Categorie

Giorgio Fontana

Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2007
Pagine: 200 p. , Brossura
  • EAN: 9788804563150

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giuly

    03/08/2015 15.43.24

    Libro molto bello, per nulla banale anche se la storia è "semplice". Fontana riesce a tenerti incollato al libro con il desiderio di capire cosa accadrà ai due protagonisti...e i protagonisti li vedi e li senti...tocchi con mano le loro fatiche, i dolori, la speranza. Dieci e lode al giovanissimo Fontana.

  • User Icon

    Stefania

    11/02/2007 01.10.34

    Che sorpresa!!! un gran libro, un tocco di novità nel panorama narrativo italiano. Se solo fosse stato più lungo!!!

  • User Icon

    signoraltezza

    06/02/2007 14.58.09

    L'ho letteralmente bevuto! Un bel libro, tutt'altro che ovvio, anche se molto semplice. Al largo chi cerca un libretto da spiaggia: si legge volentieri, ma ciò non toglie che ha molti spunti di spessore. Per palati fini, e un po' per talent scout. Jules è un personaggio riuscitissimo. Bravo!

  • User Icon

    marus74

    05/02/2007 16.28.05

    si legge... e si legge bene... la trama e' semplice... ma l'autore e' bravo... l'ho finito in 3 ore... forse il finale non e' ad effetto ... ma bello, e quindi lo consiglio anche se se ha qualche anno in piu' dei 20 e si vuole stare su qualcosa di leggero.

  • User Icon

    Carlo

    02/02/2007 16.50.15

    Un libro amabile, ben scritto e con ideuzze niente male. Un altro giovane italiano talentuoso da tenere d'occhio.

  • User Icon

    wyclif82

    01/02/2007 20.57.10

    Ho letto con grande curiosità questo bel romanzo d'esordio di Giorgio Fontana. Mi ero imbattuto proprio recentemente in un suo sorprendente contributo su Nazione Indiana, in cui descriveva il degrado politico e morale che ha luogo da qualche tempo alle porte di Milano, ad Opera, dove un campo rom è assediato giorgno dopo giorno da squadracce fascistoidi, il tutto sotto l'indifferenza dei media. Ho trovato "Buoni propositi" un libro molto interessante: Fontana dimostra un certo talento nel comunicare ambienti e stati d'animo, con grande vividezza. Mi ha stupito anche la grazia con la quale ha saputo coniugare aspetti banali della vita quotidiana di tanti giovani e alcuni spunti molto più profondi. Anche lo stile mi ha affascinato: certo alcune pagine - specie quelle che affrontano temi più giovanilistici - presentano uno stile adeguato, e quindi non particolarmente letterario; ma ricordo con molto più piacere i non pochi momenti in cui - con grande leggerezza e insieme intensità - Fontana indaga alcune pieghe dell'esistenza dei suoi personaggi. Il capolavoro di questo romanzo è il personaggio di Jules, e tutto il mondo che lo circonda: il suo "maestro" Maurice e la sua donna Déborah. Se non si è capito, aspetto con piacere di poter leggere un altro libro di questo promettente - ahimé per me - mio coetaneo.

  • User Icon

    Marco

    28/01/2007 19.05.13

    non diventerà di certo un classico della letteratura italiana, ma da questo giovane scrittore, al suo primo romanzo, è proprio quello che ci si aspetta. la trama è coinvolgente, l'ambientazione (Bologna, città universitaria) è adatta e attualissima, il libro riflette quello che provano molti giovani ventenni (tra cui me). il libro è molto scorrevole, anche grazie al fatto che è suddiviso in brevi capitoli. è una ventata d'aria fresca per chi vuole disintossicarsi dai libri universitari. complimenti a Giorgio! :)

  • User Icon

    fijo

    26/01/2007 09.59.33

    Questo giovanotto è uno che ha stile. Touché!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione