Editore: Marte Editrice
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 12,98 MB
  • EAN: 9788864970202
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 3,89

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
100 asa’ by Gaetano Mansi
di Paola Ruotolo

Un mondo di immagini, poliedrico, stratificato, gioioso: Gaetano Mansi - con disinvolto, ma solido talento - innesca una notevole esplosione di suggestioni, quasi interamente al femminile. Le pin-up degli anni 40/50 scivolano nel tempo, sulle spiagge che videro la grazia esuberante di Marilyn Monroe, arrivando direttamente dentro i colori quasi fluorescenti e i corpi scattanti delle donne del XXI secolo. La sequenza ritmata di ‘100 asa’ mostra un immaginario fortemente contemporaneo e lascia intravedere una profonda cultura della fotografia d’autore. Le immagini spaziano, così, in molteplici atmosfere, leggere ma non casuali, segnate da note armoniche, ‘impressioni’ e icone storiche. L’espressione artistica di Mansi sfiora e ingloba tracce memorabili, da Helmut Newton a Peter Beard, da David Bailey a Erwin Blumenfeld, con alcune velate reminiscenze di maestri della prima metà del Novecento ed altrettante vivaci incursioni in un’attualissima street photography di taglio americano. Tra le pagine giungono donne in purezza, creature immerse in ambienti naturali, sospese dentro visioni favolose e dislocate, come delicate filiazioni dei materici nudi ‘d’acqua’ di Lucien Clergue. Non mancano volti famosi e personaggi dello spettacolo, immortalati con sobria originalità. L’intero lavoro editoriale riflette una dolcezza mediterranea, un’espressività decisa, ma sempre lieve, briosa, solare. Mansi racconta, sottovoce, parte della propria intensa esperienza professionale, senza esitazioni, e riesce a parlare, con pudore, attraverso le sue immagini, anche dell’amata storia della fotografia.

Paola Ruotolo