Child of All Nations

Child of All Nations

Michael HofmannIrmgard Keun

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,29 MB
  • EAN: 9780141908823
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,49

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Kully knows some things you don’t learn at school. She knows the right way to roll a cigarette and pack a suitcase. She knows that cars are more dangerous than lions. She knows you can’t enter a country without a passport or visa. And she knows that she and her parents can’t go back to Germany again – her father’s books are banned there. But there are also things she doesn’t understand, like why there might be a war in Europe – just that there are men named Hitler, Mussolini and Chamberlain involved. Little Kully is far more interested where their next meal will come from and the ladies who seem to buzz around her father.

Meanwhile she and her parents roam through Europe. Her mother would just like to settle down, but as her restless father struggles to find a new publisher, the three must escape from country to country as their visas expire, money runs out and hotel bills mount up.

  • Irmgard Keun Cover

    Irmgard Keun (1905-1982) è stata una delle scrittrici più originali del suo tempo ed è al centro ormai da anni di una riscoperta da parte di critica e pubblico. Compagna di Joseph Roth, fu spinta alla scrittura da Alfred Döblin che ne ammirava la vivace intelligenza e l’umorismo fulminante. È autrice di sceneggiature, reportage e una dozzina di romanzi in cui ha raccontato le contraddizioni della società europea prima e durante la Seconda guerra mondiale, concentrandosi in particolare sulla condizione della donna. Le sue opere furono proibite dai nazisti; per tutta risposta l’autrice fece causa allo Stato per danni. Il suo Gilgi, una di noi uscì nel 1931 e, nel breve tempo prima di essere censurato, divenne un caso editoriale rendendo... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali