Categorie

Daniel Clay

Traduttore: N. Giugliano
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2008
Pagine: 297 p. , Brossura
  • EAN: 9788820046002

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vio

    14/02/2016 15.23.19

    Ho acquistato questo libro convinta dalle recensioni positive. Beh dirò la mia. è stato il romanzo peggiore che abbia mai letto da che ricordi. il mondo intero rimanda di sé un'immagine pateticamente desolante, passiva, complice nell'indifferenza e nella meschinità, violenta, gretta, inetta, indolente, vigliacca. non si salva nessuno: poliziotti, personale scolastico, medici, infermieri, genitori, ragazzini. Non un personaggio reale, con qualche sfaccettatura psicologica, abbiamo solo etichette: il pazzo, il violento, la bugiarda, il ladro, e tutti continueranno ad agire sempre e solo nello stesso identico modo. l'unico spiraglio dovrebbe essere la ragazzina protagonista, ma non riesci ad affezionarti nemmeno a lei, che dovrebbe essere il futuro, la speranza, perché in tutto il romanzo risulta piatta e poco caratterizzata. Tutto lo svolgimento, dall'inizio alla fine, è pieno di una violenza irrealistica, insensata; tutto, in conclusione, è assolutamente inverosimile, povero di spirito e di forma. soldi buttati.

  • User Icon

    Marianna

    27/02/2015 13.45.20

    Ero lì, con loro, ero seduta alla finestra e spiavo il mondo intorno alla piccola skunk! L'ho letto in pochissime ore in 3 giorni ! Anche quando ero fuori dal libro ero con la mente in quella cittadina a a soffrire e a pregare per loro. Scritto bene, e tradotto bene! bravo Daniel Clay, ed è solo il suo primo romanzo. Voglio leggerne ancora...aspetto!! :)

  • User Icon

    lorena

    18/06/2014 08.30.27

    Ancora non mi sono rassegnata. L'ho finito ieri notte dopo due giorni in cui non riuscivo a mollarlo un attimo e stamattina già mi manca. E' stata una lettura vorticosa, ti prende e ti risucchia nella storia e per te la realtà è quella, i tuoi compagni di scuola, vicini di casa, amici, nemici sono quelli, non esiste nient'altro. Nell'ultima parte aleggiavo nell'aria con Skunk e speravo, speravo, speravo. Leggetelo e conservatelo gelosamente perchè non vi rassegnerete tanto presto.

  • User Icon

    jambo70

    01/03/2013 15.43.54

    voto massimo!!!! ANche di più fosse possibile. Uno squarcio reale, molto reale, di quotidianità con protagonisti eccezionali, sopra tutti Skunk. Difficile veramente staccare, interrompere la lettura senza rimorsi.

  • User Icon

    Lei Fang

    03/02/2012 13.35.38

    Se conosci 100 ragioni per vivere Skunk ne conosce 101 per morire! bellissimo libro.

  • User Icon

    claudia

    25/11/2011 16.01.38

    grazie a tutte le recensioni lette su ibs ho comprato, seppur con qualche riserva, questo libro a me sconosciuto. Grazie perchè mi è piaciuto proprio tanto, l'ho trovato dolce, intenso, commovente. Si legge d'un fiato e ti fa pensare a tante cose. Consigliato!

  • User Icon

    Annalisa

    15/05/2010 19.20.54

    Il mio commento temo sia una nota stonata fra gli altri... ho acquistato questo romanzo proprio per aver letto le ottime recensioni fatte... che dire? Effettivamente è scritto molto bene, la storia è interessante e coinvolgente. Ma decisamente TROPPO simile a "Il buio oltre la siepe" di Harper Lee!!!!! Ho trovato riferimenti ovunque: nell'io narrante (bambina), nella composizione del nucleo familiare, nel mestiere di alcuni personaggi (avvocato) e nella presenza di una figura misteriosa ed inquietante.... e infatti tra i ringraziamenti era citato proprio questo libro come fonte di ispirazione!!!! A mio avviso, quindi, nel romanzo div Daniel Clay, c'è poco di nuovo.

  • User Icon

    dany

    07/12/2009 11.45.51

    Questo è uno di quei rari libri che, una volta presi in mano, ti sconvolgono qualsiasi organizzazione domestica. Devi uscire per fare la spesa? Ti dici "ancora un capitolo poi vado" e intanto il negozio chiude. Devi farti da mangiare? Opti per due uova che si cuociono in 3 minuti così non perdi tempo e puoi tornare a leggere. Il tuo cane ti guarda implorante col guinzaglio tra i denti? Lo accarezzi distrattamente mentre ulula e poi esci col libro in borsa in cerca di una panchina anche se ci sono 3 gradi sotto zero. Insomma leggetelo e non dite che non vi avevo avvertiti.

  • User Icon

    Raffaele

    26/11/2009 20.17.31

    Bellissimo,non riuscivo a staccarmi,Skunk vi prenderà per mano e vi condurrà in un viaggio indimenticabile!

  • User Icon

    ALESSANDRA

    27/08/2009 18.20.43

    impossibile da dimenticare.. leggetelo se potete tutto d'un fiato...vi sarà difficile riuscire a fare diversamente. Un libro stupendo, ricco di particolari che non stancano mai... delicato ma allo stesso tempo capace di descrivere situazioni molto difficili e imbarazzanti. Lei, la piccola Skunk, la narratrice della storia, vi resterà nel cuore.

  • User Icon

    Simone

    10/03/2009 09.21.49

    Ancora una volta sono rimasto stupito, mi aspettavo poco da questo romanzo, una storia di adolescenti inglesi più o meno problematici e poco altro ed invece sono rimasto spiazzato. Un gran bel libro che parte lento ma che nel finale viaggia come una vaporiera, e non permette più di mollare il ritmo fino alla fine e solo allora si capisce il senso della storia. Un libro sulla vita, un libro sulle cose che contano sul serio, una storia di grandi amori e di profonda umanità. Ma se devo sintetizzare direi questo: un libro sulla potenza della superficialità, su quanto una parola possa uccidere più di armi da fuoco. Da leggere, meditare e conservare. Un grande esordio.

  • User Icon

    emanuela

    12/02/2009 23.57.29

    ho divorato questo romanzo in meno di tre giorni..è emozionante e coinvolgente! l'ho trovato duro,e amaro e brutale ma allo stesso tempo realistico e scritto in modo scorrevole e chiaro..i personaggi ti conquistano subito! il finale è toccante e pieno di speranza! che dire?? credo sia un ottimo esordio!

  • User Icon

    Felix

    01/02/2009 19.58.30

    Libro bellissimo e commovente, un opera prima degna di un grande inizio. Il libro non solo fa riflettere ma riesce ad appassionare anche per la storia e la magnifica caratterizazzione dei personaggi. Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    ilaria

    07/11/2008 11.16.53

    crudo, realistico, commovente, ironico, a tratti straziante ma con un finale che che invita a sperare...davvero uno dei libri migliori che ho letto (anzi, divorato!) negli ultimi tempi. complimenti a daniel clay, veramente un'ottima opera prima.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione