Categorie
Editore: Fazi
Collana: Le vele
Anno edizione: 2009
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788864110240
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 8,64

€ 16,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    P.G.

    03/06/2013 19.08.45

    Rispetto al romanzo d'esordio Ricciardi sembra raggiungere qui una maturità nello stile e nell'intreccio, ma soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi, sia quelli più vicini sia quelli più lontanti al commissario Ponzetti. Risulta evidente che lo scrittore romano si muova in un terreno a lui familiare, nel quale potremmo dire che metta radici sempre più profonde (alle luce di questo vanno intepretate le continue citazioni dotte e i rimandi alla formazione classica del protagonista), ma in questo non eccede e di questo non ne abusa, grazie anche e soprattutto al fido Iannotta, alter ego del commissario Ponzetti. Un binomio perfetto: al primo dobbiamo la semplicità della parola e del gesto, al secondo la complessità del ruolo e dell'esistenza.

  • User Icon

    fabrizio moretti

    21/02/2012 19.46.20

    romanzo gradevole ,si lascia leggere pagina dopo pagina con un mistero che ne include altri.storie originali e molto gradite le abientazioni nei vari rioni romani (elemento abbasta raro tra i scrittori), tutte volgerebbe al meglio per un giudizio davvero positivo , se non ci fossero continui riferimenti alla squadra di calcio della quale lo scrittore si presume sia tifosissimo.Signor Ricciardi ci sono anche altre fedi calcistiche, e credo che a lei non serva ricorrere a questi giochetti per attirare i lettori.soprattutto i lettori vorrebbero leggere storie libere da ogni forma di simpatia politica e sportiva perche' Lei e' uno scrittore di tutti ,come credo che si ritenga, non il romanziere della AS Roma.Per favore per il futuro scriva delle storie "neutre" , solo così potra' mantenere TUTTi i suoi fedeli lettori. grazie

  • User Icon

    Stefano

    17/01/2012 18.11.15

    molto bello, una storia che si risolve solo nelle ultime pagine, ti prende e non ti lascia più

Scrivi una recensione