Offerta imperdibile
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
La città vuota
15,68 € 16,50 €
LIBRO
Venditore: IBS
+160 punti Effe
-5% 16,50 € 15,68 €
disp. in 10 gg disp. in 10 gg
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,68 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,68 €
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La città vuota - Elia P. Ansaloni - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La città vuota Elia P. Ansaloni
€ 16,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Modena, 2013. Il cadavere di una ragazza viene ritrovato in piena estate nei pressi del Parco Amendola, tra lo sconcerto e l'incredulità delle autorità e dei suoi vecchi compagni di liceo. Giada non aveva nemici, era una persona ordinaria, dalla vita altrettanto normale. Perciò la notizia passata in Tv sconvolge Lucrezia, subito contattata dagli amici di sempre per discutere insieme delle indagini in corso. Alessandro e Sergio, Ander e Matilde sembrano non essere indifferenti alla vicenda e alle dinamiche che stanno sconvolgendo la loro quotidianità. Mentre la città, afosa e soffocante d'umidità, non riesce a capacitarsi dell'accaduto, i ragazzi riflettono sul lontano 2008, su ciò che successe allora. Che la morte di Giada abbia qualche legame con quella di Federico, affogato per disgrazia la notte della festa dopo la maturità?
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
30 gennaio 2019
240 p.
9788899960773

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Nel descrivere questo romanzo, non voglio parlare solo della trama. Già in sinossi scopriamo che il cadavere di una ragazza, ritrovato in una Modena afosa, quasi fantasma, è il punto di partenza della storia. I suoi vecchi compagni di liceo si ritroveranno a riesumare ricordi comuni, mettendo in moto una spirale di avvenimenti, anche drammatici, che ci accompagnerà fino all'epilogo, fantastico anche con il suo retrogusto amaro. Un buon giallo che si rispetti dovrebbe soddisfare certi parametri, che a mio avviso, l'autore ha gestito in modo impeccabile, vincendo la sfida. Tra questi ho apprezzato il ritmo di un narrato che non palesa il suo burattinaio, rivelandoci i fatti, mostrandoci invece che raccontare; anche con dettagli quotidiani che compongono il puzzle, poco a poco. I flashback sono indispensabili per farci entrare nella storia, così riconosciamo personaggi, al principio solo accennati, e curiosiamo in queste finestre che l'autore apre nel passato, per completare il suo astuto disegno. Il contesto è fedele, veritiero, mostrandoci uno spaccato attuale, senza inutili girigogoli romanzati, tanto che mi sono calata nella storia come se fosse stata veramente un fatto di cronaca. Tanto di cappello a chi riesce a creare questa illusione. I punti di vista di questi quattro ragazzi è così ben delineato che si potrebbe intuire chi sta parlando, anche senza rivelare il nome. La forma narrativa è un misto spettacolare, ben dosato e sapientemente costruito, di quotidianità, ironia, citazioni e colpi di scena inaspettati, che ci ricordano le tinte oscure di questo piccolo capolavoro. Ho adorato la scena del funerale (non posso dire altro) dove l'autore non si è risparmiato, rivelando al massimo la sua ironia graffiante, scomoda e al tempo stesso unica. Consiglio questa storia per molti motivi, non per ultimo, la sensazione di aver incontrato personaggi vivi, imperfetti, così reali che sembrano quasi uscire dal libro.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore