Bride of the Night (Mills & Boon Nocturne)

Bride of the Night (Mills & Boon Nocturne)

Heather Graham

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,37 MB
  • EAN: 9781408974957

€ 7,89

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

She’s the vampire that could destroy a nation At least, that’s what detective Finn thinks of Tara Fox. He’s convinced she’s been sent to take out the president. She’s the most attractive assassin he’s ever faced, but that won’t keep him from his duty. Tara has always been caught between worlds.As a vampire born and raised in Key West, she has many friends among the humans. Friends that are fighting and dying in the Civil War. When her strange dreams began, she thought of them as abstract visions. But she now knows that she must protect the president at all costs. Finn still won’t trust her. But Tara will do whatever it takes to save the president, even if it costs her heart.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Heather Graham Cover

    Propr. H. Joan G., attrice statunitense. La sua bellezza adolescenziale si rivela fugacemente in piccoli ruoli per G. Van Sant, in Drugstore Cowboy (1989) e in Cowgirls - Il nuovo sesso (1993), salvo poi manifestarsi appieno nel 1997 in Boogie Nights - L'altra Hollywood, di P.T. Anderson, con il personaggio di Rollergirl, la lolita a luci rosse che indossa sempre pattini a rotelle. Con il suo fisico da pin-up e gli occhioni sgranati come un cartone animato, è adattissima alla commedia (Bowfinger, 1999, di F. Oz, nel quale è un'attrice con poco cervello pronta a tutto pur di sfondare). In La vera storia di Jack lo Squartatore (2001) di Albert e Allen Hughes abbandona qualsiasi tratto caricaturale, interpretando una prostituta perseguitata da Jack lo Squartatore. Seguono Killing Me Softly (2002)... Approfondisci
Note legali