Birdman o L'imprevedibile virtù dell'ignoranza

Birdman

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Birdman
Paese: Stati Uniti; Canada
Anno: 2014
Supporto: DVD
Salvato in 48 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,81 €)

Un attore, famoso per aver interpretato in passato un mitico supereroe, è alle prese con le difficoltà della messa in scena di una commedia a Broadway. Nei giorni che precedono la serata della prima, l'uomo deve fare i conti con il suo io e tentare di recuperare la famiglia, la carriera e se stesso.
4,17
di 5
Totale 6
5
1
4
5
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Bookworm

    04/06/2020 08:09:16

    Devo dire, particolare. Soprattutto non mi immaginavo un tipo di regia in cui la telecamera segue proprio i personaggi da dietro.

  • User Icon

    ignazia

    15/05/2020 11:05:55

    film incredibile, un unico piano sequenza (ovviamente ci sono diversi stacchi, ma non vengono fatti notare allo spettatore) che ti trascina dietro le quinte di un mondo fatto non solo di luci e merletti, ma anche competizione e antipatie. davvero brillante, il migliore di Inarritu

  • User Icon

    alexbrown

    13/05/2020 21:58:10

    Michael Keaton interpreta un ex divo del cinema legato al ruolo di supereroe alato, Birdman. Il protagonista cerca il rilancio attraverso l'adattamento teatrale del racconto Di cosa parliamo quando parliamo d'amore di Carver. Il film tratta la crisi identitaria di un uomo schiacciato dal personaggio, mentre tenta di non far cadere a pezzi i suoi rapporti con i colleghi e con la famiglia (straordinari Edward Norton ed Emma Stone). Brillante satira del mondo dello spettacolo (fantastica la scena in cui cercano un bravo attore ma sono tutti impegnati con franchise e cinecomic), pone importanti interrogativi sul narcisismo, sull'integrità e sulla legittimazione artistica, sul successo casuale a cui fa riferimento il sottotitolo del film. Il regista e sceneggiatore Iñárritu mostra tutta la sua creatività con maestria scenografica in lunghi piani sequenza in cui si confondono vita e palcoscenico, il tutto illuminato dal magico tocco fotografico di Lubezki. Non solo forma, ma grande sostanza in uno dei migliori film del terzo millennio.

  • User Icon

    Simone Vantaggiato

    11/03/2019 19:05:00

    Birdman è un film nervoso, agitato, che non sta fermo un attimo, perchè prova a liberarsi dal gorgo di immagini, suoni, corpi e parole nel quale si è volutamente infilato. La fine di tutto, di un intero sistema di rappresentazione e non solo del cinema e della critica. La fine, il fallimento, ogni tentativo di iscrivere la realtà, delle sue immagini e dei suoi pensieri. Il tutto in una cornice scenografica e narrativa.

  • User Icon

    Fabrizio

    07/03/2019 08:06:38

    ...il film si possa giudicare davvero buono, come nelle recensioni pubblicate sui giornali o in rete. Personalmente mi è sembrato un po' troppo... "claustrofobico", ma qui si tratta davvero di gusti personali. Ottimo il DVD, come qualità di 'resa visiva'.

  • User Icon

    EUGENIO

    09/09/2015 12:31:13

    Beh, almeno una volta è da guardare sicuramente. È una lunga riflessione su recitazione, mass media, fantasmi del passato e libertà. Forse un po' troppo lungo. 7- / 10

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior film
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior regista - Alejandro González Iñárritu
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior sceneggiatura originale
2015 - Oscar [Academy Awards] - Miglior fotografia

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale; foto
  • Michael Keaton Cover

    Nome d'arte di M. John Douglas, attore statunitense. Interprete eclettico, formatosi come comico e ballerino fra teatro e televisione, recita nel 1982 in Turno di notte di R. Howard e l'anno successivo ottiene il primo ruolo da protagonista in Mister Mamma (1983) di S. Dragoti. I suoi lineamenti irregolari e la brillante presenza attirano la fantasia di T. Burton che nel 1988 lo sceglie per il ruolo del fantasma in Beetlejuice - Spiritello porcello e l'anno seguente come protagonista di Batman, film che mostra anche il lato oscuro e pacato della sua recitazione. Il successo è doppiato con Batman - Il ritorno (1992), cui seguono altri film che consolidano la sua carriera: tra questi la commedia surreale Mi sdoppio in 4 (1996) di H. Ramis (in cui interpreta un personaggio clonato tre volte)... Approfondisci
Note legali