Categorie

I carnefici italiani. Scene dal genocidio degli ebrei, 1943-1945

Simon Levis Sullam

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 147 p., Brossura
  • EAN: 9788807887482

29° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Storia e archeologia - Storia - Storia militare - Seconda Guerra Mondiale

Disponibile anche in altri formati:

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Eugenio

    20/07/2017 23.36.53

    Interessantissimo libro che mette di fronte alle responsabilità degli Italiani coinvolti nell'omicidio e nella deportazione degli Ebrei Italiani durante la Seconda Guerra Mondiale.

  • User Icon

    claudio

    02/08/2015 08.08.49

    Cade forse per sempre il mito di "italiani brava gente". La maggior parte degli ebrei catturati e uccisi durante i due anni della RSI lo furono per colpa di italiani, non solo dei tedeschi. E lo furono per delazione, per invidia, per i motivi più abbietti.

  • User Icon

    gianni

    10/02/2015 15.15.53

    Una ricostruzione utile a inquadrare con maggiore equilibrio la Shoah italiana. Vi fu un collaborazionismo a tutti i livelli anche italiano nella deportazione e nello sterminio, con buona pace del mito "italiani brava gente", ormai smontato dalla storiografia, ma rilanciato e amplificato dalla divulgazione di varia natura, specie negli ultimi anni: uno dei tanti sintomi del "paese mancato", in cui regnano l'inconsapevolezza, la retorica, le sublimazioni, le minimizzazioni e la proverbiale, machiavellica ipocrisia.

Scrivi una recensione