AChristmas carol

AChristmas carol

Charles Dickens

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Narcissus.me
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 442 KB
  • EAN: 9781502909756

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The tale begins on a "cold, bleak, biting" Christmas Eve exactly seven years after the death of Scrooge's business partner Jacob Marley. Scrooge, an old miser, is established within the first stave as "a squeezing, wrenching, grasping, scraping, clutching, covetous, old sinner!" He hates Christmas, calling it "humbug"; he refuses his nephew Fred's Christmas dinner invitation, and rudely turns away two gentlemen who seek a donation from him to provide a Christmas dinner for the poor. His only "Christmas gift" is allowing his overworked, underpaid clerk Bob Cratchit Christmas Day off with pay – which he does only to keep with social custom, Scrooge considering it "a poor excuse for picking a man's pocket every 25th of December!"
At home that night, Scrooge is visited by Marley's ghost, who is forever cursed to wander the earth dragging a network of heavy chains, forged during a lifetime of greed and selfishness. Dickens describes the apparition thus: "Marley's face ... had a dismal light about it, like a bad lobster in a dark cellar." Marley has a bandage under his chin, tied at the top of his head; "... how much greater was his horror, when the phantom taking off the bandage round its head, as if it were too warm to wear indoors, its lower jaw dropped down upon its breast!"
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Charles Dickens Cover

    Charles John Huffam Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Nacque a Portsmouth nel 1812 ma si trasferì ben presto a Londra dove visse fino alla sua morte, nel 1870. I nonni paterni erano stati domestici presso famiglie della nobiltà; il nonno materno, colpevole di appropriazione indebita, s’era sottratto all’arresto con la fuga. Nel 1824 il padre, un modesto impiegato con gusti e abitudini superiori alle sue possibilità, fu rinchiuso per debiti nelle carceri londinesi di Marshalsea e il piccolo Charles, interrotti gli studi, venne messo a lavorare per sei mesi in una fabbrica di lucido per scarpe. Questa precoce esperienza di miseria, umiliazione e abbandono (anche dopo la scarcerazione del padre, la madre aveva... Approfondisci
Note legali