-50%
Cinque in condotta. Tutto quello che bisogna sapere sul disastro della scuola - Mario Giordano - copertina

Cinque in condotta. Tutto quello che bisogna sapere sul disastro della scuola

Mario Giordano

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Frecce
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 5 maggio 2009
Pagine: 213 p., Rilegato
  • EAN: 9788804590095
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,00

€ 18,00
(-50%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Cinque in condotta. Tutto quello che bisogna sapere sul disa...

Mario Giordano

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cinque in condotta. Tutto quello che bisogna sapere sul disastro della scuola

Mario Giordano

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cinque in condotta. Tutto quello che bisogna sapere sul disastro della scuola

Mario Giordano

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'ultimo libro della Bibbia? La pocalisse. Tiepolo? Il fratello di Mammolo. Vasco de Gama? Circoncise l'Africa. E l'Infinito di Leopardi? Leopardare. Benvenuti nella scuola italiana, che in dieci anni nelle superiori ha promosso nove milioni di alunni (tanti quanti la popolazione della Svezia) con lacune gravissime, che porta in quinta elementare un bambino su due con problemi di lettura e manda all'università giovani convinti che il Perù sia un biscotto al cioccolato. Benvenuti in questa scuola che cade a pezzi (20.000 edifici a rischio su 42.000, 240 alunni feriti ogni giorno), che si fa soffocare a volte dall'ideologia, a volte dalla pignoleria, e quasi sempre dalla burocrazia (2 circolari da leggere in media per ogni giorno di lezione). Mario Giordano ci accompagna in un viaggio, dai risvolti sorprendenti, dentro un disastro che non possiamo più sopportare, ma anche dentro quel "miracolo che si ripete ogni giorno", grazie al quale la scuola "resta in piedi, nonostante tutto, contro tutto": insegnanti che, con passione e tenacia, resistono in trincea e non hanno alcuna intenzione di arrendersi; istituti d'eccellenza e studenti brillanti, che trionfano alle olimpiadi di matematica e ai certamen di latino. Con la speranza che, di qui, possa iniziare un futuro diverso. Perché un'Italia migliore può nascere solo da una scuola migliore.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,22
di 5
Totale 9
5
2
4
0
3
1
2
1
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    marco

    06/01/2010 17:07:17

    Concordo con il commento del Sig. Stefano. Schernire il lavoro (anche se è meglio definirla la missione di una vita intera spesa al servizio degli ultimi) di Don Milani significa davvero essere in malafede. Anche a me il libro è stato regalato; di certo non avrei avuto il coraggio di acquistarlo dato che la qualità professionale di questo "pseudogiornalista", ben si è potuta "apprezzare" dalla sua direzione dello "pseudotelegiornale" Studio Aperto. E' un vero peccato (in particolare in casi come questi) che la scala di valutazione sia solo da 1 a 5. Dare qui 1, è sovrastimare di parecchio!

  • User Icon

    Angela

    13/09/2009 18:13:01

    Si esce dalla lettura del libro "Cinque in condotta" con l'impressione di avere letto non un pamphlet sui mali che afliggono la scuola italiana ma un manuale di barzellette sulla vita scolastica. Angela

  • User Icon

    mimmo

    07/09/2009 14:49:38

    Il libro l'ho letto e conosco anche la scuola. Quest'ultima ha certo i suoi grossi problemi ma dire che è stata solo la sinistra a crearli è un falso storico. Basti pensare (cosa che non ricorda quasi più nessuno benché sia datata 1995)che ad abolire gli esami di riparazione è stato il ministro dell'istruzione del primo governo berlusconiano (D'Onofrio), mentre a ripristinarli è stato un ministro di centrosinistra (Fioroni). Chiedo poi al signor Edoardo quale scuola abbia frequentato e su quale libro di storia abbia mai studiato, visto che afferma che prima del '94 l'Italia era governata da un partito di sinistra (!!!!)che si chiamava Democrazia Cristiana (!!!???).

  • User Icon

    Stefano88

    25/08/2009 16:30:03

    Mi fermo a metà strada tra chi taccia questo libro di faciloneria e chi invece crede sia una buona denuncia dell'attuale situazione scolastica in Italia. Devo dire che gli argomenti sviscerati sono molteplici e ben riportati, ma a volte i numeri degli esempi sono estanuanti, certo servono a rendere l'idea della catastrofe, però troppi ottengono il risultato opposto, ovvero far perdere quell'importanza che avrebbero se ne fossero stati citati pochi, in qanto rimangono più impressi nella mente. Da Giordano mi aspettavo qualcosa di più coinvolgente

  • User Icon

    stefano

    24/08/2009 12:11:01

    Sono un insegnante. Il libro mi è stato regalato. E' un interessante esempio di propaganda scritto da un giornalista (forse) in malafede. Il Giordano infanga la memoria di Barbiana, schernisce e denigra il lavoro di don Milani, vanta il suo passato scolastico ed il "mirabile" lavoro dei governi Berlusconi in materia di istruzione. Razzistici alcuni vergognosi riferimenti alla cultura rom.

  • User Icon

    Edoardo

    18/06/2009 09:22:38

    Non sono affatto d'accordo con chi definisce l'analisi di questo libro qualunquista. Ci sono situazioni di sfascio descritte puntualmente e anche speranze per il futuro. Alcune classi sono disciplinate come un esercito e si tratta si ragazzi normalissimi, non marziani. Forse qualcuno è infastidito dal fatto che Mario Giordano mette l'accento sui responsabili del disastro: una sinistra (che nella Prima Repubblica comprendeva anche la Dc e gli altri partiti, non meno statalisti del Pc) che ha eliminato la meritocrazia perchè puntava all'egualitarismo d'ispirazione comunista,peraltro poco praticato in Unione Sovietica dove gli studi erano severi e poco propensi al caos. Bisogna poi aggiungere sindacati che hanno cavalcato lo sfascio, professori spesso impreparati e ideologizzati (alcuni addirittura fuori di testa come il libro descrive) e persino sentenze dei Tar che puniscono gli insegnanti che riprendono gli alunni ultraindisciplinati. Ricordiamoci inoltre che gli stipendi da fame degli insegnanti sono dovuti ad assunzioni di un numero sproporzionato di operatori che ha trasformato la scuola in uno stipendificio per motivi clientelari. Troppa gente, pochi soldi e niente meritocrazia! Sono eroici i professori capaci che impediscono l'affondamento della scuola dopo 40 anni di deliri post contestatari. Cercate la finezza? Secondo me è molto meglio prendere atto dello sfascio e cambiare passo. Mi sembra che il ministro Gelmini abbia le spalle larghe per agire. Poi si può criticare il libro e l'operato del ministro, ci mancherebbe! Ma con buonsenso e non certo come hanno fatto quei genitori e insegnanti incivili a Milano che, pochi giorni fa, in assenza di argomenti, hanno urlato tutto il tempo felici di aver impedito a Giordano e al ministro di presentare il libro. Complimenti per l'alto senso democratico! Adesso sappiamo chi sono i responsabili dello sfascio.

  • User Icon

    pollicino

    17/06/2009 09:18:39

    Ha ragione il recensore precedente. È un libro pieno di giudizi qualunquistici utili a fiancheggiare e giustificare i tagli e le rottamazioni programmate della ministra. Consiglio in alternativa i prof-scrittori del Dodecalogo della Gilda.

  • User Icon

    antonio

    16/06/2009 22:12:42

    Ottimo libro. L'autore focalizza con grande capacità di analisi la reale situazione della scuola italiana. Per chi vive la scuola quotidianamente il riscontro di quanto scritto è totale.

  • User Icon

    lorenzo

    02/06/2009 10:33:34

    Il disastro della scuola italiana, che non piove dal cielo, non merita l'analisi (?) qualunquista dell'autore. Con ben altra lucidità e finezza aveva scritto sull'argomento Giancarlo Maculotti nel prezioso volume "Lettera dalla scuola tradita", pubblicato nel 2008 da Armando editore. Lorenzo

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Mario Giordano Cover

    Giornalista e scrittore italiano, è direttore di Tgcom24. Si occupa di sprechi e costi della politica fin da quando andava in giro in bicicletta ai tempi del «Pinocchio» di Gad Lerner.Con Mondadori ha pubblicato: Silenzio, si ruba, Chi comanda davvero in Italia, Waterloo! Il disastro italiano, L'Unione fa la truffa, Attenti ai buoni, Siamo fritti, Senti chi parla, 5 in condotta, Sanguisughe, Spudorati e Pescecani. . Ha una moglie assai paziente e quattro figli che hanno vivacemente contestato il titolo del libro: «Come fai a scrivere Tutti a casa! se tu, a casa, non ci sei mai?». Nel 2019 esce L'Italia non è più italiana (Mondadori) a cui segue nel 2020 Sciacalli.   Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali