Categorie

Pierce Brown

Traduttore: E. Rialti
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2016
Pagine: 402 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804651758

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Shepard81

    04/08/2016 19.48.34

    Buonissimo libro, il primo di una trilogia. Uno di quelli che "funziona" e che ti tiene attaccato fino alla fine grazie al buon ritmo e ai colpi di scena, oltre che all'evoluzione continua degli eventi (se non sbaglio in America stanno già provvedendo al film). Il ceppo è quello del Signore delle Mosche, o meglio, del suo successore Hunger Games, del quale ho colto diverse assonanze e condivide lo stile narrativo e di cui, diciamolo, cavalca innegabilmente l'onda del successo (se non fosse per questo avrei dato 5 stelle). L'autore è bravissimo a intessere frasi variegate e appaganti ed a ricorrere a astuzie per amplificare l'hype della trama, perdonabilissimo visto il risultato, ma cosa che i lettori più smaliziati noteranno. Bene, l'ambientazione è quella di Marte, in un lontanissimo futuro, dove il pianeta rosso è stato bonificato (come tanti altri pianeti) e dove regna una casta suddivisa in Colori, con gli spietati bellissimi Oro al comando e i Rossi, gli scavatori delle miniere, fanalino di coda. Buoni i personaggi (tanti), su cui spiccano Darrow ed Eo all'inizio, ma poi i vari Mustang, Cassio Roque e gli altri "allievi", che danno vita ad una seconda parte di libro all'insegna della strategia, della violenza, dei rapporti umani e, soprattutto, della battaglia. Apprezzabili i riferimenti ai personaggi del passato, della Terra, e le velate critiche al nostro presente: rende tutto più credibile. Che dire, aspetto che Mondadori faccia uscire il secondo capitolo della trilogia, sapendo però che sarà ben diverso da questo...

Scrivi una recensione