgente fino alla fine,il lettore viene proiettato direttamente in quegli anni e in quelle terre,come se facesse un immagginario viaggio nel tempo;mi meraviglio che da questo libro non ne sia stato ancora ricavato un film (o forse si?).

  • User Icon

    Alessandro Fronti

    24/02/2006 12:18:13

    Un'opera straordinariamente iportante che ha ispirato altri autori ad approfondire aspetti del "mistero". Illuminante...!

  • User Icon

    daniele

    19/08/2002 16:53:51

    non ci sono molti libri su Agarthi/a,ma questo cancella eventuali lacune.particolare e semplice, spiega la leggenda di una civiltà leggendaria.o forse reale...

  • User Icon

    vittorio baccelli

    03/04/2001 08:47:47

    Ci troviamo di fronte ad un'opera d'estremo interesse che unisce agli elementi di carattere storico ed autobiografico una quantità di nozioni e scoperte direttamente legate al misterioso mondo orientale. Nel periodo in cui l'autore errò fuggiasco in quelle lontane e deserte regioni, potè, primo tra gli occidentali, venire a conoscenza dei segreti iniziatici, storici e religiosi che vengono descritti in queste pagine. Troveremo utili indicazioni su Agarttha, la profezia del Re del mondo, le visioni dei Lama.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Ferdinand A. Ossendowski Cover

    Scrittore e giornalista polacco, si laureò a Parigi e insegnò chimica al politecnico di Tomsk. Come esploratore, viaggiò in mote zone remote come la Siberia e l’Estremo Oriente.Nel 1899, dopo la sommossa di studenti a San Pietroburgo, Ossendowski fu costretto a lasciare la Russia imperiale e trasferirsi a Parigi, dove continuò i suoi studi alla Sorbona.Dopo lo scoppio della guerra russo-giapponese si spostò in Manciuria dove divenne uno dei leader della diaspora polacca e pubblicò il suo primo romanzo in lingua polacca, Notte.Dopo aver organizzato uno sciopero contro la brutale repressione del Regno di Polonia, venne arrestato; un tribunale militare lo condannò a morte per cospirazione contro lo zar, ma la sua pena fu poi commutata in... Approfondisci
Note legali