Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
Salvato in 7 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Brutti e cattivi (Blu-ray)
12,99 €
Blu-ray
Venditore: IBS
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
10,33 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
9,35 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
12,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
22,73 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
10,33 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
9,35 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
12,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
22,73 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Brutti e cattivi (Blu-ray) di Cosimo Gomez - Blu-ray
Brutti e cattivi (Blu-ray) di Cosimo Gomez - Blu-ray - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Una girandola di vendette, tradimenti, omicidi e arresti

Le vicende di una banda di disabili che compie rapine

«Novità e originalità non sono impossibili»La Repubblica

«'Brutti e cattivi' frulla handicap, rapine e tradimenti in un film di genere, dark comedy, dal sapore fumettistico e dal retrogusto grottesco, con sentori di politicamente scorretto»Il Fatto Quotidiano

«Non siamo affatto abituati a vedere un film italiano così scatenato e fumettistico ma ben venga una sarabanda così vivace, divertente e truculenta»Il Messaggero

Il Papero, Ballerina, Il Merda e Plissé si improvvisano rapinatori per il colpo che cambierà la loro vita. Non importa se il primo è senza gambe, Ballerina, la sua bellissima moglie, non ha le braccia, se Merda è un rasta tossico e Plissé un nano rapper. Sono solo dettagli. Per loro non ci sono ostacoli. Solo sogni. Anche se, dopo il colpo, le cose si complicano: ogni componente dell\'improbabile banda sembra avere un piano tutto suo per tenersi il malloppo. Tutti fregano tutti senza nessuna pietà in una girandola di inseguimenti, cruente vendette, esecuzioni sanguinose e tradimenti incrociati.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Italia; Francia; Belgio
2017
Blu-ray
Vietato ai minori di 14 anni
8032807071169

Informazioni aggiuntive

01 - Home Entertainment, 2018
Eagle Pictures
89 min
Italiano (DTS-HD Master Audio 5.1)
Italiano per non udenti
2,40:1 Wide Screen
Trailer - Backstage

Valutazioni e recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
fabrizio
Recensioni: 3/5

Piu' carino delle aspettative. Ognuno ha due facce e quando ci sono i soldi in ballo decadono tutte le regole e gli affetti. Consigliato

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Una commedia nerissima e spregiudicata. Un'impresa coraggiosa che non può lasciare indifferenti

Trama
Periferia di Roma. Un mendicante paraplegico soprannominato il Papero, con la complicità di sua moglie, una bellissima donna senza braccia detta la Ballerina, del suo accompagnatore, un tossico rastaman detto il Merda e di un nano rapper il cui nome d'arte è Plissé, mette a segno una rapina nella banca dove il boss di un potente clan mafioso cinese nasconde i proventi delle sue attività illecite. Dopo il colpo però le cose si complicano.
Il cinema italiano è tendenzialmente piuttosto prudente. Anche quando decide di percorrere nuove strade lo fa con il freno a mano quasi mai del tutto sbloccato. Onore al merito quindi a Cosimo Gomez e ai suoi attori che si lanciano in un'impresa che sicuramente non può lasciare indifferenti.
Tanto per cominciare, caso più unico che raro, il titolo corrisponde esattamente allo sviluppo di una sceneggiatura che ha visto il soggetto aggiudicarsi il prestigioso premio Solinas. Perché i personaggi sono tutti negativi (con un'eccezione che è bene non svelare) e non hanno vie di Damasco su cui convertirsi. 

 

Leggi di più Leggi di meno

"Brutti e cattivi" la commedia nerissima che fa a pezzi il concetto di politically correct

Brutti e cattivi non è un altro film sulla periferia della Capitale, la cui vitalità piace sempre di più al grande schermo. È ambientato a Roma, e i personaggi sono burini della peggior specie. Ma l’opera prima di Cosimo Gomez è una commedia nerissima che fa a pezzi il concetto di politically correct, partendo da un presupposto: chi l’ha detto che i disabili non possono essere spietati e avidi come qualunque altro essere umano?
Claudia Santamaria (con pelata inedita) è “il Papero”, un mendicante paraplegico capace di fare lo sgambetto ai bambini che non gli danno le monetine. Sara Serraiocco interpreta (letteralmente “con i piedi”) la moglie “Ballerina”, una donna nata senza braccia, che usa la sensualità come un’arma. E Marco D’Amore invece è un fattone rasta, soprannominato “il Merda” per la fiatella infernale.
A completare questa corte dei miracoli c’è Plissè (Simoncino Martucci), un nano rapper che può aprire ogni serratura. I quattro improbabili emarginati sono alle prese con una rapina che complicherà loro ancor più la vita. Sullo sfondo ci sono i Freaks di Tod Browning rispolverati da American Horror Story, e, ovviamente, l’omaggio a Brutti, sporchi e cattivi di Ettore Scola. Gomez si lancia in un progetto coraggioso, grazie anche a un cast credibilissimo nel confrontarsi con una fisicità sottratta o deformata. Cinema di genere senza filtro, che gioca con il kitsch e porta tutto all’eccesso per far ridere, all’insegna del cinismo più sfrenato. Peccato solo che la cattiveria non arrivi fino in fondo.

Recensione di Benedetta Bragadini

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Claudio Santamaria

1974, Roma

Claudio Santamaria, attore di teatro e di cinema, è conosciuto soprattutto per essere stato protagonista di Lo chiamavano Jeeg Robot (2015, regia di Gabriele Mainetti). Nel 2006 vince il Nastro d’argento come miglior attore protagonista per il ruolo dell’esaltato bandito Dandi in Romanzo criminale (2005) di M. Placido. Ha lavorato con alcuni tra i migliori registi italiani, tra cui: Gabriele Salvatores, Ermanno Olmi, Gabriele Muccino, Michele Placido... Nel 2019 pubblica per Mondadori con Francesca Barra La giostra delle anime.

Marco D'Amore

È attore, regista, sceneggiatore e produttore. Dal 2005 scrive, dirige e produce per il teatro, il cinema e la televisione. È attore protagonista nella serie tv Sky Gomorra, di cui dal 2018 è anche regista; nel 2019 ha scritto e interpretato il film L’immortale, Nastro d’Argento 2020. Insieme a Francesco Ghiaccio ha scritto il romanzo Un posto sicuro, tratto dall’omonimo film (2015) e Vesuvio (De Agostini 2021).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore