Categorie

Piero Stefani

Editore: Il Mulino
Collana: Farsi un'idea
Anno edizione: 2004
Pagine: 137 p. , Brossura
  • EAN: 9788815096821

Il volume si colloca all'interno dell'attuale vasta produzione di testi propedeutici a una lettura non confessionale della Bibbia: essi partono dalla constatazione che è doveroso riappropriarsi di questo testo che ha costituito una base fondamentale nella costruzione della storia dell'Occidente, tanto più che, nell'ottica di una "storia degli effetti", appare evidente come le conseguenze culturali delle Scritture siano più note delle cause. Questa necessità di rinnovamento della familiarità con i testi sacri si fonda non soltanto su tale grave lacuna culturale, ma anche sull'odierna rinnovata centralità pubblica e istituzionale della religione che, dopo un complesso processo di secolarizzazione, sembra riappropriarsi di un ruolo politico e sociale. Il libro non ha altri intenti che quello di essere una prima introduzione al testo biblico, o più esattamente alle Scritture cattoliche. Questa specificazione è intuibile a partire dalla prospettiva unitaria con cui Antico e Nuovo Testamento sono presentati dall'autore e dal fatto che sono quasi del tutto trascurati testo, storia e tradizione della Bibbia ebraica e protestante. Eccezion fatta per l'ultimo capitolo, che presenta alcuni personaggi biblici scelti dall'autore, il contenuto del saggio è organizzato intorno a quattro grandi temi: una presentazione del testo biblico e, specificatamente, del canone, della lingua e delle edizioni, una trattazione delle sue forme letterarie e dei contenuti, una sintetica storia dell'esegesi biblica e infine alcuni cenni di ermeneutica biblica, utili a comprendere come è nata e come è stata letta la Bibbia. Il linguaggio utilizzato e la consapevolezza della sua natura divulgativa rendono il saggio uno strumento di semplice fruibilità per chi voglia "farsi un'idea" - questo è il nome della collana del Mulino in cui il volume è pubblicato - sulla Bibbia. L'apparato bibliografico commentato e inserito come appendice è adeguato a chi volesse approfondire le sue letture in questo ambito letterario e religioso.

Mariachiara Giorda

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lee66

    27/01/2016 23.45.49

    Un volumetto utile a comprendere, in estrema sintesi e per argomenti selezionati, la composizione e il significato della Bibbia. Un buon strumento per una ricerca rapida di alcune tematiche che possono servire a mantenere viva l'importanza di un testo che rischia di essere gradatamente dimenticato nel suo valore storico e spirituale.

Scrivi una recensione