DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina - Pietrangelo Buttafuoco - copertina

Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina

Pietrangelo Buttafuoco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 2 luglio 2014
Pagine: 206 p., Brossura
  • EAN: 9788845277955

11° nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Pubblica amministrazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una r...

Pietrangelo Buttafuoco

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina

Pietrangelo Buttafuoco

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina

Pietrangelo Buttafuoco

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un libro-pamphlet, un j'accuse radicale di uno scrittore sempre sul campo, e questa volta impegnato a dire il suo no deciso, irrevocabile, alle "cose" di Sicilia. Sul banco degli imputati la rivoluzione farlocca dell'attuale governatore, Rosario Crocetta, e lo Statuto d'Autonomia regionale da cui origina il malaffare e un costume politico che non può più essere accettato. La Sicilia sta affogando nell'indifferenza: per le spese, per il bilancio, per la mafia che a parole si combatte ma in realtà si lascia prosperare indirettamente, girandosi da un'altra parte e fingendo invece di guardare nella giusta direzione, che giusta non è. Lo aveva detto Sciascia, parlando di "professionisti dell'antimafia". E poi ancora: gli "enti mangiasoldi", il mare delle sovvenzioni che vanno e vengono, l'eccesso infernale di dipendenti pubblici, lo scandalo del Muos, il sistema di comunicazione militare approntato dagli americani: torri radio e antenne di diciotto metri per favorire la colonizzazione tecnologica ed economica della Sicilia. Anche la natura si è corrotta. Nella nuda terra siciliana, tra gli insetti laboriosi ecco spuntare le microspie delle procure. Un libro provocatorio, contro i padroni, i campieri e i sovrastanti, veri o presunti, a cui la Sicilia, quella vera e ancora memore della sua antica dignità, è stanca di dare ospitalità all'infinito.
4
di 5
Totale 4
5
1
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    13/12/2017 12:41:14

    La Sicilia è solo quella dei Vespri Siciliani: è esplosa la ribellione solo dopo che un francese ha molestato una giovane siciliana. Ergo: tutto si muove per la gelosia, non prima, per scacciare il nemico. Oggi siamo nelle stesse condizioni del 1282, cioè: la Sicilia ha ricostruito solo un buon maquillage, ma è come un palazzo ristrutturato all'esterno, ma al suo interno é vetusto. È mia opinione che Pietrangelo Buttafuoco ha solo inteso condannare l’ex Presidente Crocetta. Per alcune delle cose scritte dall'autore posso essere d’accordo, ma il resto non ha senso. Non è la Sicilia di Crocetta, ma l’isola dei siciliani che ancora non hanno abbandonato il “sabbenarica”. Gelosia o no restiamo fermi ad aspettare che ci cada la manna dal cielo.

  • User Icon

    anna

    07/02/2015 15:27:15

    Buttafuoco è siciliano fino alla punta dei capelli... la sua, purtroppo, è una fotografia chiara, nitida e premonitrice di ciò che è stata la Sicilia e di ciò che diverrà.

  • User Icon

    Jerry

    02/09/2014 13:09:29

    Nel film "il gattopardo", possiamo rivedere e riascoltare il famoso discorso del Principe Salina con Chevalley in eterno, ma non illudiamoci che qualcosa cambi in questa tragica e mitologica isola. E'un problema di DNA e, pertanto, ci vorrebbe una manipolazione genetica di massa, per permettere alle future generazioni di stare al passo con il progresso. L'autonomia, l'attaccamento viscerale alle tradizioni, il complesso di sentirsi migliori, il caldo di sei mesi l'anno e il susseguirsi nel tempo di una classe politica scellerata, incompetente, corrotta e prona ai potenti e agli adulatori, sono stati gli ingredienti di quella bomba termonucleare, pronta ad esplodere, su cui i siciliani sono seduti. Allegria !!!

  • User Icon

    Claudio S.

    28/08/2014 08:56:45

    Pamphlet sicilianissimo: a sera tarda, seduti ad un tavolino di un bar, con una tazza di caffè e un bicchiere di acqua ghiacciata, con un maglioncino sulle spalle e con la pelle che disperde il calore di una giornata trascorsa al mare, dopo il sapiente pisolino pomeridiano (la controra o ora del caldo)si parla e si sparla di tutto. La genuinità sta nel fatto che sempre più isolani si stanno convincendo che lo stato della Sicilia non dipende da complotti cosmici, dalla mala sorte, dal Nord ricco e colonizzatore, ma dall'autonomia regionale autentica greppia per mafiosi e potenti, da una classe politica sempre più scadente che ha governato per decenni. Il tono da pamphlet, a volte, può sembrare eccessivo, ma non lo è affatto. La tristezza raggiunge l'apice con la creazione dei "santini" dell'antimafia, dei siciliani onesti (e ce ne sono davvero tanti), di quelli che ci hanno lasciato la vita. Si veda la diaspora dei Borsellino. Sublime il capitolo su "Il Gattopardo" o sulla trasformazione dell'eroe, sull'onda di una sinistra sempre più debole e appannata. Un quadro desolante, ma ahimè autentico.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Pietrangelo Buttafuoco Cover

    Pietrangelo Buttafuoco (Catania 1963) è scrittore e giornalista. È autore di Fogli consaguinei (Ar, 2001), Le uova del Drago (Mondadori, 2005), L'Ultima del Diavolo (Mondadori, 2008), Cabaret Voltaire (Bompiani, 2008), Fimmini (Mondadori, 2009), Il Lupo e la Luna (Bompiani, 2011), Fuochi (Vallecchi, 2012), Il dolore pazo dell'amore (Bompiani 2013), Buttanissima Sicilia. Dall'autonomia a Crocetta, tutta una rovina (Bompiani 2014), Il feroce Saracino (Bompiani, 2015).Scrive inoltre su «Il Foglio», «la Repubblica» e «Il Sole 24 ore». Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali