Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Buonvino e il caso del bambino scomparso - Walter Veltroni - ebook

Buonvino e il caso del bambino scomparso

Walter Veltroni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Marsilio
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,02 MB
Pagine della versione a stampa: 256 p.
  • EAN: 9788829709717

43° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 10 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La seconda indagine del commissario Buonvino. È l’estate del 2020. I romani, tra speranze e paure, stanno uscendo dalla lunga quarantena imposta dalla pandemia. Un anno dopo aver brillantemente risolto il terribile caso dei corpi smembrati, il commissario Buonvino sta ancora vivendo il suo momento di gloria, anche se in realtà non vede l’ora di uscire dalla luce dei riflettori. Una ragazza lo avvicina per chiedergli di indagare sul fratello minore, scomparso anni prima e mai ritrovato dopo una gita con la famiglia nel parco di Villa Borghese. Buonvino si appassiona a quel cold case e decide di aiutarla. Ad affiancarlo nelle indagini c’è sempre la sua scalcinata squadra di poliziotti, integrata da due nuovi ingressi che non mancano di creare scompiglio sia tra gli uomini che nel cuore del commissario. Ma dipanare la matassa di quella vicenda che ha distrutto un’intera famiglia metterà a dura prova le capacità investigative di Buonvino e dei suoi “magnifici sette al contrario”.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silde1958

    02/05/2021 16:40:54

    Decisamente migliore del precedente. Che bella penna, come scrive bene! Bello l’uso delle metafore (alcune le ho segnate). Le citazioni, soprattutto quelle musicali, non disturbano, anzi! La sgangherata squadra di poliziotti comincia a prendere forma. Insomma, siamo davanti ad una nuova serie di polizieschi che già lascia intravvedere sviluppi futuri. A quando in TV, magari con la regia dello stesso Veltroni?

  • User Icon

    brigitte

    28/12/2020 15:20:46

    La vicenda è abbastanza coinvolgente e la lettura è scorrevole. Non mi piacciono tutti quei “come”, e quei parallelismi che sembrano finalizzati a mettere in mostra delle conoscenze.

  • User Icon

    massimo r.

    05/12/2020 07:53:01

    Migliore del precedente, anche se pure qui c’è un eccesso di citazioni e lo scioglimento della vicenda appare poco credibile.

  • Walter Veltroni Cover

    Figlio di Vittorio, dirigente della Rai, morto quando Walter aveva un anno. Si diploma presso l'Istituto di studi cinematografici e televisivi e si iscrive giovanissimo al Pci, ne diventa, solo ventunenne, consigliere comunale a Roma, carica che manterrà fino al 1981. Nell'87 entra come deputato in Parlamento. Favorevole alla svolta della Bolognina, è stato direttore dell'Unità. Nel 1996 condivise la leadership dell'Univo con Prodi e, vinte le elezioni, venne nominato vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali. Nel 2001 viene eletto sindaco di Roma, carica che gli verrà riconfermata nel 2006 con il 61,5 % dei voti favorevoli. Nel 2007 entra nel Comitato Nazionale del neonato Partito Democratico e dichiara di non... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi