Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey - Mary Ann Shaffer,Annie Barrows - copertina

Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey

Mary Ann Shaffer,Annie Barrows

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Astoria
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 2 novembre 2017
Pagine: 292 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788898713769
Salvato in 253 liste dei desideri

€ 16,15

€ 17,00
(-5%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guerns...

Mary Ann Shaffer,Annie Barrows

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey

Mary Ann Shaffer,Annie Barrows

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey

Mary Ann Shaffer,Annie Barrows

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 16,15 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È il 1946 e Juliet Ashton, giovane giornalista londinese di successo, è in cerca di un libro da scrivere. All'improvviso riceve una lettera da Dawsey Adams - che per caso ha comprato un volume che una volta le era appartenuto - e, animati dal comune amore per la lettura, cominciano a scriversi. Quando Dawsey le rivela di essere membro del Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey, in Juliet si scatena la curiosità di saperne di più e inizia un'intensa corrispondenza con gli altri membri del circolo. Mentre le lettere volano avanti e indietro attraverso la Manica con storie della vita a Guernsey sotto l'occupazione tedesca, Juliet scopre che il club è straordinario e bizzarro come il nome che porta. Una commedia brillante (anche se nel corso della narrazione emergono tradimenti, bassezze, vigliaccherie) che parla di amore per i libri, di editori, scrittori e lettori, e poi di coraggio di fronte al male, di lealtà e amicizia, e di come i libri ti possano salvare la vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 36
5
17
4
15
3
3
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Baldovino

    25/01/2021 10:59:47

    Delizioso, come una fetta di crostata con il the da assaporare dopo una passeggiata al mare. Si legge senza sforzo e si lascia gustare. C'è la guerra ma è un libro di speranza. Un romanzo epistolare spumeggiante e brioso e anche se poi il finale è un po' scontato lo chiudiamo soddisfatti e con un buon sapore in bocca.

  • User Icon

    carezzedicarta blog

    29/05/2020 06:09:40

    C'era una volta una donna che rimase vittima di avverse condizioni meteorologiche e fu costretta a trascorrere la notte nell'aeroporto di un'isola del Canale della Manica: Guernsey. Era un'accanita lettrice e l'idea di passare una notte senza sfogliare libro la atterriva. Prese in prestito dalla libreria, ormai chiusa, testi e saggi sul lembo di terra che il giorno dopo avrebbe tanto voluto visitare, trovò un posticino caldo sotto l'asciugamani del bagno degli uomini e cominciò a leggere fino all'alba del giorno dopo. Quell'isola non la visitò mai, perché la mattina successiva prese il primo aereo per tornare a casa e scrivere: Il Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey edito @ Un titolo buffo, un romanzo epistolare, una giornalista, un'eroina, la guerra mondiale, i ricordi ed ovviamente una torta dall'ingrediente discutibile che ha salvato diverse vite. Mary A.Shaffer ci ha lasciato il suo unico romanzo e ci ha messo dentro tutta sé stessa, la sua passione per la lettura, la sua fantasia, la sua voglia di parlare di tutto col sorriso. Vi lasciamo un piccolo estratto e vi aspettiamo sul blog dove abbiamo scritto di pancia tutte le sensazioni che ci ha regalato: " ...di un libro ti può interessare un piccolo particolare, e quel piccolo particolare ti condurrà a un altro libro, e da lì arriverai a un terzo. E' una progressione geometrica, di cui non si vede la fine e che ha come unico scopo il puro piacere"

  • User Icon

    ala

    14/05/2020 09:53:11

    Libri che sono come balsami per l'anima, che aiutano ad affrontare la vita. Lo sanno bene i partecipanti del Club del Libro di Guernsey e Juliet che, grazie all'amore per i libri, alla potenza delle parole, riescono a trovare un modo di guarire, una via per le loro ferite. Leggere un libro di quasi 300 pagine in forma epistolare rischia di stancare man mano che si prosegue nella narrazione perché non si riesce ad apprezzare il tutto nel modo giusto, a entrare in sintonia con i vari protagonisti. Una delle cose che ho maggiormente apprezzato è stata la descrizione della guerra raccontata senza falsi pietismi e moralismi. Una storia delicata, leggera a cui manca qualcosa per riuscire ad amarla e viverla fino in fondo.

