Burke & Hare. Ladri di cadaveri

Burke & Hare

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Burke & Hare
Regia: John Landis
Paese: Gran Bretagna
Anno: 2010
Supporto: DVD
DVD € 9,99
Salvato in 5 liste dei desideri
nella Scozia del primo Ottocento, i due più importanti anatomisti di Edimburgo, il dottor Knox e il dottor Monroe, hanno approcci scientifici e appoggi politici alquanto diversi. Quando il più tradizionalista monroe impiega le sue conoscenze per far emanare un'ordinanza che gli accordi l'utilizzo di tutti i cadaveri "freschi" di esecuzione, il dottor Knox si trova costretto a atenere le sue lezioni con i corpi in putrefazione sottratti ai profanatori di tombe.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Robertinho

    07/09/2012 14:56:53

    Buona prova di Landis che mostra un '800 con divertenti ironie che fanno della storia (di per sè drammatica) una gradevole commedia. Il film scorre bene, la sceneggiatura non mostra particolari sbavature e la storia dei due soci maldestri e cinici appassiona fino alla fine. Gradevole la colonna sonora con uno scottish/irish folk mai invadente.

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2011
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Contenuti: trailers; errori; speciale: "Lezioni di cinema con John Landis"
  • John Landis Cover

    Regista statunitense. Impara il mestiere cominciando da gregario alla 20th Century Fox e già a ventun anni realizza la satira horror Schlock (1971), che ne anticipa lo stile irriverente e canzonatorio, ritenuto ancora offensivo nei sacrari hollywoodiani dell'epoca. Nel 1978 tuttavia i tempi sono maturi per l'irruzione di Animal House, antesignano del genere poi detto «demenziale», in cui abbina la goliardia del campus universitario alla forza esplosiva dell'allora sconosciuto J. Belushi in un mix di situazioni catastrofiche non tanto da satira trasgressiva quanto finalizzate al puro divertimento dello spettatore. Consapevole della forza di Belushi, il regista lo lancia due anni dopo assieme a D. Aykroyd sulle strade impazzite di The Blues Brothers, inventandosi un «crash-movie» lievitato con... Approfondisci
  • Simon Pegg Cover

    Nome d'arte di S. John Beckingham, attore, sceneggiatore e regista inglese. Amatissimo stand-up comedian, si forma nel circuito dei club londinesi, mettendo in piedi un one man show itinerante che porta con successo anche in Australia e in Nuova Zelanda. L'interesse dei produttori televisivi si concretizza in una serie tutta sua, Spaced (dal 1999), al fianco del sodale N. Frost e con la regia raffinata di E. Wright, commedia romantica sopra le righe che omaggia e cita una gran varietà di generi cinematografici. Appunto il grande schermo è la tappa successiva, con il primo capitolo di una trilogia – provvisoriamente intitolata «Blood & Ice Cream Trilogy» – che flirta con i classici di genere, contaminandoli tra loro in maniera irriverente: infatti L'alba dei morti dementi (2004) di Wright è... Approfondisci
  • Andy Serkis Cover

    Attore inglese. Dopo un lungo apprendistato teatrale e l’apparizione in numerose serie televisive britanniche, esordisce sul grande schermo con un piccolo ruolo nell’adattamento dell’Amleto di G. Axel, Prince of Jutland (Principe dello Jutland, 1994), e qualche anno dopo viene notato e scelto da M. Leigh per le commedie Ragazze (1997) e Topsy-Turvy - Sotto-sopra (1999). Ottiene grande notorietà grazie alla trilogia Il signore degli anelli (2001, 2002, 2003) di P. Jackson, in cui presta la sua voce, la sua mimica facciale e la gestualità al personaggio dell’inquietante Hobbit deformato Sméagol, poi ricreato con la computer graphics. Attraverso la stessa tecnica, ancora per Jackson, contribuisce ad animare il gorilla nel remake di King Kong (2005), in cui interpreta anche il cuoco della nave... Approfondisci
Note legali