Colorama. Il mio campionario cromatico

Cruschiform

Anno edizione: 2017
Pagine: 280 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788867223008

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - Non fiction - Arte

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Vincitore del Premio Andersen 2018, miglior libro fatto ad arte

Dall'azzurro limpido di un cielo sereno al rosso vivo dei papaveri, dal verde delicato di un lichene al giallo acceso dei mezzi da cantiere, dal piumaggio rosa dei fenicotteri al viola intenso della barbabietola... Colorama, il mio campionario cromatico ci svela i segreti di tante sfumature: da dove viene l'indaco? A cosa serve il bruno di mummia? Cos'hanno in comune una fragola e una foglia autunnale? Un inventario (133 pantoni) per scoprire e capire l'universo poetico dei colori, attraverso la loro storia. Età di lettura: da 6 anni.

€ 16,92

€ 19,90

Risparmi € 2,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 19,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Umberto

    23/09/2018 16:42:46

    Un bellissimo libro alla scoperta dei colori attraverso la storia, la scienza, la natura, le emozioni... Consigliatissimo!

  • User Icon

    Anco

    18/09/2018 16:46:49

    Quanti tipi di bianco o di nero conosci? Io ne conoscevo molti meno di quanti vengono catalogati in questo libro per il quale vale la pena di andare oltre l’apparenza. Non è l’equivalente di un album di cartoncini colorati al quale è stata riservata una edizione più elegante: è la dimostrazione di come dietro a qualsiasi cosa ci sia una storia e che l’unico modo per fare esperienza di qualcosa consista nell’andare oltre la superficie, fosse pure quella di una pagina totalmente ricoperta di una tinta unica: ecco allora il color ‘latte glaciale’ dei fiumi che arrivando a valle trascinano ‘farina di roccia’ e ecco il verde rabbia che si chiama verde perché era associato alla bile, dunque se qualcuno ci chiedesse perché Hulk è proprio di quel colore si potrà dare una risposta più centrata.

Scrivi una recensione