Categorie

John Le Carré

Traduttore: P. F. Paolini
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 388 p., Brossura
  • EAN: 9788804611677

16° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Spionaggio e thriller spionistico

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it € 5,40

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    maurizio

    01/09/2011 13.15.36

    John Le Carrè,è il Dante Alighieri,o, se preferite, l' Omero dello spionaggio,ci racconta sempre saghe della inteligence,con una scrittura che è superiore a molti autori; ha davvero una,o parecchie,marce in più.Sono un appassionato del genere e dell'autore,che leggo sempre con molta calma,prestando attenzione ad ogni singola frase, e non perdendo di vista il quadro di insieme.Qui i nemici non si vedono,ma si intuiscono,splendida ricostruzione del clima del anni 80' e della Russia moderna di Gorbaciov,splendida storia di spie.Facendo attenzione ai dettagli,leggendo con calma,si assapora questa storia di spionaggio e amore,senza mai annoiarsi;malgrado non ci sia George Smiley.Ottimo libro di spionaggio e non solo,perfetto nelle corde di Le Carrè.

  • User Icon

    Dario

    27/10/2009 14.53.26

    Una storia di spionaggio sui generis, dal ritmo non incalzante, ma che comunque riesce, secondo me, a mantenere alta l'attenzione. I nemici non appaiono, ma si percepisce sempre la loro presenza, in un clima davvero aderente a quello respirato nell'URSS di quegli anni. Per quanto riguarda il film, nota di merito per le colonne sonore (Goldsmith, il solito genio), e l'interpretazione di Connery (all'altezza della sua fama). Un libro che mi sento di consigliare.

  • User Icon

    Paolino

    28/11/2007 16.07.55

    Forse il libro che, in assoluto, mi ha deluso di più. Non so, forse avevo delle aspettative alte, ma l'ho trovato davvero inutile. Pare che la storia possa prendere sempre uno sviluppo interessante ma, puntualmente, sembra non volgere mai a niente di che...Delusione.

  • User Icon

    massimo

    11/03/2004 13.16.01

    noiosissimo!

  • User Icon

    Piero C.

    04/10/2003 18.48.53

    Libro tedioso. Peccato per la copertina tratta dal film: vedere Michelle Pfeiffer a letto con Sean Connery ha affossato del tutto un film debole perché ispirato ad un libro noioso (Michelle è bellissima e stupenda, ma potrebbe essere la figlia del primo James Bond! Roba da incesto).

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione