Codice dei diritti mentali

Luca Saita

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 176,32 KB
  • EAN: 9788883716522
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sin dagli albori della civiltà, l'uomo ha sentito l'esigenza di regolare la convivenza con gli altri attraverso la stesura di leggi e codici che garantissero diritti uguali per tutti ed assicurassero la coesistenza civile. Se esistesse un codice dei diritti mentali, quali potrebbero essere i diritti mentali irrinunciabili per la persona al fine di una convivenza civile con se stessa e con gli altri? Dal diritto basilare alla libertà e all'esistenza mentale, passando attraverso il diritto di ribellarsi, di esprimersi, di scegliere e di sperare, l'opera propone un excursus di quella che può essere considerata come la crescita psicologica che l'umanità ha avuto fino ad oggi, ma che tuttavia molte persone non raggiungono mai nella loro vita.
Note legali