Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Cime tempestose. Ediz. integrale - Emily Brontë,Mariagrazia Bianchi Oddera - ebook

Cime tempestose. Ediz. integrale

Emily Brontë

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 995,17 KB
  • EAN: 9788854133488
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Introduzione di Mario Lunetta
Traduzione di Mariagrazia Bianchi Oddera
Edizione integrale

È questa un’opera del tutto isolata nella tradizione narrativa inglese. In essa l’aspro realismo del quotidiano vive di misteriose e inquietanti tensioni onirico-simboliche e di cupe fiammate emotive, all’interno di una struttura narrativa di grande saldezza ed efficacia. Vi domina la figura di Heathcliff il quale, animato da una passione distruttiva, svolge nel libro la funzione “fatale” del vendicatore spietato, vero “replicante” di tante devastanti figure del gothic novel britannico; ma il suo tirannico porsi come l’inflessibile dark hero nasce da una disperata infelicità di fondo e lo porta a vivificare la propria morte con quella della donna amata, in una sorta di aspirazione erotico-panteistica che conferisce alla sua figura dimensioni assolutamente inedite.

«Quanto più andavo avvicinandomi alla casa, tanto più aumentava in me l’agitazione e quando la scorsi, presi a tremare in tutte le membra. L’apparizione mi aveva preceduta; mi stava contemplando attraverso il cancello.»


Emily Brontë

(Thornton, 1818 - Haworth, 1848) crebbe nella selvaggia e desolata brughiera dello Yorkshire e, con le sorelle Charlotte e Anne, condusse fin dall’infanzia un’esistenza chiusa in un’aspra solitudine e segnata da una fortissima tensione interiore. Nelle poesie e nell’unico suo romanzo la sua immaginazione febbrile e la sua accesa visionarietà romantica si esprimono con singolare vigore, facendo originalmente rivivere situazioni e atmosfere del romanzo “nero” e del titanismo byroniano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,08
di 5
Totale 13
5
7
4
2
3
3
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Anna

    20/09/2019 12:50:48

    Cime Tempestose è una delle poche opere che riesce a parlare dell'amore trascurando i toni melensi e proiettando questo sentimento in un'ottica distruttiva. Il racconto è incluso all'interno di una cornice letteraria che inizialmente non mi ha fatto troppo piacere il libro ma in seguito non l'ho trovata affatto male. Favoloso.

  • User Icon

    Gio

    11/03/2019 18:55:11

    Cime tempestose" è un classico della letteratura inglese o, per meglio dire, un classico in generale con la C maiuscola. L'atmosfera creata dalla Bronte è assolutamente particolare e suggestiva. La traduzione del romanzo lascia a desiderare e, per essere un bacio book, non vale i quasi due euro che costa.

  • User Icon

    BJP

    13/06/2014 13:08:46

    Al di là della storia, che mi è piaciuta (anche se, devo ammetterlo, è piuttosto strana), questa edizione è piena zeppa di errori.

  • User Icon

    Alessio

    02/05/2014 17:01:55

    Solitamente, i romanzi "sentimentali" non riscuotono la mia approvazione. Ma non si può catalogare questo romanzo in una categoria, come non si può riassumere il cielo dicendo che è azzurro. L'amore fra Heathcliff e Cathy è ciò che di più tormentato possa esistere, poiché sono due angeli e due diavoli al contempo. Lui, passionale, sanguigno, determinato e oscuro; lei, passionale, frivola, tormentata e indecisa. Così poco li accomuna, e contro ogni logica, come l'amore vuole, così inscindibile è il loro legame. La Bronte inventa uno spaccato di vita, due famiglie, cento emozioni nei suoi personaggi, con uno stile unico.

  • User Icon

    Valentina Camarda

    07/03/2014 12:34:08

    Pensavo, per una mia convinzione, che fosse simile a Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. Bè, non lo è. E' proprio tutta un'altra storia. Il modo in cui è scritto, narrato, lo stile dell'800, bè io l'adoro. Mi piace veramente tanto. La storia inizia fin da subito, con due narratori. All'inizio mi è stato un po' difficile capire bene le varie parentele, anche perchè ci sono due Catherine, ma poi andando avanti nella storia, complice una foto dell'albero genealogico su Wikipedia, ho capito tutto. La storia inizia nel 1771 con l'arrivo di Heathcliff a Cime Tempestose e dura fino al 1802. Ho adorato le descrizioni dei luoghi, dei paesaggi, delle dimore e i loro giardini. Come sempre ho viaggiato nello spazio - e nel tempo, questa volta- e nella mia mente passeggiavo insieme ai personaggi tra Cime Tempestose, le brughiere, le colline e Thrushcross Grange. Di certo questo libro è unico nel suo genere, come i personaggi che si trovano al suo interno. I caratteri dei personaggi sono descritti veramente bene. Si passa dalla sete di vendettà, cattiveria e passionalità di Heathcliff al cuore gentile e calmo di Edgar Linton. Ai capricci e allo spirito libero di Catherine all'essere indolente e viziato di Linton Heathcliff. Insomma, ce nè di tutte le salse. Vi svelo un piccolo segreto: nonostante tutto, non riesco ancora a odiare Heathcliff! L'amore narrato in questo libro è un amore violento, passionale, vendicativo? un amore che distrugge. Io penso che sia un libro da leggere almeno una volta nella vita, gusti a parte, e vi consiglio vivemente di farlo.