  • User Icon

    Giulia

    13/05/2020 09:39:18

    Questo è un romanzo scritto sotto forma epistolare. Ambientato durante la seconda guerra mondiale. Questo è un romanzo che nulla ha che vedere con le torte di bucce di patate, ma un romanzo su ciò che è stata la guerra sulle isole del canale, sull'amore per i libri che possono salvarti la vita, letteralmente. È un romanzo che racconta l'orrore della guerra vista dagli occhi degli abitanti di Guernsey. Bellissimo lo consiglio.

  • User Icon

    Georgia

    12/05/2020 13:17:42

    Cosa mi ha spinto a leggere questo libro? Probabilmente sarà stato il trailer dell'omonimo film che vidi su Netflix. Mi ispirava molto, ma decisi che, prima di vederlo, avrei voluto conoscere la matrice. Devo dire che sono rimasta abbastanza neutrale nei confronti di questo libro. Mi è sembrata una lettura carina, ma nulla più. E' un romanzo epistolare e racconta la storia di Juliet, una scrittrice inglese alle prese con il tour per promuovere il suo ultimo libro. Ben presto, inizia uno scambio epistolare con un membro di una società letteraria di Guernsey, che si ritrova ad avere un libro di Charles Lamb appartenuto a Juliet. Da qui, ci sarà uno scambio epistolare che porterà la protagonista a conoscere tutti i membri e l'origine "casuale" di questa società letteraria, fondata durante l'occupazione nazista. I personaggi sono numerosi. Qualcuno spicca di più e non lo dimentichi, altri invece li dimentichi la pagina dopo. La storia è un po' prevedibile, ma non è per questo che mi ha lasciata neutrale. Ho come sentito che gli mancasse qualcosa. Mi è sembrato più una lunga serie di esperienze di vita, che un romanzo vero e proprio. Non c'è azione e non saprei definire se è una cosa tipica del romanzo epistolare. Io mi aspetto che un libro mi trascini via e mi impedisca quasi di posarlo, ma qui ho continuato solo perchè mi sembrava giusto così. Probabilmente non mi piacciono le storie di vita o le storie troppo leggere. Questo libro, inoltre, trasuda "tocco inglese" da tutti i lati. Sembra proprio una bomboniera, quasi fosse costruito apposta per essere letto mentre si sorseggia il thè delle 5 del pomeriggio.

  • User Icon

    Ari

    12/05/2020 08:21:47

    Questo libro è una carezza. Pieno di dolcezza e di personaggi di cui ti innamorerai, con lo stile epistolare che rende vivace tutta la vicenda, come se la vivessi sotto i tuoi occhi. L'ho proprio apprezzato, in un momento storico in cui c'era poco spazio per la speranza. La protagonista adorabile. Da leggere

  • User Icon

    Claudia

    03/04/2020 12:07:26

    Stupendo. Questo libro mi ha letteralmente conquistata.

  • User Icon

    Antonella

    24/03/2020 12:47:14

    Romanzo epistolare, storico e sui libri. Juliet, la protagonista, una giovane scrittrice, un giorno riceve una lettera da Guernsey a proposito di un libro . E' solo la prima di molte che stuzzicheranno la sua ispirazione. Lettera dopo lettera viene a conoscenza di come le Isole del canale hanno affrontato e vissuto la recente occupazione tedesca e come un folto numero di abitanti ha imparato a resistere grazie al rifugio della lettura e alla loro società letteraria segreta "torta di patate". In questo romanzo ci sono molti volti, molte storie che si toccano. Leggerezza e commozione si alternano e nulla è lasciato al caso fino a sfociare in un romantico finale.

  • User Icon

    Franz

    05/03/2020 08:31:56

    Semplicemente meraviglioso...dolce, arguto, romantico, intelligente, anche triste, ma pieno di speranza, insomma un libro che scorre e che purtroppo finisce troppo presto, lasciando però nel cuore un senso di benessere e di positività. I personaggi potrebbero essere i nostri vicini di casa, ti sembra di poterli incontrare andando a fare la spesa o una passeggiata nei tuoi dintorni...uno dei più bei libri degli ultimi tempi, davvero, che fa scoprire qualcosa di un periodo poco conosciuto e di un'isola che un attimo prima non sapevi nemmeno esistesse e l'attimo dopo vorresti visitarla e/o passarci la vita. consigliatissimo a tutti in qualsiasi momento.

  • User Icon

    Tina

    25/09/2019 14:55:53

    Sebbene non ami particolarmente i romanzi epistolari (anche se questo lo è in parte), sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla delicatezza della scrittura

  • User Icon

    Emma

    24/09/2019 19:12:59

    Romanzo epistolare letto d'un fiato. Ho adorato questa storia e il modo in cui le scrittrici riescono a descrivere con grande leggerezza e delicatezza il periodo dell'occupazione tedesca dell'isola di Guernsey. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, ma i protagonisti rimangono nel cuore. Consigliato a chi ama le storie romantiche.

  • User Icon

    Federica

    19/09/2019 17:07:51

    Le prime lettere che introducono la storia non mi avevano convinta e soprattutto non ero pronta a un romanzo epistolare, non me l’aspettavo. Poi qualcosa è cambiato: ho iniziato a conoscere la talentuosa e impegnatissima Juliet, che passa il suo tempo fra libri, librai ed editori. Tramite il carteggio di Juliet e a Dawsey, scopriamo che la guerra non ha risparmiato la piccola isola nel mezzo della Manica e soprattutto conosciamo la società che ha dato nome al romanzo. io, lettrice di questo libro, mi sento un po' come Juliet: a poco a poco ho imparato a conoscere e apprezzare Guernsey e i suoi abitanti. Ho sorriso leggendo le loro storie e mi sono riconosciuta in alcuni atteggiamenti e abitudini che i lettori condividono. Assolutamente consigliato

  • User Icon

    Claudia B.

    19/09/2019 10:53:53

    Pur non amando i romanzi epistolari, ho trovato questo libro piacevole e scorrevole, una bella sorpresa, anche per il momento storico trattato.

  • User Icon

    Carlotta

    29/08/2019 09:03:50

    Bellissimo! Questo libro è davvero meraviglioso, sprigiona amore per i libri, forza, gentilezza, calore e amore in tutte le sue forme da ogni singola pagina nonostante poi ci siano anche parti più torbide e dolorose. C’è qualcosa in questo libro che ti spinge a vedere il bello e il buono nel mondo, che ti fa sentire a casa e coccolata, ti fa sentire come una dei personaggi, una di loro, una cittadina di Guernsey forte e fragile, una componente del Club del Libro. Avevo amato il film la scorsa estate ma credo che il libro sia davvero su un altro livello, il film rende bene le atmosfere ma è diverso, è stata aggiunta una nota di “drama” che forse non era necessaria, dovrò sicuramente riguardarlo per rifarmi bene un’idea. Bellissime sono anche le parole delle due autrici e in particolare quelle di Annie Barrows su Mary Ann Shaffers, mi hanno toccato il cuore. È tutto bellissimo, davvero. Leggetelo perché è uno di quei libri che fa bene al cuore❤️

  • User Icon

    Chiara

    27/08/2019 11:54:30

    Una piacevole sorpresa

  • User Icon

    Carolilla

    17/08/2019 15:46:05

    Romanzo in forma epistolare, ambientato nel 1946 tra Londra e una delle isole del Canale (della Manica). I personaggi sono molto simpatici, viene voglia di sapere come andrà a finire e la storia scorre veloce. E' difficile dargli una collocazione precisa: si parla della seconda guerra mondiale, di violenza nazista e di strategie di sopravvivenza... ma anche di rinascita post bellica, di letteratura inglese e di relazioni d'amore e d'amicizia. Molto gradevole.

  • User Icon

    loredana

    06/08/2019 16:40:55

    Deludente e noioso! Non decolla ..storie deboli ...già sentite e risentite.. Geniale il titolo ..una vera strategia di marketing!! Copertina e titolo troppo allettanti!!

  • User Icon

    Giovanna

    05/08/2019 12:18:03

    E' un libro delizioso, brillante e godibilissimo, un po' "bittersweet" perchè unisce una narrazione ironica e divertente al racconto di storie dolorose legate all'Occupazione tedesca delle Isole del Canale e dell'isola di Guernsey durante la seconda guerra mondiale. Malgrado sia un romanzo epistolare, il veloce scambio di notizie e i dettagli contenuti nelle lettere che la protagonista e i numerosissimi personaggi si scambiano, sono talmente fluidi e incalzanti che trasportano il lettore sulla deliziosa isola di Guernsey, dove farà conoscenza con un variopinto gruppo di persone alle quali non potrà non sentirsi legato a fine lettura. La Storia è una protagonista importante del romanzo: vengono narrate vicende meno conosciute e che mostrano il periodo dell'occupazione dell'isola dal 1940 al 1945 (con impossibilità di contatti radiofonici o di altra natura tra gli isolani e l'Inghilterra e il resto d'Europa) e lo stato dell'Isola (ma anche di Londra) nel 1946, a guerra conclusa. Le storie di ogni personaggio sono un colpo al cuore. Altra protagonista indiscussa è la lettura, con il suo potere salvifico e di "collante" umano in un periodo così cupo come quello vissuto dai protagonisti. Ho amato moltissimo ogni personaggio e lo stile ironico della narrazione affidato soprattutto a Juliet e Sidney. Costruzione e trama impeccabili. Provo ancora una certa nostalgia, nonostante abbia terminato il libro già da due giorni! Ho visto anche il film, ma non c'è paragone! Al film è stato dato un taglio romantico che nel libro è del tutto marginale e che emerge sul finire, mentre sono stati tagliati tanti (troppi) riferimenti ai racconti legati all'Occupazione.

  • User Icon

    Arianna

    13/07/2019 07:23:16

    Sapevo che mi sarebbe piaciuto, conoscendo già la storia per aver visto il film, ma non pensavo che sarebbe diventato il mio romanzo preferito. È vero, chissà quante altre storie leggerò in futuro, ma so che non troverò mai un altro libro così. Tra le lettere dei protagonisti c'è tutto ciò che amo e in cui credo. L'amore per i libri, il potere di un'amicizia sincera (quella tra Juliet e Sidney), la bellezza della spontaneità negli anni della saggezza (Eben), l'importanza di vivere la vita con tanta curiosità e un pizzico di follia (Isola), la meraviglia di un cuore timido e sincero (Dawsey), la purezza dell'anima di un bambino (Kit), il coraggio di chi non si è mai arreso nel cercare di salvare il suo piccolo, grande mondo (Elizabeth). Juliet è una protagonista magnifica: intelligente, sensibile, dolce, spontanea... ormai il mio nuovo modello di vita. Vorrei tanto rileggerlo, rileggerlo e rileggerlo all'infinito, perché mi ha riempito il cuore dall'inizio alla fine. Mi ha colpito molto una parte della prima lettera di Eben a Juliet: 《Sa qual è la frase che più ammiro? È: "Lo splendido giorno è finito, e noi siamo maturi, ora, per la tenebra". Quanto avrei voluto conoscere quelle parole, il giorno in cui vidi le truppe tedesche che sbarcavano da un aereo dopo l'altro e le navi che attraccavano in porto! Invece riuscivo solo a pensare: maledetti maledetti maledetti. Se mi fossero venute in mente le parole "Lo splendido giorno è finito, e noi siamo maturi, ora, per la tenebra", mi sarei in qualche modo consolato e sarei stato pronto a uscire e affrontare le circostanze, e non mi sarei sentito sprofondare il cuore》. Un libro può aiutarci a capire noi stessi e ciò che ci circonda, ma il suo vero potere risiede nel mostrarci che altri prima di noi hanno sofferto il nostro stesso dolore, in un modo o nell'altro, e improvvisamente siamo tutti un po' meno soli.

  • User Icon

    S.

    20/06/2019 06:14:20

    Un romanzo epistolare ambientato in anni cupi, ma che riesce comunque a essere una lettura leggera e piacevole; una storia d'amore in tempo di guerra, ma anche una lunga lettera d'amore ai libri e all'amicizia.

Vedi tutte le 36 recensioni cliente
  • Annie Barrows Cover

    I libri sono sempre stati molto presenti nella vita di Annie Barrows: quando ancora andava a scuola ha lavorato in una biblioteca, ha studiato letteratura inglese all’università e poi è diventata editor. Ha cominciato a scrivere libri per bambini dopo la nascita delle sue due figlie e si è ispirata proprio a loro per creare i personaggi di Ely e Bea. Approfondisci
Note legali