Come cerchi nell'acqua. Le indagini di Laidlaw - William McIlvanney,Alfredo Colitto - ebook

Come cerchi nell'acqua. Le indagini di Laidlaw

William McIlvanney

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Alfredo Colitto
Editore: Feltrinelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,2 MB
Pagine della versione a stampa: 266 p.
  • EAN: 9788858817896
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

“L’ispettore Laidlaw fissa uno standard anni-luce superiore alla media” The Guardian Eccentrico, taciturno, pensatore di paradossi, amante del whisky e delle belle donne, ma anche di T.S. Eliot e di Camus: è Jack Laidlaw, ispettore della polizia di Glasgow. Animato da un rigoroso ideale di giustizia che lo porta ad agire secondo un codice morale tutto suo, Laidlaw è un battitore libero: si muove nelle squallide periferie di Glasgow, intrattiene rapporti fin troppo stretti con i gangster locali e si sente a casa là dove nessun poliziotto osa mettere piede. Quando la diciottenne Jennifer Lawson viene assassinata, Laidlaw è senz’altro il più adatto a intervenire. Aiutato dal volonteroso ma acerbo Harkness, dovrà indagare tra pub fumosi e squallidi club, fare domande scomode, scavare negli angoli più bui della città, alla caccia di un uomo che sono in molti – anzi, decisamente in troppi – a cercare. Sulle sue tracce, infatti, ci sono anche il padre di Jennifer, deciso a farsi giustizia da sé, bande di vigilantes del quartiere e criminali disposti a tutto pur di proteggere i loro traffici. Uomini duri, persino più pericolosi e colpevoli del vero assassino. Primo di una trilogia pubblicata originariamente nel 1977, il giallo scozzese che ha ispirato un’intera generazione di scrittori, da Ian Rankin a Irvine Welsh.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,81
di 5
Totale 5
5
4
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Amber

    05/06/2020 23:02:11

    In un genere dove di solito contano più i fatti che la forma, ci si imbatte in una scrittura meravigliosa e di una densità sorprendente (considerando che in poco più di 250 pagine c'è tanta, ma tanta più sostanza di quella che si trova in tanti tomi da 500 di scrittori da vetta delle classifiche). Laidlaw è una presenza ipnotica, è un piacere ricorrere i suoi dubbi. Già iniziato il secondo e preso il terzo a occhi chiusi...

  • User Icon

    Andrea

    16/04/2020 17:09:28

    McIlvanney si attesta in scioltezza tra i migliori autori noir/polizieschi del dopoguerra, il suo tratteggio dei personaggi e dei luoghi è di una caratura superiore a quello di colleghi ben più blasonati. La trilogia di Jack Laidlaw va letta in toto a cominciare da questo volume.

  • User Icon

    Maria

    10/03/2019 22:45:17

    Questo e' il primo romanzo della trilogia dedicata alla figura del detective Laidlaw scritta dall'autore scozzese McIllvanney. La storia', ambientata in una Glasgow brutale, non colpisce di certo per originalita' ma, in compenso, Jack Laidlaw, personaggio affascinante, intrigante e profondo, e lo stile di scrittura fluido e agevole riescono a catturare l'attenzione sin dalle prime pagine e a mantenerla viva fino alla conclusione del libro. Buona caratterizzazione anche dei personaggi secondari che gravitano intorno a Laidlaw. Un giallo questo che ha superato sicuramente le mie aspettative, e che consiglio di leggere soprattutto agli appassionati del genere.

  • User Icon

    Bicio

    21/02/2018 10:11:05

    Questa complessivamente è una trilogia, che sarebbe un delitto, restasse misconosciuta. Autore al di sopra della media, e molto più profondo e evocativo, di tanti autori più "pompati" e promossi dal punto di vista editoriale. Siccome nel mondo della lettura mi illudo possa ancora valere la buona regola del passa parola. Datevi da fare. Nel mio personale olimpo di autore di genere al pari di: Jean-Claude Izzo, Trevanian, Don Winslow, Ed Mc Bain, jim thompson, Landsdale, Edward Bunker, Shane Stevens, Robert McLiam Wilson, Donald Ray Pollock........

  • User Icon

    tapparella71

    25/03/2015 21:44:22

    Ottimo libro, bella storia cattiva nera come si confà ad un testo del genere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • William McIlvanney Cover

    Figlio di un minatore, si è laureato all'Università di Glasgow e per quindici anni ha insegnato inglese prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Tra i suoi romanzi, The Big Man (Tranchida, 2003), Feriti vaganti (Tranchida, 2004). Come cerchi nell'acqua. Le indagini di Laidlaw (Feltrinelli, 2013) e Il caso Tony Veitch. Le indagini di Laidlaw (Feltrinelli, 2014) fanno parte della serie con protagonista l'ispettore Jack Laidlaw.William McIlvanney è inoltre autore di poesie, saggi e articoli giornalistici. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali