Categorie

Agatha Christie

Editore: Mondadori
Collana: Oscar gialli
Edizione: 4
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 182 p.
  • EAN: 9788804672432
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Allegra

    04/05/2016 00.50.47

    Rispetto agli altri libri della Christie letti finora, questo mi e' sembrato piuttosto canonico. Rispetta tutti i cliche' del giallo classico, ma senza brillare di luce propria. Direi nella media.

  • User Icon

    Un giallo, per me, deve muovere i meccanismi della mente, deve incuriosire e spingere il lettore a mettersi nei panni del detective, al fine si trovare il colpevole. Detto questo, penso che Agatha Christie sia una giallista eccezionale. E' in grado di rendere meno ovvio ciò che verrebbe considerato ovvio, ed è in grado di mascherare agevolmente il banale, trasformandolo in sbalordimento. Un giallo non troppo complesso, ma nel suo piccolo interessante e pieno dell'acume della fantastica Agatha Christie.

  • User Icon

    francesco c.

    12/09/2010 12.24.04

    Se state cercando un giallo leggero e stimolante e avete voglia di mettere alla prova le vostre capacità deduttive allora questo è un libro perfetto. Poche descrizioni, poche introspezioni, il libro è molto asciutto da questo punto di vista. Pronti via e c'è un assassinio già in prima pagina. Da qui si scatena una sfida tra polizia, miss Marple e voi per chi risolvera per primo il caso. La Christie, come sa bene chi la conosce un pò, cerca sempre di ingannare e depistare i suoi lettori, ma qui semina tutti gli indizi necessari per arrivare alla soluzione del delitto.....spetta a voi coglierli...se ci riuscite!!

  • User Icon

    laura

    22/01/2010 12.57.34

    L' ho letto in due giorni, mi è piaciuto, anche se ho preferito assassinio sull' oriente express. Però è un bel libro.

  • User Icon

    DJ

    24/02/2009 16.26.05

    Bello e geniale come sempre!!

  • User Icon

    Mikmat

    18/11/2008 10.44.21

    Un buon libro! Certamente non all'altezza di dieci piccoli indiani e assassinio sull'orient express!

  • User Icon

    °linda°

    10/06/2008 18.16.44

    storia avvincente. va seguito molto attentamente perchè solo un investigatore professionista può riuscire a risolvere il mistero. i passaggi sono difficili. romanzo dedicato ai lettori più attenti. cmqe può tranquillamente essere letto da tutti. ve lo consiglio davvero!!!!!

  • User Icon

    Antonio

    07/06/2008 19.03.41

    Bellissimo!è incredibile come alla fine Christie riesca anche a prendersi gioco del lettore disattento(non che lo faccia a chiare lettere , sia ben inteso!)sciogliendo la matassa!alla soluzione ci si potrebbe arrivare se solo stessino moooooolto più attenti. Leggetelo vi divertirete.(non è un comico e...:))

  • User Icon

    Cristina

    23/12/2007 20.18.35

    Meraviglioso! L'ho acquistato per le feste di Natale e l'ho letto tutto d'un fiato. Grande Agatha, maestra del giallo!... La conclusione mi ha lasciato sbalordita! E soprattutto grandioso il personaggio di Miss Marple, degna "rivale" dell'altrettanto mitico POIROT.

  • User Icon

    Silvia

    08/01/2007 14.39.19

    Qs è stato il primo libro che ho letto di Agatha Christie e l'ho trovato stupendo!!! Fino alla fine nulla è scontato

  • User Icon

    auro

    20/07/2006 20.29.35

    Ho 12 anni e consiglio questo libro a tutti perchè avvincente e pieno di colpi di scena. Ancora una volta, Miss Murple è riuscita a risolvere un caso all'apparenza irrisolvibile, che va ad arricchire la mia biblioteca.

  • User Icon

    vale93

    06/07/2006 21.22.53

    bellissimo come sempre questo giallo molto coinvolgente e intrecciato bello anche perchè l'indagine di miss marple può deviare il lettore dal vero assassino

  • User Icon

    Dany

    15/06/2006 20.45.30

    Sono un ragazzo di 13 anni,e sono appassionato di gialli,questo posso dire che mi entusiasmato all'ennesima potenza,è un libro sotto tutti gli aspetti bello e che cattura il lettore.Inoltre grazie alla fantastica Miss.Marple che si riesce ancora una volta a smascherare il colpevole di un delitto.Un Bellissimo libro con finale a sorpresa.Da leggere.....

  • User Icon

    fulvia

    29/03/2006 16.40.11

    Qualcuno ha pensato di depositare il cadavere di una bionda platino, morta strangolata, nella biblioteca di una villa rispettabilissima, residenza di carissimi amici di Miss Jane Marple, nel villaggio di St mary Mead, dove ella risiede. Chi avrà giocato questo scherzo di cattivo gusto al padrone di casa? La moglie, amica di Jane Marple, vuole vederci chiaro e invita la vecchia zitella vittoriana a fare le cose da par suo e a noi Agatha Christie regala un ottimo giallo, con tanti personaggi diversi, con intrecci di storie che solo all'ultimo, dipanandosi, ci porteranno a risolvere il caso... naturalmente, grazie all'acume di Miss Marple. Da leggere!

  • User Icon

    Paola

    07/09/2005 21.20.59

    Miss Marple è sempre Miss Marple, anche se non è uno dei libri migliori della Christie merita comunque di essere letto per la presenza della "mitica"

  • User Icon

    Vale'91

    29/08/2004 15.49.09

    Da questo libro mi sarei aspettata una trama un po' più coinvolgente e un finale più..."speciale". E' comunque un ottimo libro.

  • User Icon

    Ale

    26/09/2002 12.25.01

    Non tra i capolavori di Agatha. A differenza di altri suoi libri che, come questo, non hanno un intreccio giallo di particolare spessore, non c'è nemmeno quella straordinaria caratterizzazione dei personaggi che vediamo, per esempio in "La morte nel villaggio" "L'assassinio viene per posta" etc.

  • User Icon

    dany

    03/08/2002 17.37.29

    Questo è uno fra i romanzi più famosi della celeberrima anziana e sagace vecchietta che con il suo modesto “fiuto infallibile” stana gli assassini lavorando a maglia. Non credo che questo romanzo possa essere definito propriamente un giallo classico, poiché ci sono alcuni elementi che lo differenziano dagli altri racconti della Christie: la presenza di droga, di giovani ragazzi che vivono di espedienti “loschi” per guadagnarsi da vivere… ma soprattutto in questo romanzo fa la sua comparsa anche un genere appena accennato di prostituzione (anche se non è propriamente espresso, Ruby Keene mostra atteggiamenti che le signore anziane dell’epoca definirebbero “poco decorosi”…). Sono elementi che la Christie introduce anche per dare maggiore credibilità alle sue storie, senza però tralasciare l’enigma, la trama ordita con maestria insuperabile che da sempre contraddistinguono il giallo inglese: la soluzione del romanzo sarà in fin dei conti quella più logica, quella che tutti i lettori indicheranno come quella più probabile… ma quella meno attuabile agli occhi di tutti. Anche se ho fatto molti elogi a questo romanzo, non lo considero una perla di particolare valore nella produzione della Christie: la storia è senza dubbio convincente e anche piuttosto veritiera, ma… non mi ha fatto rimanere a bocca aperta come romanzi del tipo “La morte nel villaggio”, “Poirot sul Nilo”, “Corpi al sole” o “Un delitto avrà luogo”. Un 4/5 andrà più che bene.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione