Editore: Einaudi
Collana: I coralli
Anno edizione: 2001
Pagine: 150 p.
  • EAN: 9788806157555
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Rosario, undici anni, un completino da calciatore nella borsa degli allenamenti, va a compiere la sua prima esecuzione di camorra al termine di un lungo tirocinio d'istruzione a uccidere. Tornando nel suo quartiere in metropolitana, ripercorre a ritroso le tappe più significative del cammino che lo ha portato fino a quel punto. E la storia di Rosario diventa il racconto di un mondo spaventoso che è il nostro mondo. De Silva racconta uno dei peggiori delitti che la criminalità contemporanea abbia scelto di commettere, il furto dell'infanzia.

€ 8,78

€ 10,33

Risparmi € 1,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Sheila

    26/05/2003 15:50:19

    Le capacità descrittive di De Silva si svelano in questo racconto ancora meglio che in "Voglio guardare". La città è talmente reale e viva che pare concentrare in se stessa tutte le miserie del mondo. Rosario ci accompagna nel suo mondo, ce lo rende comprensibile, lo spiega con il suo linguaggio schietto e povero da dimenticato undicenne del sud. Ci fa sentire il branco, ci fa sentire i fetori, l'odio, la fatica, la speranza di farcela, la scoperta del sesso, la curiosità, la relatività di ciò cha a noi pare il peggiore dei delitti e che in realtà non è che un lavoro, un passaggio, un dovere.

Scrivi una recensione