  • User Icon

    Kim

    25/09/2013 17:31:06

    Un libro enormemente sopravvalutato, scritto in modo molto semplice e superficiale, narra storie di amori che nascono in seno alla stessa famiglia, per quanto nell'Ottocento questo fosse ancora abbastanza consueto. Dapprima abbiamo un orfanello non si sa come raccolto misteriosamente per la strada che distrugge la pace familiare, si lega non si sa perché alla sorellastra e non si sa come nasce un amore che sembra degenerare nella follia, ma lei inspiegabilmente decide deliberatamente di sposare un altro che in realtà le è indifferente. Lui sposa la sorella di questi, i loro figli si innamorano (cugini sia da parte di madre che di padre) ma lei intanto muore folle di un amore che non si capisce donde nasca e perché, lui sembra incapace assolutamente di amare eppure si dice folle per la defunta, odia anche suo figlio e la figlia di lei, poi suo figlio muore anche lui (mai visti tanti morti in un romanzo solo!) e la giovane vedova che subì anche un rapimento, poi si fidanza con un altro cugino, figlio del fratello della madre. Solo la servitù campa a lungo, gli altri in genere muoiono tutti prestissimo: una vera ecatombe. Una storia inverosimile, piena di fatti inspiegabili e invero, inspiegati, un romanzo acerbo, giovanile, diciamo pure immaturo. Il progenitore perfetto delle moderne soap opera.

  • User Icon

    silvia75

    30/07/2012 13:01:07

    ne avevo sempre sentito parlare ma non lo avevo mai letto...ora che l'ho fatto mi pento di aver aspettato così tanto.se amante i romanzi vittoriani pieni di sentimenti e i paesaggi fantastici della brughiera inglese questo libro fa per voi.

  • User Icon

    Ianì Valastro

    25/08/2011 12:57:49

    Bello bello bello!! Credevo, nella mia ignoranza, che fosse solo una storia a sfondo rosa e invece mi ha stupito, stupendo!

  • User Icon

    Anny

    28/07/2011 23:45:51

    La cosa che più mi ha colpita di questo libro è stata la narrazione così intensa dei sentimenti provati dai personaggi...amore e odio sono i protagonisti! Bella anche la descrizione dei luoghi,che sembra intonarsi allo stato d'animo dei protagonisti. Per gli amanti dei classici è sicuramente da leggere!

  • User Icon

    Maria Vittoria

    30/04/2011 11:40:03

    Veramente molto bello. Forse a volte un po' inquietante per la cattivera e l'odio provato da alcuni personaggi ma nell'insieme un bellissimo romanzo d'amore. Ora ho capito da dove hanno preso spunto per Beautiful! Solo spunto però, perchè considerando quando è stato scritto questo libro ha storia è molto completa e articolata.

  • User Icon

    Cristina V.

    04/03/2011 09:27:57

    Questo romanzo non mi è piaciuto, ha deluso le mie aspettative. Troppo odio e cattiveria. Il rapporto tra Heathcliff e Catherine è a dir poco inquietante. Di certo è un classico della letteratura, per questo voto 3/5.

  • User Icon

    susan

    18/12/2010 12:47:21

    forse uno dei libri più belli che abbia mai letto,appassionante,emozionante e triste a volte. all'inizio un pò confuso ma si sviluppa poi in una bellissima storia d'amore.consigliato per chi è un appassionato dei classici intramontabili.

  • User Icon

    _alessandra_

    17/06/2010 12:17:37

    favoloso, non può mancare nella libreria personale, un amore che viene vinto dall'odio e dall'orgoglio. una storia d'amore dell'800, ma assolutamente attuale. Heathcliff dovrebbe essere il personaggio più odiato, ma non si riesce a provare tale odio dopo che vengono descritti i fatti che lo hanno portato a disprezzare la vita. bellissimo.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Emily Brontë Cover

    Terzogenita di un parroco anglicano di origine irlandese, uomo eccentrico e chiuso. Quando la madre muore nel 1821, il padre si ritrova a dovere crescere cinque figlie femmine e un maschio. La tisi si porta via le due sorelle maggiori e le altre, che vengono affidate alle cure della zia materna, vivono anni solitari tra le brughiere selvagge. Nel silenzio della natura Emily Brontë scopre la passione per la letteratura, condivisa anche con le sorelle Anne e Charlotte. Le tre sorelle iniziano a scrivere racconti e poesie. Nel 1842 Emily decide di fare l'insegnante. Del 1848 è il romanzo Cime tempestose che diviene presto oggetto di  scandalo: i critici lamentano la mancanza di un fine morale della vicenda. Oggi il romanzo è considerato un classico della letteratura mondiale... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali