Categorie

Nina George

Collana: Pandora
Anno edizione: 2015
Pagine: 324 p., Rilegato
  • EAN: 9788820058487
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    11/07/2016 15.13.28

    Ho trovato il tutto molto confusionario e frammentario, anche a causa delle troppe citazioni in lingua straniera che nulla aggiungono alla storia. Troppi personaggi e troppe situazioni alquanto surreali fanno da sfondo a una vicenda che non appassiona e sembra quasi un dozzinale film francese anni '50. Anche la vita dei protagonisti è poco approfondita e si arriva alla fine del romanzo senza neanche riuscire a capire perchè una donna di 66 anni che vive a Parigi col marito da tutta la vita debba parlare tedesco e non capire neanche una parola di francese! Belli gli accenni al folklore e alle antiche leggende bretoni, ma sinceramente mi aspettavo, si una lettura estiva, ma qualcosa di un po' più avvincente e ben scritto... Bello invece il messaggio di speranza trasmesso dal romanzo e che si può riassumere in questa frase: "Quando si attende qualcosa di più grande dopo la vita, ci si dimentica che la vita è già la cosa più grande"."

  • User Icon

    eLiSa

    07/05/2016 15.34.03

    In una sola parola: deludente. Le troppe citazioni in lingua straniera rendono la lettura frammentaria, oltre al fatto che la protagonista è perennemente sul punto di farla finita, sarà colpa della tristezza che l'accompagna pagina dopo pagina.

  • User Icon

    Egome

    13/01/2016 08.31.18

    60 anni, alle spalle un matrimonio infelice con Lothar, assente, egoista, fedifrago... Salva per miracolo (grazie all'intervento di un barbone ) da un tentativo di suicidio... Poi il coraggio di fuggire finalmente da quella vita disperata. Inizia così questa bellissima storia di Marianne,con un viaggio che la porterà a Kerdruc, in Bretagna, verso una nuova vita fatta di un quotidiano vissuto con semplicità , di incontri, di persone vere, di amicizia e amore. Un viaggio anche 'figurato', in cui la protagonista recupera progressivamente la propria autostima e sicurezza di se (a 60 anni !), suggellata infine dall'amore corrisposto dal pittore Yann. Lothar capisce gli errori commessi, la ritrova , tenta di recuperarla, forse all'inizio ci riesce, ma ... Ben delineati i personaggi, le varie coppie di amici che riempono la nuova vita di Marianne : Colette e Sidonie, Jeanremy e Laurine, Alain e Genevieve, Emile e Pascale . Vere storie a sè, che si intersecano alla storia della protagonista, arricchendola senza mai 'appesantirla ' al lettore. Interessanti e stimolanti i riferimenti continui e reali alla lingua, tradizioni e cultura bretone ( la leggenda di Merlino e la dama del lago, dell 'Hijo de la luna'...). Bello , come il precedente romanzo, direi imperdibile. Ad maiora, Nina.

  • User Icon

    livia travaglia

    31/08/2015 17.14.31

    E' il secondo libro che leggo di questa autrice. Mi ha fatto sognare... La storia è dolce e amara ma prevale il buonumore. Letto in un soffio, scorre via e appassiona. Bellissimo!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione