€ 11,48

€ 13,50

Risparmi € 2,02 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Catia

    11/12/2018 14:00:52

    Ho molto apprezzato alla fine della lettura del romanzo, quello che mi ha portato a scegliere il libro, ovvero il titolo in italiano, La brughiera, piuttosto che quello originale. In effetti è questa la vera ed incontastata protagonista: non è un semplice sfondo, ma è un entità che ha il suo carattere e la propria vita. Ci sembra di sentirne i profumi dei fiori, il fruscio dei venti freddi, i colori scuri e tetri degli inverni del nord. Traspaiono vivi e coinvolgenti l'acume e la sensibilità di Hardy nel cogliere alcune caratteristiche della natura umana. La passionale Eustacia, il sensuale Wildeve, la dolce Tamsie, l'uomo vero e determinato che è Venn, la saggia e protettiva signora Yeobright. Forse il personaggio meno interessante, ahimé, è proprio il "nativo" che è tornato. Ma so che l'autore ha dovuto "sacrificare" alcuni passaggi per rendere interessante una storia che veniva pubblicata a puntate, e che questo è il suo primo e più acerbo romanzo. Io l'ho trovato molto bello e coinvolgente, così come la magia pagana di cui si ammantano gli abitanti di Egdon. Lo consiglio.

  • User Icon

    grazia

    22/09/2018 17:13:23

    Con questo bellissimo romanzo, mi sono accostata ad uno scrittore che finora non conoscevo.Hardy descrive con eccellente maestria la natura nei suoi più vari aspetti e momenti; natura che è parte integrante della trama del romanzo e dei suoi personaggi.Essi sono ben delineati nei loro caratteri e nella loro umanità.La natura ed i personaggi coinvolgono a tal punto il lettore che può immedesimarsi con estrema facilità nei luoghi, negli ambienti e situazioni emotive dei protagonistgi ivi dsescritti.Bello! Lo Consiglio e mi appresto a leggere un altro romanzo di Tomas Hardy!

  • User Icon

    stefano

    11/10/2010 14:10:02

    ha il respiro del grande classico, fatto di passioni e ostacoli alle passioni. Traspare la non piena maturità dell'autore, non tanto dallo stile, quanto dall'intensità e dal ritmo, troppo lento, in alcune parti prolisso. Curioso il doppio finale; quello desiderato dall'autore e quello imposto dall'editore.

  • User Icon

    Roberta

    17/12/2008 09:22:54

    E' il primo dei romanzi scritti da Thomas Hardy. La storia inizia con un matrimonio fallito: quello tra il locandiere Damon Wildeve e la bella Thomasine Yeobright, nipote della austera Mrs Yeobright. Wildeve provoca apposta un errore nei documenti,perche è in totale confusione dopo che aveva rivisto la sua ex amante, l'irrequieta Eustacia Vye.E' un racconto in cui non mancano amori, tragedie, paesaggi inquietanti, personaggi misteriosi, intrighi. Una bella lettura, una storia avvincente

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione