Categorie

M. Luisa Busi

Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2010
Pagine: 267 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817047630
Usato su Libraccio.it € 9,72

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ant

    09/04/2011 12.07.28

    Libro il cui succo e messaggio principale s'intuisce dal titolo: l'informazione è manipolata e ci stanno prendendo in giro! La Busi con capitoli precisi e dettagliati analizza pagine importanti italiane degli ultimi tempi con resoconti lucidi e ben contestualizzati. Tanti sono gli argomenti trattati in questo testo, io mi volevo soffermare solo un attimo su uno, e cioè: il sessismo nella ns società. Il nostro è il paese dove l'uso del corpo femminile, nella pubblicità, in televisione, negli spettacoli, sulla stampa è più spregiudicato, invasivo, volgare e prevaricatorio. Riporta la Busi,a tal proposito, esempi da brivido e anche, giustamente, muove critiche a chi potrebbe fare qualcosa...e non fa. L'autrice del testo si scoraggia quando girando per Roma s'imbatte in un cartellone di pubblicità riguardante pannelli fotovoltaici e vede una donna seminuda, sulle ginocchia col sedere verso l'alto e lo slogan che dice: "Montami a costo zero"(la Cauldron è la ditta). Il vino "Passera" delle Vigne Lepore che punta come slogan su un allusivo "Degustala", dove il calice di vino appare in sovrimpressione su una sagoma di donna all'altezza del pube. E poi ancora una donna nuda sdraiata che mima un orgasmo con slogan "Prendimi per le prestazioni" relativa ad una pubblicità di una benna frantoio MB. La cosa negativa, molto negativa, è che come tutti sappiamo l'informazione in Italia e anche la pubblicità è dominata da una sola persona, il tizio...regge anche le fila di Pubblitalia. Il conflitto di interessi mette nelle mani di una sola persona una grande responsabilità tutto potrebbe cambiare se "lui" lo volesse, se le donne del "suo" partito glielo chiedessero, se riuscisse a cogliere il problema dell'emergenza culturale legata all'immagine femminile nei media italiani. Il libro poi prosegue con pagine toccantisisme riguardanti notizie sottaciute relative : al terremoto dell'Aquila, all'Alitalia, ai suicidi nel Nord/Est,extracomunitari etc Bravissima la Busi

Scrivi una recensione