Cape Fear. Il promontorio della paura (2 DVD)<span>.</span> Collector's Edition di Martin Scorsese - DVD

Cape Fear. Il promontorio della paura (2 DVD). Collector's Edition

Cape Fear

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Cape Fear
Paese: Stati Uniti
Anno: 1991
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Uno psicopatico e maniaco sessuale vuole vendicarsi dell'avvocato che lo ha fatto condannare al carcere. Rifacimento di "Il promontorio della paura" 1962.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,3
di 5
Totale 20
5
11
4
5
3
3
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    sandro

    16/05/2020 08:13:46

    Buonissimo thriller di Scorsese con un memorabile De Niro. Interessanti le dinamiche psicologiche che vengono tracciate, peccato per un finale un po' eccessivo e parecchio irrealistico, anche se di sicuro impatto visivo.

  • User Icon

    Marco

    12/05/2020 09:52:37

    Inquietante e tesissimo, CAPE FEAR è già un piccolo classico e un piccolo cult del cinema di genere che rende omaggio ad un modo di fare film classico, ricamando personaggi intenti nella loro sofferenza, in un turbine che confonde vendetta e giustizia.

  • User Icon

    Laura

    30/04/2020 12:34:45

    remake molto ben fatto. Grandi attori.

  • User Icon

    Ernesto

    09/03/2013 21:53:49

    La vendetta è un piatto che va servito freddo. Attenzione però a non pianificarla troppo, altrimenti c'è il rischio che la stessa ti si ritorca contro invertendo beffardamente le parti. Probabilmente questo è l'unico ma fatale errore commesso da Max Cady. Un altro capolavoro di Martin Scorsese.

  • User Icon

    Eugenio Sibona

    20/04/2008 13:13:55

    Mi dispiace andare controcorrente, ma l'ho trovato veramente noioso, sebbene si veda la regia di classe e l'interpretazione sia globalmente buona. se fosse il primo film di martin penso che dopo questo non ne guarderei altri, invece per fortuna mi viene solo da pensare che un passo falso possa capitare a tutti. Inoltre, il finale un pò scontato non è da Scorsese. non ci sono le atmosfere di chi sta bussando alla mia porta, mean streets, the departed, quei bravi ragazzi, nè le esplosioni musicali.

  • User Icon

    Blurfan89

    14/12/2007 23:55:47

    Film da vedere!! Un vero thriller finalmente..che ti lascia attaccato allo schermo. Poi la strana ironia e la befferdaggine di De Niro in questo film è veramente da premio Oscar. Il film è diretto da un grande Martin Scorsese e merita 5 stelle. Fenomenale la ripresa delle immagini con quell'avanti e indietro che taglia il respiro e provoca tensione. Veramente un ottimo film per quegli amanti di Robert De Niro all'antica, interprete di personaggi duri e spietati; fa proprio per lui! Coinvolgente

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    14/05/2007 01:55:15

    FORSE QUESTO FILM SI MERITEREBBE 4 MA GLI Dò UN VOTO IN PIù XCHè DE NIRO HA DECISO DI FARE IL FENOMENO...LA SUA è UNA DELLE MIGLIORI INTERPRETAZIONI DELLA STORIA DEL CINEMA...LA TRAMA DEL FILM è BUONA MA NON ECCEZIONALE...LA REGIA è IMPECCABILE...DOVESSI SMARRIRE QUESTO DVD, IMPAREREI COSA VUOL DIRE PERDERE;-)...

  • User Icon

    lorenzo

    13/12/2006 10:36:50

    nulla da dire , gran bel film , de niro come sempre prevale su tutti , grandissima interpretazione . assolutamente da vedere

  • User Icon

    Marco Scardella

    28/11/2006 22:46:10

    Remake del famoso film di Lee Thompson, con De Niro nella parte che fu del mitico Mitchum e Nolte in quella di Peck. Perde il confronto con l'originale e se De Niro regge il confronto con Mitchum Nolte fa rimpiangere Peck. Presenta notevoli differenze con l' originale e Scorsese è uno che ama il cinema, e l' atmosfera la sa certo creare. Grandioso De Niro candidato anche all' oscar, che andò però all' "Hannibal Lecter" Anthony Hopkins.

  • User Icon

    Mauro68

    22/10/2006 19:44:39

    Un crescendo. La prima parte è sicuramente la migliore, dove le basi della storia vengono posate in modo perfetto. Il finale è volutamente di molto sopra le righe, con un De Niro che sembra non aspettasse altro per scatenare ancor di più la sua bravura. Scorsese esaspera all'ennesima potenza la sua peculiare caratteristica, il movimento di macchina, fino a far diventare il tutto un'opera quasi dal taglio fumettistico. Molto particolare, è un grande film, non solo come thriller.

  • User Icon

    Alberto

    19/10/2006 14:46:51

    Vale lo stesso discorso di Face/off di John Woo. Nonostante sia un film di genere Scorsese ha diretto un film tesissimo come un cavo di alta tensione, dove tutto funziona alla perfezione: musiche inquietanti diventate un mito, attori che sanno recitare e tensione fino alla fine. Lo sguardo finale della Lewis con la musica come sottofondo sono qualcosa.

  • User Icon

    JOHNNY_BOY

    20/09/2006 22:45:42

    Reputo questo film uno dei migliori thriller che sia mai stato realizzato. C'è davvero tensione, la cattiveria di De Niro è mostruosa, si teme per il peggio fino alla fine.

  • User Icon

    leo

    15/09/2006 12:27:30

    de niro e' il migliore in assoluto, io l'ho sempre detto .....cmq questo film e' il migliore thriller che ho mai visto .......l'ho anche registrato e lo rivedo almeno 1 volta al giorno! grande anche la regia di martin scorsese

  • User Icon

    ale89

    04/07/2006 11:46:53

    e la grande coppia colpisce ancora una volta...un film diretto in modo strepitoso interpretato da un magistrale de niro (mai così cattivo)...da oscar entrambi..film regista e ovviamente bob

  • User Icon

    Daniele

    05/06/2006 17:05:17

    Il miglio Triller in assoluto!!!!!!!!!!L'interpretazione di Robert De niro è la migliore della storia!!!!!!!!Il film è spettacolare!!!!!!tieni incollati allo skermo...Ma senza De niro sarebbe stato un film appena sufficente...Buone le interpretazioni anche degli atri attori,in particolare quella di Juliette e Nick Nolte...Per quanto riguarda il doppiaggio...bè...COMPLIMENTI!!De niro è magistralmente doppiato da ferruccio Amendola(non capisco come la voce di De niro originale non assomigli a quella di Amendola dato che ci stà a pennello)..Tutti gli altri doppiatori sono azzeccati...Solo una cosa da dire...IMPARERAI CHE VUOL DIRE PERDERE......DA VEDERE!!!!!!!!

  • User Icon

    Fabio

    16/06/2005 02:43:11

    Il film è bellissimo, De Niro si dimostra come al solito uno ( se non il ) dei migliori attori di cinema, Scorsese dirige bene il tutto amalgamando molto bene le varie scene, peccato solo il finale.... vincono sempre i buoni, per una volta doveva vincere il cattivo che se poi è De Niro è uno spettacolo!!!

  • User Icon

    felipão

    01/05/2005 20:09:51

    Ottimo thriller,scene mozzafiato... Una delle prime apparizioni di J.lewis

  • User Icon

    joker

    14/04/2005 20:15:52

    ottimo rifacimento del primo film, molto teso, terrificante e agghiacciante. Bravissimo Nick nolte, ma soprattutto de niro, dal quale mi aspettavo un altra interpretazione del pazzo dai tempi di taxi driver. merita 5 lui.

  • User Icon

    ....

    09/02/2005 14:31:56

    Bellissimo film... Ottimo De Niro...Ottimo Scorsese... Finale un po' scontato(alla fine vincono sempre i buoni)

  • User Icon

    Il Mago

    31/08/2004 15:45:45

    I primi due terzi sarebbero da cinque stelle: il film riesce ad essere inquitante e ti tiene attaccato allo schermo. L'ultima parte sarebbe da uno su cinque: è impensabile che una persona riesca a sopportare tutto quel dolore; la valutazione è una media tra le due parti.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Produzione: Universal Pictures, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 128 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo);Tedesco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Portoghese; Danese; Ceco; Ungherese; Olandese; Tedesco; Finlandese; Svedese; Norvegese; Polacco; Greco; Turco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; documentario; interviste; scene inedite in lingua originale; foto; dietro le quinte (making of); note di produzione; filmografie
  • Martin Scorsese Cover

    "Propr. M. Marcantonio Luciano, regista statunitense. Di origini italiane, cresce a Little Italy. Ostacolato nella sua vocazione religiosa (viene espulso dal seminario per l'amicizia con delinquenti di strada), si avvicina al mondo del cinema di cui subisce il fascino sin da ragazzino. Esordisce dietro la mdp con il drammatico Chi sta bussando alla mia porta? (1969, ma l'ideazione risale al 1965) che annuncia le tematiche principali della sua successiva produzione: la predilezione per storie sulla vita violenta dei bassifondi dove prevalgono la fisicità dei personaggi e le loro pulsioni autodistruttive, la costante presenza autobiografica (dall'ossessiva educazione cattolica alle contraddizioni della cultura italoamericana), la sapiente fusione di dialoghi e voci fuori campo, l'ironia dai... Approfondisci
  • Nick Nolte Cover

    Propr. Nicholas King N., attore statunitense. Alto, massiccio, lineamenti duri, occhi chiari e freddi, dopo una giovinezza dedicata allo sport come giocatore di football, dirotta i suoi interessi verso il mondo dello spettacolo. La sua carriera artistica inizia sul palcoscenico (ricopre ben 160 ruoli in dieci anni circa), ma i primi successi li ottiene in televisione. Il suo esordio sul grande schermo coincide con il trasferimento in California, a Los Angeles, a metà degli anni '70. Il fisico prestante e la mascella squadrata lo rendono adatto ai ruoli da duro, e in pochi anni raggiunge il successo. È un campione di football in I mastini del Dallas (1979) di T. Kotcheff, poliziotto in coppia con E. Murphy in 48 ore (1982) di W. Hill, avvocato perseguitato dal maniaco R. De Niro in Cape Fear... Approfondisci
Note legali