Cantiones Sacrae

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Heinrich Schütz
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Linn/Outhere
Data di pubblicazione: 20 maggio 2019
  • EAN: 0691062060721

€ 29,50

Punti Premium: 30

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Double CD Edition
Cantiones sacrae rappresenta l'attesissimo seguito di Scattered Ashes, la registrazione realizzata per il 25° anniversario di Magnificat e molto apprezzata dalla critica. Le Cantiones sacrae rappresentano un'opera straordinaria, che si distingue sia nell'organico sia nello stile dal resto della musica sacra pubblicata di Schütz. La raccolta comprende quaranta mottetti latini per quattro voci, con un basso numerato per l'accompagnamento del continuo (in questa registrazione realizzato da liuto, violone e organo) che fu aggiunto più tardi dal compositore. Opere finemente cesellate, composte in uno stile dotto e contrappuntistico, ricco di dissonanze e di mezzi espressivi. Schütz traduce sapientemente la natura intima e e intensa dei testi utilizzando un linguaggio musicale che guarda all'espressione interiore più che all'effetto esteriore. Schütz coglie ogni opportunità per sfruttare timbro e tecnica vocale al servizio dell'illustrazione della parola, con le virtuosistiche linee vocali che vanno da uno stile imitativo più conservatore allo stile più avanguardistico e cromatico del madrigale italiano. L'esecuzione di Magnificat dei Mottetti Op. 4 ci rivela un compositore dotato di un'immaginazione di straordinaria varietà.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Heinrich Schütz Cover

    Compositore tedesco.Le vicende biografiche. Dopo i primi studi compiuti a Weissenfels, fu notato dal langravio Maurizio d'Assia, mecenate e buon compositore, e da questi invitato a frequentare il Collegium Mauritianum di Kassel. Qui, dal 1599, S. ricevette una solida educazione umanistica e poté conoscere le musiche di illustri maestri quali Orlando di Lasso, Lechner, Dowland, Hass­ler, sotto la guida del maestro di cappella G. Otto. Nel 1608 lasciò Kassel e studiò per breve tempo a Marburg, Francoforte sull'Oder e Jena. Nel 1609 Maurizio d'Assia lo inviò alla scuola di G. Gabrieli a Venezia. Rientrato in Germania all'inizio del 1613, completò gli studi giuridici a Lipsia; nominato secondo organista alla corte di Kassel, nel 1617 ebbe il posto di maestro di cappella alla corte di Dresda, la... Approfondisci
Note legali